skip to Main Content
Le Mie 10 Regole Fondamentali Per Far Crescere Un’Azienda O Una Start Up

Vuoi far crescere la tua Azienda o la tua Start Up?

Oggi vi propongo le mie 10 regole fondamentali per far crescere la tua Azienda o Start Up.

Tempo di lettura: 5 minuti

In questo articolo riporto in modo sintetico 10 regole basilari per analizzare i competitors, creare un Brand, realizzare una strategia di focalizzazione vincente per vincere sul mercato da Leader.

1) Definisci in modo preciso il tuo Target Audience

Che bello è quando alla mattina ci fermiamo a fare colazione ed il barman ti dice “ciao caro il solito”

Si ricorda di te, delle tue abitudini… ti senti al centro, potremmo dire importante.

Questo è quello che dobbiamo fare con i nostri Clienti. In gergo markettaro è definita customer experience.

Quindi prima di tutto dobbiamo decidere chi vogliamo come cliente nel nostro ristorante o negozio.

A chi vogliamo vendere i prodotti o servizi della nostra Azienda.

Dobbiamo immaginarcelo.

Dargli un volto, pensare quali abitudini può avere, quale musica ama, che tipo di lavoro fa, l’età media… etc.

In questo modo creiamo servizi e prodotti ad hoc per lui.

2) Posizionati sul mercato. Non puoi vendere tutto a tutti

I nostri prodotti vanno bene a tutti” non ha senso.

Nemmeno Coca-Cola detiene il 100% del Mercato.

Probabilmente ho ripetuto questo concetto centinaia di volte nei miei articoli.

Nel 85% dei casi, in cui mi trovo a parlare con i miei colleghi imprenditori, alla domanda “a chi si rivolgono i tuoi Prodotti o Servizi” la risposta è “a tutti“.

Non può essere così, perchè ognuno di noi ha le proprie esigenze i propri gusti, obiettivi, budget.

E’ quindi fondamentale fermarsi e pensare a chi veramente vogliamo vendere.

Chi vogliamo che indossi la nostra felpa, utilizzi i nostri tosa erba, compri i nostri formaggi, utilizzi le nostre applicazioni online.

Dobbiamo definire in modo preciso il suo profilo, solo così possiamo parlare direttamente a lui (vedi punto 1).

Sostanzialmente dobbiamo decidere la nostra strategia di posizionamento sul mercato.

3) Specializzati in una specifica nicchia

Specializzarsi in una nicchia è la conseguenza naturale del Punto 2 e fa parte sempre del posizionamento.

Una corretta Strategia di Focalizzazione consente di migliorare notevolmente i margini della nostra Azienda.

Prova a fare una verifica e ti accorgerai che l’80% delle marginalità, viene generato dal 20% dei tuoi prodotti o servizi.

Quindi il restante 80% dei Prodotti o Servizi, non fanno nient’altro che ridurre le tue marginalità.

L’ideale è inventare una nuova nicchia di mercato e diventarne subito Leader.

Ne sono una dimostrazione le nuove catene di negozi che propongono solo cibi vegani, taco, risotterie etc…

4) Costruisci una corretta e precisa identità di Marca

Devi essere unico e riconoscibile.

Non è fondamentale esseri i migliori. E’ fondamentale essere diversi.

Il Brand è sicuramente un elemento strategico dell’Azienda.

Sul Brand costruiamo tutta la nostra Azienda.

Investiamo i nostri risparmi e tutto il nostro lavoro.

Che delusione sarebbe scoprire che il nostro Marchio assomiglia ad altri 10 del nostro stesso Mercato.

Che i nostri Clienti ci confondono con il negozio poco più avanti nella nostra stessa via.

Per questo motivo, prima di creare un’Azienda è fondamentale creare il giusto nome, quello che in gergo viene definito come “naming strategy” o ricerca di idee nomi società.

E quando hai trovato il giusto nome, è fondamentale creare un Logotipo unico.

Un logo distintivo che, insieme al nome, generi un Brand che rimanga nella testa delle persone.

Carica il Brand di significati, valori, pensieri.

E avrai generato una Brand Identity vincente. Così esisterai solo tu e vincerai sui tuoi competitors.

5) Studia i tuoi competitors

Se vuoi aumentare le quote di mercato devi vincere i tuoi Competitor.

Questa è una regola fondamentale.

Infatti durante lo sviluppo della Brand Identity, vedi punto precedente, l’Analisi dei Competitors, è fondamentale.

Devi sapere che cosa fanno, quali sono i punti di forza aziendali. Devi conoscere tutto dei prodotti e servizi che vendono.

Capire dove e come batterli. Diversamente rischi di non vincere mai questa importante battaglia.

6) Definisci una precisa strategia SEO e di contenuti per il tuo sito internet

Come dico ormai da anni, avere un sito internet non è un’opzione ma uno strumento fondamentale per ampliare il nostro Business.

Quindi per rendere visibile un sito è fondamentale realizzare una strategia SEO (Search Engine Optimization) che ci permetta di posizionare il nostro sito nei primi risultati dei motori di ricerca (serp).

Sostanzialmente dobbiamo sapere quali sono le parole chiave utilizzate dagli utenti per ricercare i nostri prodotti o servizi sui motori di ricerca.

Verificare quelle utilizzate dai nostri competitors e poi definire quelle da utilizzare per creare i contenuti del nostro sito.

7) Crea contenuti di valore

Questa attività prende il nome di Content Marketing.

Il Cliente ti deve riconoscere come esperto del tuo settore.  Questo è un elemento fondamentale.

Gli utenti oggi cercano online tutte le informazioni necessarie per decidere quale prodotto o servizio acquistare.

In quale ristorante andare a mangiare, in quale villaggio trascorrere le proprie vacanze.

Quindi è fondamentale realizzare contenuti unici, di valore, utili ai nostri possibili Clienti.

In questo modo ci considereranno competenti nel nostro lavoro.

Questo punto è sostanzialmente una diretta conseguenza di tutti i punti precedentemente affrontati.

Una volta che ho deciso a chi vendere (punti 1 e 3), cosa vendere (punto 2), aver definito in modo chiaro la mia Azienda (punto 4) grazie all’analisi dei competitors (punto 5) e ad una corretta strategia SEO (punto 6), sarò in grado di realizzare contenuti efficaci per il mio sito.

Cioè sarò in grado di intercettare il pubblico che desidero e sbaragliare così la mia concorrenza.

8) Se non sei in grado di erogare un servizio o vendere un prodotto, comunicalo

Crei credibilità!

Quante volte ci è capitato di entrare in un negozio ad acquistare un vestito o un paio di scarpe e la commessa ti dice che ti stanno da dio quando tu sai perfettamente che stai malissimo.

In quel negozio non ci entrerai più. Hanno perso una vendita ed un Cliente.

Considerando che non possiamo vendere tutto a tutti, dobbiamo essere coerenti e dire no.

Se non siamo in grado di erogare nei migliori dei modi un servizio, non dobbiamo farlo.

Nel breve perderemo un lavoro, nel medio e lungo termine conquisteremo un cliente fidelizzato.

9) Il cliente al centro non può essere uno slogan, ma un’attività reale e costante

E’ sufficiente leggere nei siti e brochure per trovare, sostanzialmente, sempre le stesse frasi:

Abbiamo a cuore le esigenze del Cliente

Il nostro obiettivo è soddisfare il cliente

Il cliente è al centro della nostra strategia

… poi chiedi informazioni su un dato servizio o prodotto ed il commesso non è in grado di risponderti.

Chiami alle 18.05 di venerdì per un’informazione e ti dicono che il supporto Clienti finisce alle 18.00 e devi aspettare lunedì mattina.

Questo non è mettere il Cliente al centro?

10) Sii determinato, coerente, costante ed etico. Vincerai!!!

Da quasi un anno sto seguendo un percorso personale con OSM, Open Source Management.

Una importante società di formazione e consulenza che ha messo l’Etica alla base di tutto.

Non lo dicono. Lo fanno.

E durante i corsi MBS, la loro Academy, scopri come tutti possono avere successo.

Ma è fondamentale essere etici, coerenti, costanti, determinati…. qualcuno direbbe anche farsi un culo incredibile.

Ma alla fine di questo percorso uscirai vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le mie 10 regole fondamentali per far crescere un’Azienda o una Start Up

Back To Top
×Close search
Cerca
Open chat
1
Ciao, come posso aiutarti?
Vuoi ricevere news che parlano di Strategia, Marketing e Comunicazione?
Iscriviti al nostro Canali WhatsApp.
Invia il messaggio “ISCRIVIMI”.
Powered by