skip to Main Content
Copertina 8 Consigli Per La Tua Strategia Di Email Marketing A Natale Articolo Factory Communication

Realizza la tua strategia di Email Marketing a Natale

Mancano pochi giorni a Natale, e questo significa che abbiamo ancora del tempo per realizzare la nostra strategia di email marketing per le vacanze che si avvicinano.

Di seguito troverai 8 consigli utili, provenienti da esperti di email marketing, che ti saranno di aiuto per incrementare il tasso di conversione, attirare nuovi clienti e fidelizzare i clienti già esistenti.

8 consigli per la tua Strategia di Email Marketing a Natale

1. Pianifica in anticipo

Pianificare la nostra attività di email marketing in anticipo, ci permette di verificare la coerenza del nostro messaggio e correggere eventuali errori. Infatti fin troppo spesso capita di accorgersi di errori grafici, di battitura, di visualizzazione ecc. Ma sempre troppo tardi.

Il consiglio di Christopher Donald, Presidente delle operazioni e Managing Partner di InboxArmy:

“Inizia in anticipo la tua strategia di email marketing per le vacanze.

Crea calendari di pianificazione, creatività, produzione e distribuzione per eseguire al meglio le tue campagne. Non aspettare l’ultimo minuto per decidere cosa fare”.

2. Concentrati sul cliente

Durante le festività, specialmente a Natale, notiamo un incremento generale dell’attività di email marketing da parte delle Aziende.

Tuttavia è importante ricordare che i nostri interlocutori sono persone, non indirizzi email.

Il consiglio quindi, è di studiare a fondo la nostra buyer persona, in modo da poter realizzare una strategia di comunicazione mirata, e con focalizzazione sui suoi bisogni e necessità.

Kara Trivunovic, VP / GM Client Services, Global Industry Evangelist di Epsilon, ritiene che sia necessario scoprire cosa si aspetta il cliente da noi , invece di impiegare le nostre energie in una “povera” proposta di vendita.

Per esempio, potremmo aiutare gli utenti a scegliere il regalo di Natale perfetto per chi amano. Oppure avvisarli della super promozione in corso sul loro prodotto preferito.

In questo caso, HubSpot ci offre un grande supporto. Perché ci permette di verificare a cosa sono interessati i nostri visitatori sul web.

Concentrati sul cliente scopri i suoi interessi con HubSpot Factory Communication

3. Punta sull’interattività

Negli ultimi tempi l’interattività è diventata una caratteristica indispensabile per attirare gli utenti.

La ludicizzazione di un’attività la rende più interessante, divertente e sicuramente meno noiosa.

Ovviamente nelle nostre email non dobbiamo inserire la demo di un videogioco di ultima generazione. Anche dei piccoli accorgimenti nei nostri messaggi, renderanno la nostra comunicazione interattiva e meno “passiva”. Portando l’utente a compiere l’azione che desideriamo, generando fidelizzazione e sentiment positivo.

Il primo passo verso la comunicazione interattiva? Le call to action.

Secondo il direttore di Uplers Jaymin Bhuptani:

“L’interattività nelle e-mail è una tattica di coinvolgimento che aiuterà ad attirare l’attenzione e generare entusiasmo durante le festività natalizie.”

un regalo per te strategia di email marketing Pandora articolo Factory Communication

4. Segmentazione delle liste di contatto

Una delle attività fondamentali per una corretta strategia di email marketing, è la segmentazione delle liste di contatto.

Se durante l’anno abbiamo tenuto traccia dei comportamenti degli utenti sul nostro sito web, sarà semplice capire a quale nostro prodotto o servizio sono interessati.

Direttamente correlato al punto 2. Concentrati sul cliente, la segmentazione delle liste ragiona allo stesso modo.

Realizzando delle mailing list diversificate, in base agli interessi dei tuoi clienti o potenziali clienti, puoi inviare messaggi mirati e personalizzati per ogni singolo soggetto (o lista, in questo caso).

Ovviamente le email devono essere pensate e realizzate seguendo gli interessi dell’utente, altrimenti il tasso di apertura risulterà comunque basso.

“I dati sono ovviamente fondamentali tutto l’anno, ma quando si tratta delle festività natalizie, concentrare i propri sforzi su gruppi di clienti chiave potrebbe essere più fruttuoso e un migliore utilizzo delle risorse”

Tink Taylor, fondatore e presidente di Dotmailer

liste di contatto per email marketing

5. Parola d’ordine: Personalizzazione

“La personalizzazione giocherà un ruolo fondamentale nel successo della tua campagna email durante le festività natalizie”

Shanon Strahl, Senior Digital Marketing Leader di Shaw + Scott

Personalizzare le proprie campagne di email marketing è sicuramente strategico. E non solo nel periodo natalizio.

Infatti, comunicare in maniera personalizzata, consente di rendere riconoscibile la nostra Azienda agli utenti. Quindi migliorare la nostra web reputation, attirare nuovi utenti al nostro sito (oppure ad altri canali, come per esempio i social), ricevere nuovi iscritti alla newsletter ecc.

Quindi è importante sottolineare quanto la nostra comunicazione debba rispecchiare il nostro Brand, la nostra attività e i nostri valori.

Ma soprattutto, è fondamentale far percepire agli utenti quanto siano importanti per noi.

Perciò, un’email che appare nella propria casella di posta iniziando con “Ciao Marco!”, avrà sicuramente maggiori probabilità di essere aperta, letta e presa in considerazione.

Al contrario, se la nostra strategia di email marketing si basa sull’invio di email generiche a un database di contatti infinito, avremo pochissime probabilità di successo.

6. La User Experience conta!

Poniamo il caso che un nostro potenziale cliente ideale, leggendo la nostra email attraverso uno smartphone, si trovi davanti una grafica scomposta, un’immagine sfocata, o un testo illeggibile.

La User Experience è fondamentale.

Per questo motivo la nostra strategia di email marketing deve essere perfettamente pianificata (vedi punto 1. Pianifica in anticipo) e controllata. Compreso l’aspetto responsive.

Infatti non è detto che un messaggio perfettamente studiato per desktop, funzioni allo stesso modo per i dispositivi mobili.

Quindi, prima di procedere con l’invio delle nostre email, è fondamentale verificare che la User Experience sia positiva per gli utenti. Indipendentemente dal dispositivo che utilizzeranno per entrare in contatto con noi.

Dennis Dayman, Chief Privacy Officer di ReturnPath, afferma che attualmente il 46% delle e-mail viene aperto su dispositivi mobili.

Da questo dato risulta indispensabile realizzare le nostre email con un design responsive.

8 consigli per l'email marketing durante le vacanze di Natale

7. Utilizza il “Fattore Urgenza”

Attualmente, tra i contenuti più performanti del web marketing, troviamo gli aggiornamenti in tempo reale.

È importante ricordare che il nostro cliente, o potenziale cliente, ha la necessità di capire fin da subito di cosa stiamo parlando nella nostra email. Quindi la durata di un evento o promozione, le novità della stagione, il regolamento di un concorso a premi (leggi l’articolo Giveaway sui social per saperne di più) ecc.

La nostra comunicazione deve essere chiara, semplice da capire, ma soprattutto attuale.

Infatti, per la maggior parte delle campagne marketing, è strategico fare leva sul “Fattore Urgenza”.

L’utente in questo caso ha la sensazione di dover compiere delle azioni specifiche, entro e non oltre un determinato periodo di tempo.

Ovviamente per ottenere qualcosa. Per esempio uno sconto speciale, un omaggio ecc.

Quindi perchè non inserire un timer nelle nostre comunicazioni via email? Che segnali il tempo restante di una promozione, oppure di un evento in corso.

“I contenuti in tempo reale possono consentire alle tue email di riflettere i cambiamenti nello spazio pubblicitario, che è una delle principali preoccupazioni per lo shopping natalizio. Possiamo rendere la posta elettronica un’esperienza più realistica, invece dell’esperienza momentanea che è adesso.”

Ryan Phelan, Vice President, Marketing Insights di Adestra

Possiamo pensare di inserire un countdown anche nella nostra landing page personalizzata.

In questo modo, il Fattore Urgenza nella nostra email verrà richiamato anche sulla pagina di riferimento delle nostre vendite o promozioni.

Utilizza il Countdown sulla landing page e sulle email marketing dall'articolo di Factory Communication

8. Non dimenticare i social

Nel periodo di Natale, gli utenti sono alla ricerca del regalo perfetto. Per chi amano e per se stessi.

Il modo migliore per rimanere in contatto con i nostri clienti, o potenziali clienti, è essere presenti in tutte le fasi della loro Buyer’s Journey.

E quale strumento migliore dei social network?

È importante ricordarci di inserire tutti i nostri riferimenti social nelle nostre comunicazioni email.

In questo modo, gli utenti avranno la possibilità di rimanere collegati con il nostro Brand, anche al di fuori del contesto di posta elettronica.

Sam Hurley, fondatore di OPTIM-EYEZ, consiglia:

“Combina i social media con l’email marketing e sarai un vincitore! Tuttavia, non dirottare gli hashtag di tendenza senza una solida pianificazione preliminare e un’analisi dei risultati”

Newsletter di Factory Communication con collegamenti social media

Adesso tocca a te!

Questi 8 consigli ti aiuteranno a realizzare una strategia di email marketing di successo per Natale.

Tuttavia non dimenticare di trasmettere contenuti di valore al tuo pubblico!

È il solo modo per attirare nuovi clienti, incrementare le vendite e ottenere clienti fidelizzati per il tuo Brand.

Si chiama Inbound Marketing.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 consigli per la tua strategia di Email Marketing a Natale

Back To Top
×Close search
Cerca