Cerca
Close this search box.

La spinta motivazionale consente di raggiungere gli obiettivi

Una spilla che vale 1 milione di euro e ti permette di raggiungere gli obiettivi

Quando la spinta motivazionale trasforma un sogno in energia che ti permette di raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato

Se stai per leggere questo articolo devi sapere che stai per scoprire come fare il tuo primo milione di euro. Esiste una strada, esiste una tecnica ed esiste un metodo.

Ma prima di tutto devono esistere: un Sogno, la Volontà e la Determinazione.

Buona lettura.

Mercoledì pomeriggio mi apprestavo a partire per incontrarmi con Saverio Fantacuzzi, Partner di OSM Open Source Management.

Più precisamente erano le 16 di mercoledì pomeriggio. Non vedevo l’ora di mettermi in macchina per partire alla volta di Varese dove avevo un appuntamento per le 17.30 con Saverio per continuare il viaggio in direzione Bologna.

Ed è così che alle 16.00 Saverio mi chiama per spostare la partenza alle 18.30.

18.30 devo aspettare ancora un’ora. Ma che cosa faccio? Come potete immaginare di attività da svolgere in Agenzia ce ne sono veramente tante. Nell’ultimo periodo, inoltre, abbiamo acquisito diversi nuovi Clienti e tanti progetti sono in fase di partenza.

Ma il problema non era partire un’ora dopo. Era la bramosia che sentivo nel raggiungere la meta il prima possibile.

Sentivo che quell’appuntamento, il corso di Comunicazione della MBS Mind Business School di OSM, mi avrebbe cambiato la vita.

Quindi come potevo aspettare ancora un’ora, capite?

Sapete cos’è successo? Che ho visto alcune attività con le mie colleghe e alle 17.30 mi sono messo in macchina. Ero talmente carico che, solo dopo 20 minuti, mi sono accorto di aver lasciato il portafoglio in ufficio. Se non fosse stato che mi servivano i soldi per pagare l’hotel, probabilmente non sarei mai tornato indietro. Ma è quello che giustamente ho fatto, quindi siamo partiti alle 19.15.

Il viaggio è stato semplicemente fantastico. Quando hai l’opportunità di condividere del tempo con una persona come Saverio il tempo vola, le mete si avvicinano ad una velocità incredibile e tutto acquisisce colori e sensazioni totalmente diverse.

Ognuno di noi ha delle qualità innate. Saverio resuscita le persone dal punto di vista interiore. Ha la capacità di farti vedere, percepire e comprendere un punto di vista differente. È una luce in una notte oscura.

Ed è così che in un lampo ci siamo trovati a Bologna. Una cena a base di risotto, funghi e tartufo e poi a nanna.

Prima di dormire ho continuato la lettura del libro “Lo straniero” che ha protagonista Sergio Marchionne. Prima o poi scriverò anche di questo. Sapevo che è stato il numero uno e leggendo il libro ho avuto solo conferme.

Alle 7.00 di mattina ero già sveglio e pronto per affrontare la giornata. Arrivare alle 10.00, cioè all’inizio dell’evento di formazione è sembrata un’eternità.

Io volevo sedermi su quelle sedie. Volevo sentire persone parlare. Volevo capire come tante persone, partendo dal nulla, hanno creato il loro primo milione di euro.

Ebbene, probabilmente, non basterebbero 100 di questi articoli per trasmettere la carica emotiva che un corso presso la MBS può generare.

E non stiamo parlando di quei corsi ed eventi auto-motivazionali, dove la gente alla fine salta sui tavoli ed è pronta a firmare contratti per decine di migliaia di euro per portarsi a casa… Non si sa che cosa. Con tutto rispetto!

Credo che ognuno di noi debba percorrere delle tappe. Debba essere disposto a mettersi in gioco, in discussione. Debba avere la voglia…. di capire e migliorarsi.

Ebbene, durante questo corso ho deciso come cambiare totalmente la mia vita, facendo esattamente quello che amo fare, cioè il mio lavoro.

Ma mi sono fatto anche una promessa.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Fatti una promessa!

Il prossimo anno voglio essere io a ricevere quella spilla. Sì, proprio quella che danno a coloro che hanno raggiunto il loro primo milione di utile. Stiamo parlando di cash, liquidità, non di utili aziendali ante tasse che poi si tramutano in molto meno. Soldi sul conto. Esatto, proprio quelli.

Ed è così che durante questi due fantastici giorni si sono alternate sessioni di lavoro e studio a speech realizzati da Imprenditori che partendo dal nulla hanno creato la loro Azienda, ma sopratutto hanno tramutato il loro sogno in un obiettivo raggiunto.

E le keywords sono state sostanzialmente le stesse. Riporto le principali:

  • determinazione;
  • perseveranza;
  • creazione di un valore condiviso e condivisibile;
  • non farlo per i soldi;
  • conoscenza;
  • stare di fronte al problema;
  • circondati di persone fantastiche;
  • valori;
  • etica;
  • non lamentarti;
  • alleanze.

Ebbene, due giorni volati, transitati nel mio cuore e nella mia mente, come un elefante in un negozio di porcellane. Probabilmente qualcuno, visualizzando questa immagine, penserà ad un negozio in rovina. Ed invece no.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Scopri il pensiero contro-intuitivo!

È proprio questa consapevolezza contro-intuitiva che può fare la differenza. Perché ad ogni porcellana rotta, trova subito posto una ancora più bella, grande e preziosa.

Devi essere pronto al cambiamento. Perché il cambiamento è costante. Non è quello che leggi sui libri di scuola, è quello che avviene ogni giorno. Ed oggi, dopo l’avvento di internet e dei social, il cambiamento ha avuto un’accelerazione epocale.

Mi sono segnato tantissimi stupendi passaggi. Paolo Ruggeri, fondatore di OSM è stato incredibile nei suoi interventi. Una capacità immensa di sintesi. Di farti cogliere i punti chiave di ogni fattore. Una capacità comunicativa devastante. Speri sempre che ogni suo intervento non finisca mai.

Ed è così che ho capito come ogni giorno, devo affrontare in totale serenità, ogni problema che mi si porrà.

È sufficiente pensare che “I problemi sono situazioni che si risolvono quando troviamo una soluzione”. Quindi non esistono grandi problemi: spacchettali in problemi più piccoli e poi dividili in problemi ancora più piccoli. Se perseveri, in modo etico e coerente, raggiungi l’obiettivo.

Come dicevo prima, il cambiamento è all’ordine del giorno. Una bellissima frase che mi sono segnato è cambiare per ispirazione prima di doverlo fare per disperazione. Wow, tanta roba direbbe qualcuno.

Ricordarsi sempre che una volta presa una decisione l’universo testa la nostra determinazione.

Un’altra che mi ha aperto la mente i Clienti difficili fanno la ricchezza di chi li serve perché lì, aggiungo io, c’è l’opportunità di fare la differenza e quindi se conosci le stesse cose degli altri, sei uguale agli altri. È fondamentale avere fame di conoscenza, curiosità, voglia di imparare ed altrettanto basilare è distinguersi dalla concorrenza, emergere, fare qualcosa che nessuno ha ancora fatto.

Alla fine tutti noi Imprenditori siamo dei bambini con in testa, un Grande Progetto.

E che dire di Andrea Parlangeli, una persona che ti guarda dritto nell’anima. Il suo nome credo descriva la sua essenza. È stata sufficiente la sua frase lasciati andare per farmi spiccare il volo.

Vorrei scrivere di ogni collaboratore di OSM che ho incontrato in questi due incredibili giorni, ma meritano ognuno ben più di due righe in questo articolo. Forse la cosa più importante è sapere che hanno conquistato uno spazio nel mio piccolo cuore.

Chiudo con due citazioni trascritte dalla presentazione di Andrea Condello Co-Founder insieme a Ruggeri di OSM.

“Se hai perso l’entusiasmo non concentrarti su quello che ti manca, concentrati su chi sei veramente tu e cosa vuoi dimostrare a te stesso”

“Nulla potrà abbatterti nel tuo cammino verso ciò che desideri ardentemente.”

Ed è così che guardando il calendario, sto facendo il conto di quante ore dovranno trascorre prima del prossimo corso della Mind Business School di Ottobre. Ma questa volta so perfettamente come gestire e fa rendere al meglio, questo tempo prezioso.

Chiudo augurando a tutti di trovare la forza, l’energia e la determinazione per decidere di perseguire il proprio sogno. Si proprio quello lì, quello che tenete nel cassetto da tanti anni. Quello che, ogni tanto, non vi fa dormire la notte. Proprio quel sogno che tanti vi hanno detto… È una follia irrealizzabile.

Ecco quel sogno è li che vi aspetta.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Eccellenza ed Etica le due Keywords per un’Azienda di Successo!

Fare del mio meglio è sempre stato un imperativo. Questo non vuol dire aver sempre raggiunto l’eccellenza in quello che ho fato, anzi, ma quanto meno ci ho provato.

Aver dato il 100% del proprio entusiasmo, carica emotiva, creatività, idee, impegno, per lo sviluppo di un Progetto, personalmente, significa aver fatto il proprio lavoro. Probabilmente qualcuno esclamerà: appunto cos vuoi fare di più

Purtroppo o per fortuna arrivo da una scuola di vita dove il 100% equivale al normale. All’ovvio. A quello che tutti fanno.

E purtroppo o per fortuna, non mi piace essere come tutti. Amo emergere, differenziarmi, diciamo fare la differenza.

Questo articolo, non c’è certamente dedicato al sottoscritto, anzi, vorrei semplicemente condividere con voi delle riflessioni. La mia esperienza di vita e soprattutto quello che sto imparando e capendo grazie ad un percorso professionale che sto facendo con OSM.

Eccellenza ed Etica.

In 30 anni di attività ne ho passate di tutti i colori e ne ho viste di tutti i colori.

Ma ho sempre dato il massimo. E questo ha sempre pagato. Non ho mai visto un Cliente come una persona di cui approfittarmene. E ve lo assicuro, avrei avuto mille possibilità per farlo.

Sapete quel detto: “Aspetta lungo la riva il cadavere del tuo nemico, prima o poi passerà…” Ecco appunto. Ho visto che lavorando con rispetto e correttezza, quando subisci un torto, non serve incazzarsi e andare giù duro. Prima o poi, se sei stato corretto, tutto ti ritorna.

Una precisazione: di errori nella mia vita ne ho fatti e continuo a farne tantissimi. 

Il Cliente merita rispetto, come io esigo rispetto dai miei fornitori o, semplicemente, quando entro in un ristorante oppure un hotel.

Ai miei colleghi dico sempre: “Ricordatevi che gli stipendi non ve li paga l’Agenzia, ma le Aziende per le quali lavoriamo”.

Non dovete adulare me, ma dovete amare i nostri Clienti. Sapere, ogni sera che uscite dall’ufficio, di aver dato il massimo per loro. Non per l’Agenzia.

Etica. L’Etica credo che sia la cosa più bella, profonda ed appagante che ci possa essere. Difficilissima da raggiungere e mantenere nel tempo. Importante è provarci. Io ci sto provando ma capperi è veramente una strada tortuosa, alcune volte ti vien voglia di prendere le scorciatoie in mezzo al bosco, ma poi sai che… ti portano solo dei casini e, quindi, continui per il sentiero principale, quello alla luce del sole.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Applica Etica ed Eccellenza!

Ora tutte queste manfrine, questi spunti pseudo-filosofici, come possono fare ad aumentare il nostro Business?

Etica e Eccellenza lo possono fare e alla grande.

Etica ed Eccellenza possono fare la differenza nella crescita di un’Azienda. Tracciano la via su come dobbiamo porci nei confronti del Mercato e Clienti da un lato, dei collaboratori e fornitori dall’altro.

Proviamo a chiederci:

  • Da quanto tempo non chiamo i miei Clienti, semplicemente per sapere come stanno?
  • Quando mi hanno chiesto un servizio oppure un prodotto, gli ho venduto quello di cui avevano bisogno oppure….
  • Ho sempre dato il massimo?

Si ma Cremonesi io devo portare a casa la pagnotta tutti i mesi. Devo vendere. Devo fatturare. Ho i magazzini pieni. Ho i dipendenti da pagare… ne volete altre di scuse?

Cremonesi il nostro fatturato è già calato del 10% quest’anno, non ho tempo da perdere con queste cose.

Bene. Come mai è calato il fatturato? La recessione, non ci sono più Clienti, non c’è mercato, non si vende. Tutte balle.

Vi assicuro che il Mercato c’è e pure i Clienti. Forse vanno da un’altra parte?

Quando si avverte un minimo di crisi che cosa facciamo in Italia:

  • Tagliamo la formazione del personale
  • Tagliamo le risorse in ricerca e sviluppo
  • Riduciamo le attività Marketing e Comunicazione.

E magari pretendiamo di vendere.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Investi in formazione

Se non c’è ricerca in Azienda, non c’è innovazione. I nostri prodotti e servizi saranno uguali o inferiori a quelli dei nostri Competitors. Pensate che valga solo per le Aziende? No vale anche per i negoziante e professionisti. Se sei uguale agli altri verrai solo misurato sul prezzo. Non fai la differenza.

Se non fai formazione interna, le tue persone non crescono e se non crescono loro, non cresce neppure la tua Azienda o attività.

Se non realizzi un piano Marketing & Comunicazione strutturato non arriverai da nessuna parte. Puoi avere un bellissimo prodotto ed un servizio fighissimo, ma sarà come tenerli chiusi nel cassetto. Cremonesi ho fatto due post su Facebook ma nessuno a comprato!

Quindi la tua strategia Marketing, Comunicazione e Commerciale si basa su due post su Facebook? E magari vorresti anche vendere. Se ci riesci chiamami!

In 30 anni ho incontrato decine di Imprenditori che prima si sono preoccupati di comprare i macchinari, poi il materiale. Hanno realizzato i prodotti e poi non avevano più soldi per fare “pubblicità”!

Sapete quanti Bar, Negozi e Ristoranti chiudono dopo sei mesi perchè “hanno aperto credendo che i Clienti entrassero da soli”

Allora torniamo a noi.

  1. Offri il massimo al tuo Cliente e se non sei all’altezza diglielo. Ti ringrazierà. Non ti preoccupare che quando avrà bisogno di uno dei tuoi prodotti ritornerà perchè sei stato sincero e corretto. E quindi si fiderà di te.
  2. Trova la giusta Clientela in linea con la tipologia di Prodotto o servizio che produci. Rispettala.
  3. Se un Cliente ti chiede qualcosa in più di quello che realmente ha pagato, se puoi, se è giusto e se è coerente daglielo.
  4. Ogni giorno chiediti che cosa puoi fare per migliorare il tuo prodotto o servizio.
  5. Non fare promozioni fine a se stesse. Di Aziende che producono Divani che ogni settimana fanno gli sconti come se fosse l’ultimo ne abbiamo a sufficienza.

Se vuoi essere un Buon Manager evita questi 4 errori!

Ho letto questo articolo pubblicato da Vinicio Scudellaro su Facebook.

Mi è piaciuto tantissimo e credo sia estremamente utile ed efficace a tutti gli Imprenditori, incluso il sottoscritto.

Ho conosciuto Vinicio durante il mio percorso formativo presso la Mind Business School di OSM.

È una persona semplicemente fantastica. Trovate una sua breve presentazione alla fine dell’articolo.

Ed ora la parola a Vinicio.

4 errori dei Manager che fanno fallire le Aziende

Secondo uno studio della Dale Carnegie Training pubblicato anche da Forbes Italia i 4 errori più gravi per cui i manager affondano le aziende sono :

  1. Non mostrare apprezzamenti ai propri collaboratori ed alle persone intorno a sé.
  2. Non riconoscere i propri errori.
  3. Non ascoltare.
  4. Essere incoerenti.

Ne consegue che se vuoi essere un Buon Manager che porta le aziende al successo, all’espansione ed alla prosperità devi, secondo me, applicare esattamente gli opposti dei 4 punti sopra esposti (dello studio in oggetto), ossia:

1) Apprezza sempre e costantemente i tuoi collaboratori e chi ti sta intorno e sorprendili mentre fanno le cose giuste, riconoscendo i loro lati positivi e diglielo!

2) Sii umile, anche se sei un manager sei un essere umano, pertanto non sei perfetto: tutto ciò che fai è perfettibile.

Chi fa le cose inevitabilmente commette degli errori, fa parte del gioco. ‘Errare humanum est’ .., l’errore ti serve per migliorarti costantemente e fare tesoro di ciò che non va, ma devi altresì essere bravo a non ‘perseverare autem diabolicum’.

Se sei umile, attento e sei il primo a riconoscere gli eventuali tuoi errori e porre in primis i tuoi auto-rimedi… caro manager hai fatto bingo.

3) Il buon manager non continua a parlare ed autoincensarsi ma ascolta, ascolta, ascolta e ancora ascolta non solo con le orecchie ma con tutti i sensi e percepisce al meglio ciò che gli stanno dicendo e comunicando non solo a parole, i suoi collaboratori e le persone intorno a lui, ma anche in modalità apparentemente inespressa e comunque, se sei attento la cosa si manifesta.

Deve essere un buon osservatore e ascoltatore al fine di comprendere inteso come: fare proprio, portare in sé e con sé.

Chi parla tanto non capisce nulla, chi ascolta tanto e comprende le esigenze altrui capisce tutto.

4) La coerenza paga sempre, ti rende non solo un buon manager ma se allineata ai propri VALORI ti aiuta a diventare anche un UOMO migliore.

Le parole dicono chi vorresti essere, i fatti dimostrano chi sei veramente.

Essere coerenti significa essere esenti da contraddizioni nei pensieri e nelle azioni; fedele alle proprie idee, convinzioni, principi.

Sarai anche apprezzato e seguito dai tuoi collaboratori e da tutte le persone intorno a te.

Se applichi esattamente questi 4 protocolli degli opposti dei 4 punti dello studio fatto in oggetto, sarai sicuramente un buon Manager che porta le aziende e le persone che le compongono al successo ed alla prosperità.

Interessante questo studio e articolo apparso su Forbes Italia perché ci ha permesso di elaborare la strategia esattamente opposta per essere dei BUONI MANAGER che portano le AZIENDE e le PERSONE, non al fallimento, ma al loro MASSIMO SPLENDORE.

Vinicio Scudellaro in arte Vinus è consulente aziendale, manager, imprenditore e anima libera che da oltre 35 anni si occupa di Consulenza e Servizi alle aziende sia PMI che Grandi Aziende e servizi ad altri Professionisti.

Convinto assertore che la tecnologia è importante ma più importante è l’UOMO che la governa ha da sempre applicato la macro teoria VISION<>EXECUTION con diversi successi.

Vinicio Scudellaro

General Manager e Direttore vendite di OSM Partner Lombardia Srl società del gruppo OSM al servizio degli imprenditori Lombardi e Amministratore Delegato di altre 3 società da lui fondate che operano nei settore delle HR, informatico, consulenza commerciale relazionale e direzionale, digitale e nel settore hospitality.

Master in Service Business Management di Quadrifor ha sviluppato innumerevoli studi e teorie con l’abilità di portarli alla realizzazione pratica e concreta mediante una esperienza di gestione aziendale a 360° con migliaia di aziende non solo italiane.

Vuoi raggiungere gli obiettivi? Scopri OSM una grande opportunità per tutti gli Imprenditori

Donato Cremonesi con Saverio Fantacuzzi Partner OSM

Pillola blu o pillola rossa. Chi vuole seguire il coniglio bianco?

È sicuramente un modo insolito per incominciare un articolo di un blog di un Agenzia Marketing e Comunicazione.

Il concetto estremamente semplificato è una citazione del film Matrix.

Wow un susseguirsi di effetti speciali che esaltano una trama a dir poco entusiasmante. Bene.

E se ora, colleghi Imprenditori, vi dicessi che la pillola blu (quella che ti fa vedere il mondo con occhi diversi) esiste veramente, voi che cosa mi rispondereste?

È si esiste. Non solo. Io l’ho provata.

Tranquilli non si parla di droghe, tanto meno di quelle pilloline che, a uomini over 50 come il sottoscritto, potrebbero rappresentare un ritorno vigoroso ai primi 30 anni.

Tutto questo è scienza perfettamente dosata ad una grande percentuale di umanità.

Si chiama OSM, acronimo di Open Source Management.

Un’Azienda votata alla rinascita dell’Imprenditore. Prima come essere umano e poi come uomo d’azienda.
Perché è tutto li.

Ritornare a mettere noi stessi al centro della scena, senza farci portare da fattori esterni.

La formula è tanto semplice, quanto dura da applicare.
Se qualcosa non funziona è colpa nostra. Si chiama causa-effetto.

Se un collaboratore non ha fatto quello che gli abbiamo chiesto è colpa nostra. Non abbiamo verificato se lui aveva capito.

Se la email non è partita in tempo è a causa nostra.

Ebbene non mi sono calato in un club del masochismo che amano flagellarsi, ma bensì in una realtà pulita e leale dove una delle regole fondamentali è: che cosa posso fare io per cambiare tutto questo?

Che cosa posso fare per far ripartire alla grande la mia Azienda?

OSM non ha formule magiche ma un approccio metodico che aiuta noi Imprenditori a ritornare leader.

Ci permette di governare al meglio la nave stando direttamente al timone, dando il giusto esempio ai nostri uomini.

Sacrificio, dedizione, coerenza, lealtà ed etica.

Sono solo alcuni ingredienti che fanno di un essere umano un leader di successo.

Ed è cosi che durante i primi corsi che ho realizzato con OSM, mi sono trovato gomito a gomito con Imprenditori di tutti i tipi, età e business.

Motivati, tutti, dalla stessa voglia: che cosa posso fare per migliorarmi ed assicurare un futuro di successo alla mia Azienda?

Tutto questo non sarebbe avvenuto se Mauro dall’Osto CEO & Founder di VENTUNOCENTO non mi avesse parlato del coniglio bianco e della pillola blu.
Tutto questo non sarebbe avvenuto se Saverio Fantacuzzi di Dolphin, Partner di OSM non avesse accettato di incontrarmi e farmi capire che nulla, dopo, sarebbe stato uguale.

Questo breve articolo è dedicato a loro, ma sopratutto a tutti noi  Imprenditori.

Non è una marchetta. non è un articolo sponsorizzato. Ma l’opportunità di vedere il mondo da un’altra prospettiva. Rinascere, rivivere e grazie alla causa-effetto, gestire Vita, Business ed Azienda in un modo totalmente nuovo.

Provateci. Male che vada mi potrete sempre insultare. Ed io grazie alla causa-effetto, probabilmente capirò, di non essere stato in grado di trasmettervi il giusto messaggio 🙂

Se vuoi saperne di più sul mio pensiero ti invito a leggere questa pagina “Spiritual Business“.

23-10-2018 Factory Communication riceve il primo riconoscimento all’MBS di OSM

L’intangibile che diventa tangibile, il primo riconoscimento del valore concreto creato grazie ad OSM.

Un titolo ermetico, ma non potrebbe che essere così.

La mia volontà è di incuriosirvi e portarvi a leggere questo articolo. Perché?

  • Perché descrive una grande opportunità per tutti gli Imprenditori. Per coloro che hanno voglia e determinazione per mettersi in discussione.
  • Perché capiscano che devono fare qualcosa. Oggi, non domani, perchè domani potrebbe essere troppo tardi.
  • Perché è fondamentale prendere alcune decisioni importanti per le nostre Aziende ed il nostro Business.
  • Perché come dico sempre, se non siamo noi a prendere decisioni, lo farà il Mercato per noi e non come vorremmo noi.

Se tutti questi perchè hanno sollevato la tua curiosità, prenditi ancora pochi minuti e scopri, insieme a me, che cosa puoi fare per la tua Azienda.

Partiamo dal primo riconoscimento che ho ricevuto il 23 ottobre, direttamente dalle mani di Paolo Ruggeri, durante il mio secondo corso all’MBS, la scuola di OSM Open Source Management.

Questo riconoscimento è estremamente concreto. La mia Agenzia, Factory Communication, è stata premiata, insieme ad altri Imprenditori, per il maggior incremento di fatturato rispetto al mese precedente.

Wow è quello che ho esclamato quando mi hanno chiamato a ritirare l’attestato, che ho incorniciato ed appeso nel mio ufficio.

(Credits. Fotografia di Filippo Parlangeli)

E questo è il primo di tantissimi riconoscimenti che riceveremo come Agenzia, visto che insieme al mio Team, i miei preziosi colleghi, abbiamo volontà e determinazione da regalare a piene mani. Ci siamo dati obiettivi ambiziosi ma concreti. E sappiamo che, uno per volta, li raggiungeremo tutti.

La prima cosa che ho fatto, ritornando al mio posto nella sala dell’MBS, è stato quello di fare una foto e condividerla proprio con loro, dicendo che tale traguardo l’abbiamo ricevuto tutti insieme, perchè è questo il giusto spirito di squadra. Senza i miei colleghi Factory Communication, non esisterebbe.

Sarete d’accordo con me, che è un obiettivo importante. La domanda ora sorge spontanea: Lo vuoi raggiungere anche tu?

Ti sei fissato degli obiettivi ambiziosamente concreti?

Se la risposta è si, ti posso indicare una strada.

Probabilmente non è semplicissima, perchè la prima cosa che devi fare è rimettere in discussione tutto quello che hai fatto sino ad oggi.

Ma se stai ancora leggendo questo articolo, vuol dire che hai la giusta cara emotiva e la giusta determinazione per farlo.

E ti assicuro che, grazie ad OSM e tutti i loro consulenti, la tua vita cambierà.

Sul palco, durante gli MBS, ho sentito parlare tantissimi Imprenditori che hanno spiegato la loro ricetta per portare al successo la loro Azienda.

Alla base ci sono sempre stati dei valori profondi, di condivisione con il proprio Team.

L’etica, la determinazione e la perseveranza nel raggiungere gli obiettivi.

La voglia di donare, ancora prima che ricevere.

Spesse volte ho sentito alcune affermazioni contro-intuitive che mi hanno sorpreso e, contemporaneamente, fatto capire come tutto è estremamente semplice, se alla base ci sono dei valori chiari, concreti e condivisi.

Il mio consiglio: prenditi del tempo e contatta OSM, con il cuore e la mente aperti. La Mission di OSM è quella di cambiare il mondo, di migliorarlo ed il canale, il mezzo, siamo proprio noi Imprenditori.

Come dice Paolo Ruggeri, fondatore di OSM, in alcuni suoi libri, noi Imprenditori facciamo un lavoro duro, spesse volte non riconosciuto. Ma lo facciamo con passione. Lo facciamo per creare valore per noi, le nostre famiglie e tutti i nostri Collaboratori, Partners e Fornitori.

Spesse volte lo facciamo senza chiedere nulla in cambio, perchè è giusto così.

La mia speranza?

Di essere riuscito a trasmetterti anche solo una piccola emozione e curiosità e di poterti incontrare al prossimo MBS, perchè insieme possiamo fare grandi

cose.

Se vuoi saperne di più sul mio pensiero ti invito a leggere questa pagina “Spiritual Business“.

Un abbraccio Donato Cremonesi.

Questo articolo ti ha incuriosito? Prova leggere questi allora:

Condividi su

2 risposte

  1. Complimenti per l’esperienza che hai vissuto Donato. Felice per te. Ci sono emozioni che ho provato anche io in occasioni diverse da cosa descrivi nel tuo racconto e mi hanno resa inarrestabile, quindi posso capirti. L’entusiasmo che ne percepisco è contagioso e mi incuriosisce. Per me vale che non si finisce mai di imparare. Grazie per aver condiviso 🤗