skip to Main Content
Un Caso Di Web Reputation: L’attacco Personale A Cristina Parodi

Un caso di Web Reputation: l'attacco personale a Cristina Parodi

Questa mattina, durante la colazione, come sempre leggo le news online. Per capire come va il Mercato, l’Economia, quali sono i trand emergenti….

Quello che ometto di leggere sono gli spetteguless…. come li chiama qualcuno.

Eppure un titolo mi ha incuriosito “L’inaspettato attacco a Cristina Parodi: “Non sa più quante corna ha“.

In breve, come riporta l’articolo del Today, nel corso della trasmissione di Rai Radio 2 “I Lunatici”, Cristina Parodi aveva affermato che l’ascesa del vicepremier e ministro dell’Interno era dovuta “all’arrabbiatura della gente” ma anche “alla paura” e “all’ignoranza”.

L’assessore della giunta di Cascina (in provincia di Pisa), Sonia Avolio di Fratelli d’Italia, probabilmente si è sentita offesa da tale affermazione ed ha risposto con un video su Facebook in un modo decisamente poco elegante “Volevo mandare un messaggio a Cristina Parodi che dice che quelli che votano per Salvini sono degli ignoranti ignorante vuol dire senza conoscenza, e lei che non sa più quante corna ha, ma glielo dico io: una per ogni lentiggine, se riesce a contarsele. E che vada con sua sorella, insieme ai tegami”.

Ora che c’entra tutto questo con la Web Reputation?

Purtroppo c’entra.. eccome.

Siamo abituati a sentir parlare di Brand, quindi del nome dell’Azienda: Alfa Romeo, BMW, Juventus, Fastweb etc solo per citarne alcuni.

Nel caso delle persone dello spettacolo, sportivi, etc… il Brand corrisponde al proprio nome. Quindi è un patrimonio estremamente importante ed anche personale.

Articoli di questo tipo quanto possono influire in modo negativo o positivo sul valore del Brand “Cristina Parodi”?

Brand Reputation e Web Reputation vanno di pari passo.

Da sempre affermo che è fondamentale posizionare la propria Azienda sia sul Web che sui Social, in base al proprio Budget, agli obiettivi di Comunicazione, Marketing e Commerciali.

Ma se siete uno di quegli Imprenditori che ancora, non vogliono percorrere questa strada, quanto meno utilizzate internet per capire che cosa le persone dicono di voi.

Il fatto che abbiate deciso di non esserci online, non vuol dire che le persone e/o Aziende non parlino di voi.

Esistono tantissimi servizi online che permettono di effettuare un preciso e continuativo monitoraggio del proprio Brand, Servizi, Prodotti, dei Competitors, etc.

Ma se non siete disposti ad investire sull’online, immagino che sarete poco restii ed investire in queste servizi.

Ve ne segnalo uno che è totalmente gratuito ed è offerto da Google e si chiama Google Alert. Richiede pochi minuti per la configurazione ma vi offre una buona panoramica e termini di controllo.

Se volete scoprire come funziona leggete questo articolo:

Utilizzate Google Alert per verificare e gestire la vostra Web Reputation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un caso di Web Reputation: l’attacco personale a Cristina Parodi

Back To Top
Cerca