skip to Main Content

Progettazione e realizzazione di

Campagne pay per click

Strumento innovativo e vincente che consente di ottenere il miglior rapporto investimento/risultati

Progettazione e realizzazione di

Campagne pay per click

Strumento innovativo e vincente che consente di ottenere il miglior rapporto investimento/risultati

Campagne pay per Click: cosa sono?

Sono una forma di pubblicità online.

Sono annunci sponsorizzati che, se correttamente impostati, consentono di realizzare attività di Comunicazione e/o Marketing a costi estremamente bassi, con ritorni mediamente elevati ed una approfondita misurabilità.

Rientra tra le attività denominate come  SEM (Search Engine Marketing).

Il SEM, conosciuto anche come search marketing, è la branca del web marketing applicata ai motori di ricerca.

Obiettivo del Search Engine Marketing è generare traffico qualificato, tramite i motori di ricerca, verso un determinato sito web.

Lo scopo è intercettare utenti realmente interessati ai contenuti del sito.

Le Campagne PPC sono sicuramente uno degli strumenti più diretti ed immediati per raggiungere questo importante obiettivo.

A differenze delle attività di comunicazione tradizionale dove, ad esempio, la pagina pubblicitaria deve essere pagata a prescindere dai risultati, nelle campagne PPC, pago solamente i Click effettuati dall’utente, quindi ho la certezza che il mio messaggio è stato realmente visto.

Inoltre so preventivamente quanto spenderò per raggiungere un campione di utenti di mio interesse.

La loro efficacia dipende da molteplici parametri, per questo motivo, possono portarci al successo, oppure ad un dispendio incredibile di risorse e pochi ritorni.

Prima di vedere nel dettaglio come e perché realizzarle è importante capire che le campagne PPC sono On/Off.

Cioè quando sono attive godete di una grande visibilità, quando le spegnate ritornate a zero.

Per questo motivo, consigliamo di affiancare alle Campagne Pay per click, anche altre attività web marketing, come il content marketing.

Paolo Ruggeri Scrittore e Founder Open Source Management

Le Aziende che hanno maggiore successo sono quelle che, più delle altre, cercano di guardare le cose con gli occhi del cliente, che crcano di comprendere le sue necessità e di inventare nuove soluzioni per rendergli la vita più facile.

Tratto da “Le dieci regole del successo”.

Paolo Ruggeri

Content Marketing + Campagne PPC

Per content marketing si intende la creazione di contenuti di valore, che permettono di raggiungere le prime posizioni sui motori di ricerca, oppure un ottimo posizionamento sui canali social.

Il content marketing genera: visibilità, reputazione online, relazioni di valore con gli utenti, business.

Perché realizzare una strategia che vede abbinate queste due attività marketing?

Per avere benefici nel breve e medio periodo.

Le Campagne PPC vi permettono di ottenere risultati immediati: aumentare le vendite a breve ed il cash flow (se sono i vostri obiettivi).

Le attività di content marketing, assicurano una crescita nel medio periodo. Diversamente sareste costretti a realizzare costantemente campagne PPC.

Contattaci subito.

Per richiedere ulteriori informazioni contattateci via email all’indirizzo  info@factorycommunication.it  oppure telefonicamente al numero 031.6879672.

Philip Kotler esperto in marketing

Il futuro del marketing risiede nel database marketing, che permette di saperne abbastanza su ciascun cliente per fare offerte adeguate e tempestive, personalizzate e tagliate su misura.

Philip Kotler

Progettazione e realizzazione di Campagne Pay per Click

Ed ora vediamo gli elementi da tenere in considerazione per pianificare una campagna pay per click:

  1. Obiettivi
  2. Canali da utilizzare
  3. Landing Page
  4. Call to action
  5. Annunci

1) Obiettivi Campagna PPC

Come tutte le attività Marketing, gli obiettivi determinano tutti gli elementi che costituiscono la strategia di una Campagna.

Riportiamo di seguito gli obiettivi principali che possiamo conseguire:

  • Online branding: Incremento della notorietà di marca
  • Brand monitoring: Monitoraggio del sentiment (quello che pensano le persone) nei risultati dei motori di ricerca
  • Database building: Costruzione di un database di contatti da utilizzare per successive attività marketing
  • Lead generation: Creazione di liste di contatti profilati e motivati all’acquisto
  • Vendita diretta – tramite e-commerce e/o comparatori prezzi

In funzione dell’obiettivo la campagna può avere una struttura più o meno complessa.

2) Canali da utilizzare

Attualmente ci sono diversi canali per realizzare campagne pay per click: Google Ads, Bing Ads, Facebook ADS che ora integra anche Instagram, Twitter Ads, Linkedin Ads e da aprile 2019 anche Pinterest.

Quale canale scegliere?

Dipende dagli obiettivi che volete raggiungere, dal vostro target e mercato di riferimento.

Vuoi vendere, tramite il tuo e-commerce, T-shirt per ragazzi? Facebook, ma sopratutto Instagram, possono essere i canali più appropriati.

Il tuo obiettivo è ampliare l’organico della forza vendita? Google Ads e Linkedin Ads sono i due canali più indicati.

Vuoi fare una campagna di generazione dei Lead? Puoi utilizzare sia Google Ads che Facebook. Quest’ultimo tra l’altro, mette a disposizione anche un modulo di raccolta dei contatti.

Hai un ristorante e vuoi raccogliere prenotazioni? Facebook è sicuramente un canale valido. Consente all’utente di effettuare subito la prenotazione.

3) Landing Page

Le landing page, o pagine di atterraggio, sono delle pagine web, più o meno complesse, che vengono appositamente create con l’obiettivo di raccogliere Lead (contatti).

Le landing page possono essere posizionate sul sito web, oppure possono essere pubblicate su un dominio internet appositamente registrato.

Sono uno strumento utile, ma non indispensabile, come detto all’inizio, dipende dagli obiettivi della campagna pay per click.

Se la vostra strategia, prevede la realizzazione di una landing page, è fondamentale prendersi il giusto tempo. Perché può determinare il successo, oppure l’insuccesso della vostra campagna.

  • L’utente deve capire subito che cosa gli state offrendo.
  • Quali sono i suoi vantaggi
  • Quali sono gli elementi differenziati rispetto ai competitors, oppure i vostri punti di forza.
  • Sostanzialmente: perché vi deve lasciare i suoi contatti?

Inoltre è fondamentale verificare la landing page anche su dispositivi mobili.

4) Call to Action (invito all’azione)

Qual’è l’azione che l’utente deve compiere?

La call to action deve essere chiara, efficace e diretta.

L’utente deve capire subito che azione deve compiere per raggiungere l’obiettivo:

  • Clicca qui per prenotare
  • Ordina subito
  • Inviaci il tuo curriculum
  • Scarica il coupon

Questi sono solo alcuni esempi di invito all’azione.

Non vi è mai capitato di vedere annunci pubblicitari e di chiedervi:

“ok mi interessa, ma che cosa devo fare?”

“Ma che cavolo devo fare per ordinare sto prodotto?”

Ecco questi sono esempi, purtroppo reali, di campagne PPC dove l’utente non capisce che cosa deve fare.

5) Annunci

Apparentemente gli annunci pubblicitari sono l’elemento più importante, sono quelli che catturano l’utente.

Vero ma, come abbiamo visto, sono solo una parte del processo:

  1. L’utente vede l’annuncio >
  2. Lo trova interessante >
  3. Clicca sull’annuncio >
  4. Arriva sulla landing page >
  5. Deve compiere un’azione: comprare, lasciare i contatti, telefonare, prenotare etc..

Come potete vedere, ogni elemento della campagna, può determinarne il successo oppure l’insuccesso.

Vanno tenuti in considerazione alcuni elementi fondamentali:

Coerenza del messaggio

Il messaggio deve essere coerente lungo tutta la filiera.
Partendo dall’annuncio fino alla landing page.

Chiarezza del messaggio

Se veicolate una promozione di prodotti o servizi, dovete essere chiari. Scadenza, sconti, vincoli etc.

L’utente deve avere subito tutte queste informazioni a disposizione, non deve essere costretto a cercarle.

Rispetto dell’utente

Purtroppo molte campagne veicolano sconti pazzeschi, con l’obiettivo di intercettare l’utente, oppure di vendere subito online.

Poi realmente questi sconti non esistono, oppure sono solo relativi a fondi di magazzino.

Il rispetto del cliente è il primo passo per creare un rapporto di fiducia duraturo nel tempo.

Più semplicemente, lo fregate una sola volta, ma diventerà il vostro peggiore nemico.

Abbiamo dedicato un’intera sezione del nostro sito per approfondire tematiche, tecniche e strategie relative le Campagne pay per click.

In fondo a questa pagina puoi trovare tantissimi articoli.

Seth Godin guru mondiale del Marketing

Per fare breccia nei confronti della maggioranza occorre puntare a raggiungere non il vasto mercato, bensì una nicchia.

Seth Godin

Come amplificare gli effetti di una Campagna PPC

Il nostro consiglio è quello di amplificare gli effetti della campagna, utilizzando quella che viene definita, automation marketing.

Cioè azione organizzate, programmate ed automatiche. Più semplicemente. Un utente chiede informazioni su un prodotto, il sistema di marketing automation dopo due giorni invia dettagli sul prodotto, dopo quattro giorni segnala una promozione esclusiva, dopo 6 giorni ricorda all’utente, che la promozione sta per scadere.

L’automation marketing è una delle strategie che massimizza ed incrementa notevolmente il ritorno delle campagne pubblicitarie.

Effetto collaterale positivo di una Campagna pay per click

I vostri annunci a pagamento, oltre a generare lead e vendite, vi possono permettere, anche, di verificare quali sono le parole chiave che trasformano di più.

Più semplicemente quali sono le key words (termini di ricerca) più efficaci per ogni annuncio.

Questa informazione può risultare strategica, se avete deciso di modificare i contenuti del vostro sito per renderli più visibili ai motori di ricerca, tramite la strategia SEO (Search engine marketing) e posizionarvi nelle prime pagine di Google.

ARTICOLI CORRELATI

Se hai WooCommerce ora puoi fare Campagne Google Ads con un click

Se hai WooCommerce ora puoi fare Campagne Google Ads con un click

Novità da urlo. Se hai Woo-commerce grazie ad un nuovo servizio puoi fare Campagne Google Ads con un click Tempo di lettura: 4 minuti Novità…

Leggi di più
Le 5 tendenze più importanti del PPC marketing per il 2019

Le 5 tendenze più importanti del PPC marketing per il 2019

Il 2018 è stato l'anno della tendenza al PPC marketing, ma per il 2019 gli sviluppi previsti sono molto più importanti   In quest'ultimo anno…

Leggi di più
Back To Top
×Close search
Cerca