skip to Main Content
Business E Intelligenza Artificiale: Come Cambieranno Le Abitudini Dei Consumatori.

Business e Intelligenza artificiale: Come stanno cambiando le abitudini dei consumatori.

Il mondo sta cambiando, molto più velocemente di quanto riusciamo a percepire, grazie all’Intelligenza Artificiale. In questo articolo introduco alcuni spunti di come potrebbe impattare, sulla vita ed il Business di tutti noi.

L’articolo è particolarmente dedicato ai Responsabili Marketing, Direttori Commerciali ed Imprenditori. Se non avete voglia di leggere la prima parte, vi invito a saltare, alla considerazione finale, subito dopo il video che presenta il nuovo servizio Google Duplex.

La riflessione di oggi parte da un doppio spunto:

  • L’interessante lettura dell’Articolo “Influencer in carne e ossa? No grazie, adesso spopola l’avatar” pubblicato sul Magazine Online Pambianconews.
  • L’incontro avuto nei giorno scorsi con il dott. Marco dal Monte, della Trade Compass, società specializzata nella Digital Transformation. Con il dott. Dal Monte, al termine di una riunione di lavoro, ci siamo soffermati lungamente a parlare di Digital Transformation e di come impatterà sul nostro lavoro l’utilizzo di assistenti virtuali. A tal riguardo abbiamo parlato anche del nuovo servizio Duplex di Google, ancora in fase di test, che ha qualcosa dell’incredibile.

Un piccolo passo indietro. Era il lontano 2001 quando il noto regista americano Steven Spielberg, si occupò della Regia del film A.I. – Intelligenza artificiale. Film basato su un progetto di Stanley Kubrick, il cui soggetto era stato tratto dal racconto del 1969 di Brian Aldiss.

Ora negli anni sono decine, forse centinaia i film basati su questa tipologia di argomento: da Matrix a Minority Report, passando per il “Il tredicesimo piano” che ho personalmente trovato geniale.

Il fulcro o meglio dire il soggetto di questi film, ha come punto di partenza, sempre l’intelligenza artificiale e come questa cambierà il nostro futuro che corrisponde, visto la data dei film in questione, al nostro presente.

Le applicazioni sono ormai infinite, ne cito solo alcune:
  Risposte telefoniche automatiche che offrono varie soluzioni, facendo in modo di non farti mai parlare con un operatore (riduzione dei costi).
  Assistenti virtuali  che ti accompagnano durante l’acquisto, sia che ti trovi su un sito, un App, oppure un Social Network (incremento del Business e Customer & Social Care).
  Avatar  utilizzati per il lancio di Prodotti o Servizi. A tal proposito faccio riferimento all’utilizzo che  Dior  ha fatto della ragazza virtuale  Noonoouri  per il takeover del proprio profilo Instagram, in occasione della Dior Cruise 2019 (vedasi articolo pubblicato sul Magazine Online Pambianconews, riportato all’inizio di questo post).

Ma la cosa che più mi ha impressionato, per non dire sconvolto è il servizio  Duplex  presentato da Google durante la propria conferenza Google IO 2018.

Vi invito a guardare il video e se avrete voglia, di leggere la mia breve riflessione.

Nel video tratto dall’ultima Google IO 2018, viene presentata la Demo del servizio Duplex che consente all’intelligenza artificiale di gestire una telefonata in modo assolutamente naturale.

Le domande sono due.

Nel primo caso Google Duplex chiama un ristorante per effettuare una prenotazione. Le risposte date dal ristoratore sono chiare e precise, quindi l’assistente virtuale conclude la prenotazione con successo.

Nel secondo caso, è stato contattato un ristorante, probabilmente condotto da cinesi. La ragazza che risponde al telefono da risposte non coerenti con la domanda, nonostante queste siano state poste dall’assistente virtuale, in modo estremamente chiaro e preciso.

E’ sconvolgente come Google Duplex riesca a gestire la telefonata in modo naturale. Pause, risposte, ulteriori domande. Nessun direbbe che dietro ci sono un po di ferro (server) e software (intelligenza artificiale).

A questo punto ci sono due domande:

  1. La prima è la più semplice. Qual’è la soglia morale e legale che non si può oltrepassare con questo tipo di applicazioni? Questa domanda non rientra nelle mie competenze e sicuramente non è questo il luogo, dove trattare questo tipo di argomento.
  2. La seconda, invece, è quella che più mi sta a cuore, perchè potrebbe cambiare drasticamente il lavoro di noi markettari. Quali sono le attività lavorative che andranno a scomparire grazie, o forse meglio dire a causa, di questo servizio?

Ed ecco la mia risposta. Non dobbiamo pensare solo alle segreterie e ai Customer Care. Pensiamo alle Aziende che oggi si occupano di Telemarketing.

Nel 2016 (ultimo dato che sono riuscito a reperire online) le Aziende del settore, in Italia, erano circa 200 con 80.000 addetti.

Oggi, grazie a Google Duplex, sarà sufficiente dare le giuste informazioni al sistema, per fare in modo che realizzi centinaia, migliaia di telefonate contemporaneamente, 24/24, 365 giorni all’anno.

E se la persona che è stata contatta si arrabbia.. con ci sono problemi visto che l’A.I. ha un’elevata capacità di auto apprendimento e sopratutto non è soggetta a stati emotivi.

Come può cambiare il nostro lavoro? Come tutto questo può impattare sui processi di Comunicazione? Queste sono le vere domande.

Senza considerare che tutte le risposte, ottenute dall’operatore virtuale, possono essere tracciate, salvate, analizzate a posteriori. E quindi, l’intelligenza artificiale potrebbe capire che quel Utente non era interessato a quel tipo di servizio, ma potrebbe essere interessato ad un altro servizio. E quindi, essere rimesso in pasto al sistema ed essere ricontattato con la giusta risposta.

Scusate ma ora devo andare perchè Google Duplex mi sta chiamando al telefono 🙂 buona giornata a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Business e Intelligenza artificiale: Come cambieranno le abitudini dei consumatori.

Back To Top
Cerca