skip to Main Content

Definizione

Payoff: frase molto breve che si aggiunge al logo aziendale o ad un prodotto e che sintetizza in poche parole mission, valori e filosofia di un brand.

 


Payoff: che cos’è

Il payoff, insieme al logo e al claim, è uno dei fattori fondamentali nel processo di costruzione della brand identity. Chiariamo subito una cosa: non è uno slogan, come pensano in molti, ma è qualcosa di più, qualcosa di memorabile e riconoscibile, che resterà per sempre. Deve sintetizzare (in 3 o 4 parole) il valore del brand. Più sarà breve, più sarà efficace e vincente.

Payoff: a cosa serve

Il payoff è ciò che accompagna il logo aziendale, mettendolo in risalto e differenziandolo da tutti gli altri competitor. Più è orecchiabile, più resta impresso nella nostra mente. Ci sono payoff che non dimenticheremo mai, come: “just do it” della Nike; “connecting people” della Nokia; “dove c’è Barilla c’è casa” di Barilla.

Per creare un payoff efficace, capace cioè di raccontare i valori del brand, c’è bisogno di una strategia di branding. Senza strategia non c’è creatività. Ricordati che dovrà essere specifico, cucito su misura per il tuo business. Evita concetti troppo fumosi, ma vai dritto all’obiettivo: valorizzare il tuo brand e distinguerti dai tuoi competitors.

Cosa comunica? Alcuni brand comunicano un’emozione, uno stato d’animo, uno stile di vita, un punto di forza o un elemento caratterizzante. Non c’è una regola universale per creare il payoff perfetto, occorre solo intuizione, tanta esperienza, tempo ed uno studio attento.

L’ultimo consiglio: sii breve (sempre), fai parlare la semplicità, assicurati che il payoff sia allineato con il nome del brand e scegli il tono di voce più adeguato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Payoff

Back To Top
Cerca