skip to Main Content
Sfrutta Facebook AD Library Per Spiare Le Inserzioni Dei Tuoi Competitor

Come spiare le inserzioni dei tuoi competitor su Facebook

Valeria Pizzi

Valeria Pizzi Account & Content Marketing

Come spiare le inserzioni dei tuoi competitor su Facebook con la nuova AD Library

Il mondo delle ADS ci fa subito pensare alle campagne a pagamento realizzate sui principali canali social, come ad esempio Facebook ADS, Instagram ADS, Linkedin ADS o a Google ADS.

Strumenti molto utili per incrementare la visibilità del nostro brand o, ancora, per portare traffico paid sui nostri siti, e-commerce, portali o app.

Riportiamo una definizione della parola AD:

AD è l’abbreviazione di advertisement (annuncio pubblicitario in italiano), spesso utilizzato per specifici formati pubblicitari come display ad o social ad; ad viene anche utilizzato come forma abbreviativa di advertising, quindi pubblicità in italiano.

Nel 2019 la pubblicità online ha raccolto quasi 3,3 miliardi di euro, in crescita del 9% sul 2018 e con una quota di mercato di circa il 40%, dietro solo alla televisione che arriva al 44%.

Creare ADS su Facebook e su Instagram, oggi, è sempre più semplice ed intuitivo.

Possiamo dire quasi alla portata di tutti.

Andando sulla pagina dedicata alle inserzioni sul sito Facebook.com, uno dei primi slogan che leggiamo è proprio “Offriamo inserzioni fai-da-te per ogni livello di competenza”, e direi che è proprio vero: che tu sia una figura specialist o una figura junior, non aver paura di avvicinarti a Facebook.

La piattaforma, infatti, fornisce all’utente medio una serie di strumenti, semplici o complessi, a seconda delle sue esigenze, per realizzare le proprie ADS.

Sulle pagine Facebook troviamo i classici pulsanti “Promuovi” o “Metti in evidenza il post”, due funzioni molto semplici, che ti permettono di iniziare a creare la tua ads, impostando semplicemente:

  • Obiettivo
  • Pulsante con CTA
  • Pubblico
  • Posizionamento Inserzione
  • Budget e Durata

Di sicuro con il “Metti in evidenza il post” non si riesce a targetizzare, o comunque a creare una campagna perfettamente funzionante.

Per creare campagne con pubblici più specifici o con funzioni più avanzate, arriva il Business Manager, la piattaforma di gestione delle ADS di Facebook.

MAGGIORI INFO: Facebook Business Manager cos’è e come funziona

Factory Communication creazione ADS Facebook

Business Manager è lo strumento gratuito per la creazione e gestione delle ads su Facebook, strumento nato per facilitare alle aziende o agenzie l’organizzazione e la pianificazione delle inserzioni.

Da qualche hanno è stato adottato un sistema di tracciamento delle conversioni e del pubblico da parte di Facebook, il Pixel, strumento utile per tracciare pienamente le azioni di un utente sul proprio sito o portale che arriva dalle ads create su Facebook.

Il tracciamento è fondamentale per capire se la nostra Campagna ADV è efficace e sta producendo i risultati in termini di Fatturato e Marketing previsti.

Business Manager è diviso in 5 categorie:

  1. Pianifica,
  2. Crea,
  3. Gestisci,
  4. Misura e Report,
  5. Risorse e Impostazioni.

Oggi Facebook punta tanto sulla trasparenza, per recuperare la fiducia dei suoi più di 2,3 miliardi di utenti, tanto che da qualche mese ha rilasciato una propria piattaforma con la raccolta completa di tutte le ads attive al momento della ricerca.

Facebook infatti dopo gli scandali delle elezioni presidenziali americane del 2016, ha deciso di mettere in chiaro i budget dei politici e inserzioni per singole pagine presenti sul social.

L’archivio di annunci di Facebook, lanciato in precedenza nel maggio 2018, includeva solo annunci relativi a questioni politiche o sociali.

Con questa nuova funzionalità, vengono mostrati tutti gli annunci attivi su qualsiasi cosa, nonché annunci politici e di rilascio inattivi.

Ecco allora che Facebook si spinge oltre creando l’Ad Library: si tratta dell’accesso a un vero e proprio database che permette di visualizzare tutte le Ads attive riguardanti i prodotti Facebook.

Come funziona Facebook AD Library?

Sappiamo bene che negli anni, di strumenti per l’analisi delle inserzioni, ne sono usciti molti.

Ma tra questi, nessuno, è mai stato in grado di offrire una panoramica completa delle inserzioni attive per un utente.

Facebook AD Library è davvero molto utile non solo per analizzare i tuoi competitor ma anche per vedere bene come i grandi marchi investono in Adv.

Il procedimento è molto semplice.

Collegandoti alla pagina Libreria inserzioni verrai reindirizzato alla pagina della libreria inserzioni di Facebook.

Digitando il nome di tuo interesse, potrai vedere tutte le campagne che ha realizzato, mentre in alto a destra troverai la “Trasparenza della pagina“, ossia informazioni come la data di creazione della pagina, se nel tempo ha cambiato nome e persino i Paesi di residenza principale delle persone che la gestiscono.

Libreria inserzioni Facebook

Nell’esempio riportato siamo andati a curiosare le inserzioni di Alfa Romeo.

Nel dettaglio quelle attive su Facebook, con territorialità Italia:

Cliccando sulla pagina scelta si potranno vedere nella sezione in basso le Ads attive ed eventuali varianti in test. In questa sezione è anche possibile vedere alcune inserzioni attive in passato e quando sono state lanciate.

Come puoi vedere, in questa prima sezione abbiamo voluto analizzare le sponsorizzate Alfa Romeo, tramite Facebook.

Questo strumento ti permette anche di andare a selezionare i diversi Paesi in cui un’azienda si annuncia, nel caso avesse predisposto più pagine per più Paesi.

Così come, la piattaforma offre la possibilità di visualizzare le inserzioni attive non solo su Facebook ma anche su Instagram, Audience Network e Messenger, ovviamente modificando la fascia di date prescelta.

Facebook AD Library è una vera e propria libreria per le pubblicità di Facebook.

La cosa più interessante è che il contenuto di questa sezione di Facebook cambia a seconda della pagina di riferimento: ad esempio per argomenti sensibili e di politica le informazioni a disposizione sono molte di più.

Oltre a queste che ti ho appena mostrato, puoi visualizzare anche la spesa totale in Adv, l’eventuale disapprovazione ricevuta, le caratteristiche demografiche del pubblico profilato, etc.

Più che per una questione di curiosità, per cosa ci è davvero utile l’AD Library di Facebook?

Come abbiamo già detto, questo strumento è stato reso disponibile dalla piattaforma social di Facebook in ottica di trasparenza, visti gli scandali che l’hanno colpita nei mesi scorsi.

Ma, oltre che in un’ottica di curiosità, per chi è interessato a studiare le Strategie di Social Media Marketing Ad Library diventa molto utile.

Studiando quello che fanno i competitor, infatti, questo strumento può essere una fonte di ispirazione per la creazione di campagne sponsorizzate, oppure per la realizzazione dei contenuti in un’ottica più rapida e visual.

Ricordiamo che tutta la parte delle campagne era fino ad oggi già visibile all’interno della pagina (nella parte sinistra, sotto la voce Info & Ads).

Questa nuova versione Library, oltre a permettere di visualizzare uno storico per alcune pagine, permette di risparmiare tempo e agevola la possibilità di fare una comparazione tra più campagne.

In questa versione non sono ancora disponibili dei filtri avanzati (una sorta di Hashtag per la selezione delle Adv in base agli argomenti o altri criteri più semplici).

Facebook AD Library resta, comunque, uno strumento molto utile e veloce da testare per chi abbia voglia di capire fino in fondo come i migliori gestiscono i propri budget e quali strategie pubblicitarie offrono i migliori risultati su Facebook.

Attenzione! in alcuni casi è emerso che, se l’inserzionista utilizza Business Manager, non è possibile vedere tutte le sue inserzioni.

Al momento è possibile visualizzare solo quelle attività tramite i comandi veloci disponibili all’interno della pagina (Esempio: Metti Post in Evidenza e altri).

Ovviamente ci sono altre tecniche e strumenti per “Spiare” concorrenti e relative inserzioni.

Quelle indicate in questo nell’articolo sono le più veloci e alla portata di tutti.

Permettono di analizzare le Facebook Ads dei Competitor in pochi minuti senza dover perdere tempo o analizzare dati su dati.

Grazie a queste informazioni potrai monitorare le inserzioni che preferisci e prendere appunti per costruire un’inserzione efficace e che porta risultati anche senza essere un grande esperto.

Buon Business su Facebook a Tutti 🙂

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top