skip to Main Content
Howard Schultz. Una Storia Di Successi

Scopri che cosa ha reso vincente Starbucks

«Sporcati le mani. Ascolta e comunica con trasparenza. Racconta la tua storia e non lasciare che siano gli altri a definirti. Trai ispirazione da chi ha esperienze reali da raccontarti. Lega le loro storie ai tuoi valori. Fai scelte dure: è l’azione quella che conta. Sii responsabile per quello che vedi, ascolti e fai»

“Non si dovrebbe guardare altre persone arricchirsi con le vostre idee . La differenza tra successo e fallimento è la volontà di continuare a inseguire il tuo sogno”

Howard Schultz
Ex CEO Starbucks.

Sicuramente conoscerai Starbucks, la grande catena internazionale di caffetterie giunta all’incredibile successo grazie a Howard Schulz.

Era il 1981 quando un giorno Howard, venne attirato dall’incredibile profumo di caffè che proveniva dalla caffetteria.

Un anno dopo Howard si unisce alla compagnia e diventa il quarto socio.

Nel 1983, grazie ad una breve visita a Milano, ha una nuova idea che potrebbe rivoluzionare l’attività: vendere anche caffè pronto, portando in America la caffetteria italiana.

Ai soci non piacque l’idea ed Howard, convinto delle potenzialità del suo progetto, decise di creare un brand tutto suo, “Il Giornale”.

Alcuni anni dopo, nel 1987, i fondatori originari di Starbucks decisero di vendere la compagnia ad Howard, che creò la “Starbucks Corporation”.

Il concetto italiano di bar caffetteria è per lui una rivelazione: un luogo diverso dalla casa o l’ufficio, in cui fermarsi e godersi una vera pausa, anche in compagnia.

Far diventare il momento del caffè un’esperienza, negli Stati Uniti e nel mondo, diventa la sua visione di business.

Tante altre catene offrivano caffè, e con ottimi prezzi. La concorrenza era alle stelle.

Ma Howard capì che la strategia vincente, fosse quella di concentrarsi sull’ambiente interno del locale.

Un ambiente che non solo permettesse alle persone di entrare, ma di rimanere a lungo, e di tornarci.

In Questa Fotografia Howard Schultz Ex CEO Starbucks

“Se non sei ne a casa, ne a lavoro, allora devi essere da Starbucks”

Howard Schultz

Creare la giusta atmosfera, era questa l’idea che sarebbe ben presto diventata vincente.

Il personale chiama il cliente per nome. Questo è sicuramente qualcosa che non si trova ovunque: da Starbucks “One Cup is One Story” .

Ogni tazza di caffè è una storia a sé.

Ogni caffetteria Starbucks è di fatto un mondo, in tutto il mondo.

I clienti sono una community, che condivide molti trend e punti di vista e si riconosce anche nei valori aziendali.

E attorno a questa costruzione emotiva è cresciuto un brand di successo.

Il successo di Howard ha fatto il giro del mondo e oggi Starbucks registra oltre 22.000 negozi in Franchising.

I punti chiave e vincenti secondo Howard Schultz:

  • Riesci se hai obiettivi chiari
  • Non smettere mai di fare domande ai tuoi Clienti
  • Vince chi è al passo con i tempi
  • Abbraccia i social media
  • Scegli i partner giusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Howard Schultz. Una storia di successi

Back To Top
×Close search
Cerca
Open chat
Ciao, come posso aiutarti?
Ciao, come posso aiutarti?
Lasciami un messaggio e ti risponderò il prima possibile.
Donato Cremonesi.

Vuoi ricevere news che parlano di Strategia, Marketing e Comunicazione?
Iscriviti al nostro Canale WhatsApp.
Invia il messaggio “ISCRIVIMI”.
Powered by