skip to Main Content
Cinque Marketing Trends A Cui Prestare Attenzione Per Il 2019

Cinque marketing trends a cui prestare attenzione per il 2019

Come ogni anno è giunto il momento di pensare alle previsioni marketing per quello successivo. Sono già numerose le ipotesi sui marketing trends per il 2019, per questo oggi abbiamo deciso di svelartene cinque da tenere a mente per quanto imposterai la strategia di comunicazione della tua azienda per il prossimo anno.

È di fondamentale importanza conoscere queste previsioni, in quanto ti permetteranno di guardare avanti ed anticipare le esigenze dei tuoi utenti e potenziali clienti. Maggiore sarà la pianificazione, più probabilità avrai di riuscire a gestire il cambiamento. Pronto a scoprire i marketing trends per il prossimo anno?

 

1) Fiducia alle persone e non alle ADS

Le persone si fidano delle persone, per questo il primo dei marketing trends relativi al prossimo anno riguarda proprio il ruolo della comunità web. Questa non è nemmeno una grossa novità, già da qualche anno gli utenti scappano dalle pubblicità tradizionali affidandosi ad altri mezzi per conoscere i prodotti di un’azienda.

Uno studio Nielsen del 2015 ha infatti dimostrato che le prime quattro fonti di pubblicità più affidabili erano conoscenze, brand site, siti editoriali e recensioni di influencer. Gli annunci erano in fondo all’elenco e oggi non è cambiata la posizione. In effetti, il 30% di tutti gli utenti internet utilizzerà gli Ad Blocker entro fine anno, il che significa una ulteriore diminuzione della copertura della pubblicità attraverso banner e simili.

Questo significa che bisognerà eliminare completamente gli annunci dalla propria strategia di web marketing? No, non necessariamente perché c’è ancora spazio per questa modalità di promozione, ma essi dovranno essere più pertinenti e meno invasivi per l’utente.

La soluzione è quella di investire maggiormente nel content marketing, nell’influencer marketing e nelle partnership, tutte strategie nate per offrire un maggior valore percepito al pubblico di riferimento.

 

2) La creatività (con strategia) è sempre una carta vincente

Da tempo si dice che i media tradizionali sono morti, ma non è proprio così. Di recente, un’azienda americana di produzione software, anziché utilizzare tool di marketing automation come MailChimp o Hubspot, ha cominciato a stampare le sue newsletter ed inviarle a mezzo posta tradizionale. Questa campagna di marketing ha avuto un ottimo successo perché, nonostante la grande digitalizzazione delle aziende, se la creatività si unisce alla strategia si possono creare metodi promozionali differenti.

Questo certo non significa che i media tradizionali siano meglio dei mezzi digitali, ma la chiave per il successo è quella di prendere in considerazione campagne multicanale ed integrate, studiando strategie creative per coinvolgere il proprio target.

 

3) Necessità di abbattere le barriere aziendali

Nel primo punto, abbiamo parlato della necessità di investire sul content marketing anziché sull’advertising. Il contenuto, non solo aiuta il marketing da diversi punti di vista, bensì può essere un grande vantaggio per i tuoi team: dal recruiting alle vendite, passando dalla formazione interna e le altre aree che prevede la tua attività.

Spesso nelle aziende vi sono troppe barriere create dalla burocrazia o da comunicazioni troppo complesse. Investire sul content marketing, anche come risorsa interna aziendale, può aiutare in diversi rami. Costi inferiori per un grande risultato.

 

4) Comprensione degli utenti

La tecnologia, come ben sai, si è evoluta moltissimo in questi ultimi anni. I clienti hanno modificato le loro esigenze, sono cambiati nel profondo, proprio perché le risorse a loro disposizione hanno subito un’enorme trasformazione. Per questo motivo è importante che chi si occupa di marketing sia consapevole di questo cambiamento, insito anche nelle modalità di comunicazione dei propri utenti.

Gli esperti stanno facendo diverse previsioni su come cambierà l’utente nel prossimo futuro. Ad esempio, alcuni studi dimostrano che quasi il 50% delle ricerche Google verrà effettuata con approccio vocale. Questo cosa significa? Che è importante adattare i propri contenuti per il Voice Search, diverso da quello tradizionale.

 

5) Coltivare le relazioni con gli utenti

Non c’è modo di fermare la marketing automation. Questo progresso ci ha portato ad una crescita aziendale efficace, aiutandoci a prendere decisioni migliori per il business e perfino a risparmiare denaro. Tuttavia, questa evoluzione, spesso va a scapito delle relazioni tra le aziende ed il proprio pubblico.

Sebbene l’automazione possa coprire le attività di base, è importante prevedere l’aggiunta di un tocco personale, far sentire il lato umano. Sono diverse le aziende che adottano BOT per semplificare le attività di relationship, ma i brand che ottengono più successo sono proprio quelli che personalizzano l’esperienza dell’utente.

 

Marketing trends: altre cose da sapere

Quelli che ti abbiamo indicato oggi, sono solo alcuni dei marketing trends previsti per l’anno 2019. Ricorda: non esiste un unico modo corretto per la costruzione di una perfetta strategia di marketing, ma questi suggerimenti ti potranno sicuramente aiutare al raggiungimento dei tuoi obiettivi aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinque marketing trends a cui prestare attenzione per il 2019

Back To Top
×Close search
Cerca
Open chat
Ciao, come posso aiutarti?
Ciao, come posso aiutarti?
Lasciami un messaggio e ti risponderò il prima possibile.
Donato Cremonesi.

Vuoi ricevere news che parlano di Strategia, Marketing e Comunicazione?
Iscriviti al nostro Canale WhatsApp.
Invia il messaggio “ISCRIVIMI”.
Powered by