Cerca
Close this search box.

Agenzia Influencer Marketing

Progettiamo, realizziamo e gestiamo campagne di Influencer Marketing end-to-end.

Siamo specializzati in nano, micro e middle influencer.

in questa immagine l'interfaccia di un cellulare e alcune immagini relativi gli account di alcuni influencer di Instagram

Siamo una Agenzia Influencer Marketing.
Nello sviluppo della strategia di influencer marketing della tua campagna, nulla è lasciato al caso.
Brand awareness, lead generation, web and social positioning. Qualsiasi sia il tuo obiettivo realizziamo l’intera strategia: scouting, co-creazione dei contenuti, partnership, monitoraggio e misurazione dei risultati.

Agenzia Influencer Marketing

Nano, micro e middle influencer, selezioniamo i migliori talent per ogni Brand e ogni progetto.

Lavoriamo con gli influencer affinché il messaggio di marca raggiunga l’audience in modo autentico, etico e naturale.

Generiamo engagement e risultati tangibili. Le nostre campagne sono create con trasparenza e nel pieno rispetto degli utenti.

In questa immagine una influencer mostra borse e scarpe ai propri utenti

Vuoi realizzare una Campagna di Influencer Marketing?

Richiedi la tua Strategia personalizzata!

Non aspettare, contattaci!

Per un contatto veloce chiama il numero +39 028 2941308  oppure scrivi a info@factorycommunication.it

Richiedi la tua consulenza personalizzata!

Non aspettare, contattaci!

Per un contatto veloce chiama il numero +39 028 2941308 oppure scrivi a info@factorycommunication.it

Ma gli influencer sono tutti uguali?

Come prima cosa è importante dire che siamo, nel nostro piccolo, tutti influencer.

Il concetto del passaparola vale per tutti. Portando sul web possiamo semplicemente dire che, ogni volta che lasciamo una recensione, oppure commentiamo un post, siamo influencer.

Cioè influenziamo, con il nostro commento, la propensione all’acquisto di una persona.

Proviamo ad analizzare il nostro comportamento d’acquisto.

Se decidiamo di andare al ristorante leggiamo le recensioni. Se stiamo organizzando un viaggio leggiamo le recensioni. Se vogliamo comprare un nuovo taglia erba, una crema, oppure un mobile, leggiamo le recensioni. Non per niente anche su Amazon, si sta affermando il concetto di influencer.

Quindi influenziamo e siamo influenzati. Potremmo dire.. un grande virus globale.

Tecnicamente gli influencer li possiamo suddividere per tipologia:

  • Influencer generalisti
  • Influencer verticalizzati in specifici settori
In questa immagine alcuni post realizzati da un influencer sui canali social
In questa immagine alcuni post realizzati da un influencer sui canali social

Segmentazione Influencer

Possiamo suddividere gli influencer per dimensioni:

  • Nano influencer: fino a 10.000 follower
  • Micro influencer: tra i 10 e i 100 mila follower
  • Middle influencer: tra i 100 e 500 mila follower.
  • Mega influencer (celebrità conosciute e amate a livello globale) > 500 mila follower.


Inoltre li possiamo suddividere per territorialità:

  • Local influencer: se hai un ristorante non ha senso avere un influencer nazionale. E’ meglio avere piccoli influencer locali, diciamo della tua città.
  • Regional influencer: Influencer a livello nazionale, sono utili quando la tua Azienda opera su tutto il territorio nazionale. Chiara Ferragni ne è un esempio. Ha followers in tutto il mondo ma la sua notorietà è principalmente a livello nazionale.
  • Global influencer: Come dice la parola, è dedicato ad aziende a livello internazionale. Si possono avvalere di regional influencer, oppure di global influencer. Ronaldo ne è un esempio pratico. Quando la Juventus ha deciso di portarlo in squadra, la sua capacità di influenzare le persone a livello globale è stato un elemento differenziante. FCA è un gruppo mondiale, aveva bisogno di un testimonial globale.


“Mondadori ha investito tanto in questo settore ed è cambiata. Gran parte delle serie e dei libri vengono fuori dal mondo degli influencer. Il digitale è diventato un asse portante dell’azienda e soprattutto ora si è tornati alla ricerca di talenti”

Andrea Santagata, Chief Innovation Officer del Gruppo Mondadori

Fonte: www.liberoquotidiano.it

Influencer Marketing in 5 punti

Definizione degli obiettivi

  • Branding
  • Engagement
  • Conversioni
  • Lead generation

Identificazione e definizione del target

  • Chi è il tuo cliente ideale?
  • Chi è la tua Buyer Persona?

 

Scouting

  • Quali sono i canali ideale per la tua Azienda e Brand?
  • Quali influencer utilizzare?

Creazione del materiale da pubblicare

  • Co-progettazione Visual
  • Co-realizzazione Copy

Analisi dei risultati ottenuti

  • Performance
  • Conversioni
  • Engagement
  • Lead, Clienti e Fatturato

Dicono di Factory Communication