skip to Main Content
Scopri Come Aumentare Il Tasso Di Conversione Delle Tue Campagne PPC Grazie Ad HubSpot

HubSpot incrementa clienti e vendite delle Campagne PPC

Valeria Pizzi

Valeria Pizzi Account & Content Marketing

Vuoi incrementare le vendite sul tuo e-commerce?

Scopri come aumentare il tasso di conversione delle tue Campagne PPC grazie ad HubSpot.

In questo articolo scopriamo insieme come incrementare notevolmente il tasso di conversione delle Campagne PPC, realizzate con Facebook, Instagram, Google ADS, Linkedin, grazie all’utilizzo del CRM HubSpot.

Di seguito una breve premessa sulle differenti tipologie di Campagne PPC, che ci permette di comprendere quali scegliere per raggiungere più facilmente l’obiettivo che ci siamo prefissati.

Ogni campagna, infatti, lavora in modo differente e segue specifiche metriche e tecniche che possono determinare il proprio rendimento.

Le Campagne PPC, soprattutto quelle realizzate con Google ADS, sono uno degli strumenti più efficaci ed efficienti per intercettare il nostro potenziale Cliente sul mercato. Lavorano sulla keywords utilizzate dagli utenti su Google per effettuare una ricerca.

Quando un Cliente cerca un prodotto di suo interesse su Google, lo fa digitando alcune specifiche parole chiave. Ed è proprio grazie alle Campagne ADS che riusciamo ad intercettare la sua ricerca, mostrandogli il nostro annuncio.

Le Campagne Facebook ed Instagram, si differenziano per essere annunci visual e display. Non intercettano in modo specifico la richiesta dell’utente e possono essere realizzate impostando la profilazione in base ad alcuni parametri come: geolocalizzazione, interessi degli utenti, età, sesso ecc…

Le Campagne realizzate con Google ADS, mediamente costano molto di più di quelle realizzate con Facebook ed Instagram.
Quest’ultime però, generano un elevato traffico al sito o e-commerce ed un basso tasso di conversione.

Grazie ad HubSpot puoi incrementare il tasso di conversione delle tue Campagne PPC sul tuo e-commerce!

HubSpot incrementa clienti e vendite delle Campagne PPC

Incrementare le conversioni delle proprie Campagne PPC significa incrementare le vendite, incrementare il numero di utenti potenzialmente interessati ai tuoi prodotti… per raggiungere l’obiettivo ultimo, ma non certo per importanza, di incrementare il tuo fatturato.

Quando realizziamo una Campagna PPC sostanzialmente intercettiamo le persone potenzialmente interessate all’argomento sponsorizzato.

Gli utenti che mostrano interesse nei confronti dell’annuncio che vedono su Google, su Facebook e su Instagram sono propensi a raggiungere il nostro sito internet, in quanto potenzialmente interessati ai prodotti.

Per incrementare le vendite sul tuo e-commerce è necessario strutturare un’efficace strategia a monte.

La tua strategia può essere focalizzata su diversi obiettivi, ad esempio:

  • Indirizzare gli utenti a un singolo prodotto;
  • Portare gli utenti a visualizzare una famiglia di prodotti;
  • Mostrare agli utenti uno specifico gruppo di prodotti che si vogliono spingere in quel preciso momento “Prova la nostra degustazione di vini. Promo valida fino al ….”

Facciamo un esempio pratico.

Il nostro ecommerce è verticalizzato sui prodotti alimentari. La nostra strategia si focalizza sul voler far provare i nostri prodotti al maggior numero di utenti, con l’obiettivo di fidelizzare nel tempo quelli interessati.

Un’operazione all’apparenza semplice. Ma vediamo nel dettaglio, cosa implica realizzare una campagna di questo tipo senza l’importante ausilio di HubSpot e con l’implementazione di questo potente CRM di Marketing Automation.

Scopriamo insieme le differenze.

Realizzazione di una Campagna ADS senza HubSpot

Supponiamo di impostare una Campagna Google ADS, investendo 5.000 euro in 3 mesi, senza l’ausilio di HubSpot.

Attraverso un’analisi preventiva, effettuata per verificare l’utilizzo delle principali keywords da utilizzare nella nostra campagna, abbiamo stimato che mediamente il costo della conversione è di 1 euro. Questo significa che, investendo 5.000 euro, otterremo circa 5.000 utenti sconosciuti che arriveranno al nostro sito internet.

Il tasso di conversione può variare in base ad una serie di parametri come:

  • Tipologia del prodotto proposto
  • Costo di vendita
  • Offerta commerciale o promozione proposta
  • Mercato di riferimento
  • Stagionalità
  • Riconoscibilità del Brand sul Mercato
  • Posizionamento dei nostri competitors

Ipotizziamo che il tasso di conversione sia del 2%. Questo determina che, dei 5.000 utenti che arrivano al mio sito internet, acquisirò 100 clienti.

Probabilmente può essere un grande goal, dipende dal carrello medio e dalla ricorsività degli acquisti nel tempo.

L’aspetto negativo riguarda la perdita degli altri 4.900 contatti che purtroppo non riusciamo a convertire.

Realizzazione di una Campagna ADS con HubSpot

Grazie ad HubSpot possiamo incrementare notevolmente il tasso di conversione.

Perché?

Grazie ad HubSpot possiamo integrare, in un unica piattaforma, tutti i canali di Comunicazione dell’Azienda.
I form di contatto del sito web, il modulo di iscrizione alla newsletter, le chat del sito, Messenger di Facebook, il canale WhatsApp, solo per dire i principali.

Tutti i canali salvano i propri dati in un unico luogo: il CRM HubSpot. In questo modo è decisamente più facile e veloce profilare gli utenti e farli entrare, come si suol dire, nel Funnel di vendita. Non solo. Quando un utente viene catalogato nel CRM, da quel preciso momento HubSpot rileva tutte le pagine che l’utente visita sul nostro sito web o e-commerce, acquisendo le informazioni precise sui suoi reali interessi.

Se hai sviluppato il tuo e-commerce con WooCommerce, grazie ad una plugin gratuita puoi anche gestire i carelli abbandonati, incrementando notevolmente le vendite.

Come aumentare le tue vendite online?

Quali risultati ci permette di ottenere l’utilizzo di HubSpot integrato con il nostro e-commerce?

Analizziamo, dunque, quello che noi markettari definiamo come funnel di vendita.

Come già anticipato, la nostra campagna è in grado di convertire su 5.000 contatti potenzialmente interessati, circa 100 clienti.

Come fa HubSpot ad aumentare questo tasso di conversione?

Gli utenti quando arrivano al nostro sito ecommerce sostanzialmente, prima di effettuare l’acquisto, vogliono capire e scoprire di più circa il prodotto di loro interesse. E, lo fanno attraverso ricerche, comparazioni, lettura delle recensioni sulla qualità del prodotto, sull’efficienza delle spedizioni ecc…

Di conseguenza, non è detto che l’utente acquisti subito il prodotto.

L’elemento fondamentale è acquisire il suo contatto, anche un semplice indirizzo email, per poterlo “convertire nel tempo”.
Se acquisiamo la sua fiducia, abbiamo generato una vendita.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top