skip to Main Content
Nove Approfondimenti Sul Content Marketing Da Conoscere Per Il 2019

Nove approfondimenti sul content marketing da conoscere per il 2019

Il segreto del content marketing è oramai a portata di mano, nel vero senso della parola

 

Gli smartphone si sono evoluti: da necessità personale ad uno strumento rivoluzionario per la produzione di contenuti. Le fotocamere integrate in essi sono notevolmente migliorate, dando la possibilità di accedere a nuovi formati, filtri e molto altro.

Il potenziale dei nuovi strumenti digitali sta facendo riflettere i più grandi esperti in visual content marketing, a livello mondiale.

La domanda è: cosa ci riserva il futuro del content marketing e cosa fare per differenziarsi?

Di seguito nove modalità per distinguersi dalla concorrenza ed esplorare nuove realtà visual.

1. Puntare sulle Facebook e Instagram Stories

Lo scorso anno Facebook Live ha avuto un boom notevole, seguito da Facebook Watch, ovvero la TV integrata alla piattaforma. Nonostante la dipendenza degli utenti nei confronti di Facebook sia giunta ai massimi livelli, i leader del settore stanno cominciando a riflettere se davvero i live possano essere la strada per il successo.

Il video marketing è più forte che mai, ma i contenuti di lunga durata funzionano molto poco sulle piattaforme social.

La soluzione? Produrre video brevi da condividere sulle Facebook e Instagram Stories, il vero futuro da qui a qualche anno.

2. I video verticali

I video devono sempre dare l’idea di essere reali ed autentici. Se fino a pochi anni fa la creazione di video verticali era considerata un tabù, ora le cose sono cambiate notevolmente. Postare un formato verticale è considerato un win perché gli utenti mobile mantengono i loro smartphone in quella posizione per il 94% del tempo e molto spesso non guardano quei contenuti che richiedono una rotazione del dispositivo.

I video in verticale hanno raggiunto la popolarità grazie a Snapchat e Instagram non ha fatto altro che diffondere a macchia d’olio questo nuovo trend. Insomma, se vuoi distinguerti in un feed tutto uguale, utilizza il formato verticale.

3. Video 360

Vuoi condividere storie coinvolgenti con il tuo pubblico? La creazione di video 36o ti permetterà di fornire un’esperienza immersiva ai tuoi utenti. Se tra i tuoi obiettivi di storytelling c’è quello di trasmettere sensazioni, umori e momenti che contano di più, questo formato è quello che fa per te.

 

4. Foto a 360 gradi

Facebook è noto per il suo supporto in-app alle esperienze coinvolgenti. Un modo semplice per distinguerti con la tua Pagina Facebook o gruppo è utilizzare una foto a 360 gradi come immagine di copertina del tuo brand.

La prossima volta che ti trovi in situazioni o eventi nei quali desideri coinvolgere il tuo pubblico, scatta e carica una foto a 360 gradi.

 

5. Foto 3D

Vuoi portare il tuo pubblico in una nuova dimensione? No problem, crea contenuti in 3D!

Da poco introdotte su Facebook, e per pochi dispositivi abilitati, le foto 3D sono fondamentali per spiccare nel newsfeed e distinguersi dalla massa.

6. Realtà aumentata

Quando Carolina Arguelles, Head of AR Monetization Product Strategy di Snap, ha parlato per la prima volta di realtà aumentata, ha sottolineato che ci troviamo in un’era chiamata camera marketing.

Non comunichiamo più parlando al telefono o inviando messaggi di testo, ma anche e soprattutto con contenuti video e fotografici.

Questa è una grande sfida per le aziende, le quali, incoraggiate dalla dominazione demografica dei Millennials e della Generazione Z, stanno cercando di adattarsi a questo trend attraverso la realtà aumentata.

Snapchat docet: nel momento della sua uscita ha attirato immediatamente gli utenti giovanissimi, poi migrati su Instagram con l’introduzione delle Stories.

7. Snap Camera

La realtà aumentata di Snapchat è da poco disponibile anche su desktop e laptop: l’applicativo prende il nome di Snap Camera.

Che risvolti potrebbe avere quest’applicazione sul content marketing? Utilizzare filtri e maschere per la registrazione di video YouTube o in streaming con Skype ed Hangouts, permette la creazione di contenuti creativi e differenzianti rispetto ai competitors.

 

8. Ologrammi

I comunicati stampa sono più vivi che mai, ma assumono nuovi formati che vanno fuori dagli schemi tradizionali. Lo scorso mese di ottobre, You Are Here Labs ha presentato il suo primo comunicato stampa olografico alla PRSA International Conference.

Ologrammi a 360 gradi e a 180 gradi sempre più presenti nelle tecniche di marketing e PR, con l’invenzione di nuovi formati da condividere su piattaforme social AR e VR friendly.

 

9. Facebook Spaces

L’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha ideato Facebook Spaces, una piattaforma con lo scopo di mettere in contatto oltre 1 miliardo di persone grazie alla realtà virtuale. Brand e marketing manager possono trarre un vantaggio competitivo dalla creazione di esperienze immersive accessibili agli utenti.

Cosa può fare un brand su Facebook Spaces, ad oggi? Molte cose, in realtà:

  • esprimere il proprio marchio;
  • creare contenuti 3D;
  • effettuare incontri di lavoro;
  • lanciare talk show;
  • creare community;
  • ideare contenuti video;
  • organizzare eventi.

 

Andare avanti per non restare indietro

I brand, oggi come oggi, devono guardare avanti per non restare indietro, ovvero devono avere una visione futuristica del content marketing e di come esso si sta evolvendo verso nuove dimensioni, media ed esperienze. Il concetto di remediation è sempre più attuale e la domanda che tutti noi ci facciamo è: come cambierà il mondo web nei prossimi anni?

Siamo noi i fautori del futuro, sta a noi recepire le nuove esigenze di un mercato in costante evoluzione per far sì che vi sia una naturale anticipazione delle esigenze degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nove approfondimenti sul content marketing da conoscere per il 2019

Back To Top
×Close search
Cerca
Open chat
1
Ciao, come posso aiutarti?
Vuoi ricevere news che parlano di Strategia, Marketing e Comunicazione?
Iscriviti al nostro Canali WhatsApp.
Invia il messaggio “ISCRIVIMI”.
Powered by