Articoli & News

Il Marketing scopre l’Olio di Palma

Il Marketing e l’olio di palma Tante pubblicità incentrano il messaggio sull'assenza dell'olio di palma nel prodotto. E' vero?

Tabella dei Contenuti

Tabella dei Contenuti

Il marketing e l’olio di palma

Il rispetto per il consumatore è fondamentale.

Nella Comunicazione è meglio dire la verità.

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ ormai chiaro, a tutti noi, che nei prodotti che abbiamo mangiato negli ultimi anni, era presente una grande quantità di olio di palma.

Parlando con alcuni clienti ristoratori, mi hanno detto che è uno degli oli più scadenti che si possa utilizzare in cucina, ma al peggio non c’è mai limite.

Il punto che voglio affrontare oggi, come sempre, è quello markettaro.

Perché le Aziende, si sentono in dovere di specificare che il prodotto è privo di Olio di Palma?

Credo che nel 99% dei casi sia dovuto al fatto che fino a ieri, i loro prodotti, erano realizzati proprio con olio di palma.

Tant’è che sono pochissime le pubblicità che dicono:

“Da sempre realizziamo i nostri prodotti senza olio di palma” (questo non vuol nemmeno dire che utilizzino un buon olio).

Ancora meno citano:

“Da sempre utilizziamo oli biologici e naturali”.

Ora, giusto per essere antipatici mi verrebbe da fare la seguente ipotesi:

Il prezzo di vendita dei prodotti realizzati con olio di palma non è cambiato.
Partendo dal presupposto che, un’azienda, non vuole compromettere le proprie marginalità, vuol dire che l’olio di palma è stato sostituito con un altro olio altrettanto economico = scadente.

Sei d’accordo con me?

Non credo che nessun produttore sia disposto a fornirti un olio buono allo stesso prezzo di quello scadente.

Quindi cari colleghi.

Se partiamo dal presupposto che i consumatori non sono tutti degli stupidi, forse è più conveniente fare finta di nulla.

Lasciare quanto meno il dubbio che, forse, l’olio di palma non c’è mai stato, piuttosto che confermare che c’è sempre stato, con un messaggio sbagliato.

Come è avvenuto nei giorni scorsi, quando ho parlato del Black Friday, anche in questo caso la paura e l’omologazione possono portarci a comunicare un messaggio sbagliato.

Buona giornata a tutti.

Dimenticavo.

Questo articolo è stato scritto senza olio di palma, ma con olio di gomito. 🙂

Hai trovato interessante questo articolo? Puoi approfondire ulteriormente leggendo questi articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONDIVIDI SU:
WhatsApp
LinkedIn
Facebook
Email
Twitter
Pinterest
Facebook

VUOI UNA STRATEGIA PERSONALIZZATA PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI E INCREMENTARE LE VENDITE?

NON ASPETTARE, COMPILA SUBITO IL FORM!

ARTICOLI RECENTI: