Cerca
Close this search box.

Come utilizzare HubSpot per aumentare vendite online delle Campagne PPC

Indice dei contenuti

Vuoi aumentare vendite online del tuo eCommerce?

Scopri come aumentare vendite online e il tasso di conversione delle tue Campagne PPC grazie ad HubSpot!

Oggi ti voglio parlare di alcune funzionalità di HubSpot estremamente utili che ti consentono di aumentare vendite online e incrementare il tuo Business.

Da Imprenditore ad Imprenditore sappiamo entrambi che una delle nostre priorità è acquisire nuovi Clienti ed incrementare le vendite.

Allora definiamo Strategie di Marketing e Comunicazione per incrementare il numero dei contatti e dei potenziali clienti.

Strategie SEO, Content Marketing, attività Social Media, Campagne ADV, Spedizione DEM (Direct Email Marketing), sono solo alcune delle attività che mettiamo a budget e realizziamo ogni giorno.

Tuttavia, una delle attività più complicate è monitorare il tasso di conversione di ogni attività che realizziamo.

  • Quanto sono efficaci le campagne che realizziamo?
  • I soldi che ho investito quanti contatti, clienti e vendite hanno generato?
  • Sto investendo correttamente il mio Budget?

Come migliorare il tasso di conversione delle nostre Campagne

Generalmente grazie ai sistemi di tracciamento, ad esempio Google Analytics, sappiamo quanti utenti visitano il nostro sito.
Siamo consapevoli che solo una piccola parte si trasforma in un contatto reale e tutti gli altri utenti rimangono anonimi.

Generalmente la conversione da utente generico a contatto la otteniamo quando:

  • Un utente compila il form
  • Clicca su un indirizzo email o un numero di telefono presenti sul sito (se abbiamo deciso di tracciare queste azioni)
  • Si iscrive alla Newsletter
  • Ci contatta tramite la Chat (se presente sul sito)
  • Ci contatta tramite WhatsApp (se presente sul sito)

Come puoi vedere le opportunità di essere contattati sono molteplici. La conditio sine qua non è avere integrato tutti questi servizi nel nostro sito web.

Generalmente, soprattutto quando abbiamo fatto sviluppare il nostro sito web in WordPress, tutti i servizi sopra riportati sono integrati con plugin di terze parti.

Non ti preoccupare, è una procedura normale, che purtroppo genera caos e dispersione delle informazioni.

  • Gli iscritti alla newsletter finiscono nel database dei sistemi come Mail Up, Sendinblue etc.
  • I dati delle persone che ci contattano tramite form generalmente arrivano via email
  • Le persone che ci contattano tramite chat finiscono nel relativo applicativo
  • E dulcis in fundo, coloro che ci contattano tramite WhatsApp ci rimangono sulla relativa applicazione.

Concorderai con me che sono procedure decisamente dispersive e difficili da controllare.

L’ideale è avere un unico contenitore, o meglio un unico Database, che raccoglie e cataloga tutte questi contatti.

Probabilmente ti starai chiedendo come fare? Com’è possibile raccogliere tutte le informazioni che arrivano da canali differenti? La risposta è integrare il CRM HubSpot nel tuo sito web.
Se stai pensando che tutta sta manfrina serve per venderti HubSpot, non ti preoccupare. Esiste anche la versione gratuita.

Il mio obiettivo è comunicarti che, grazie ad HubSpot, puoi raccogliere tutti i dati generati dal tuo sito web e tanto altro ancora:

  • Dati raccolti tramite i form di contatto
  • Iscritti alla newsletter
  • Contatti avvenuti tramite chatchatbot e WhatsApp
  • Utenti che ti hanno contattato tramite Messenger della tua Pagina Facebook
  • Utenti che ti hanno contattato tramite Linkedin

Non solo. Se hai sviluppato il tuo e-commerce con WooCommerce, HubSpot traccia gli utenti che:

  • Si sono registrati nel tuo e-commerce
  • Hanno effettuato un acquisto
  • Hanno abbandonato il carrello. N.B. Questa funzionalità è fondamentale per non perdere Business.

Grazie ad Hubspot hai molteplici vantaggi:

  • Un unico contenitore dove vengono salvate e catalogate le anagrafiche
  • Eviti la duplicazione delle informazioni e dei contatti
  • Puoi gestire le relazioni con i clienti. Puoi pianificare, gestire e salvare: le attività, i meeting, le telefonate, le richieste commerciali, gli acquisti e tanto altro ancora.
  • Puoi spedire newsletter personalizzate, in base alle specifiche esigenze e richieste di ogni singolo utente: Subscriber, Prospect, Lead, Customer e Ambassador

Vediamo come puoi aiutarci Hubspot ad aumentare vendite online

Ora scopriamo insieme come incrementare notevolmente il tasso di conversione delle Campagne PPC, realizzate con Facebook, Instagram, Google ADS, Linkedin, grazie all’utilizzo del CRM HubSpot.

Di seguito una breve premessa sulle differenti tipologie di Campagne PPC, che ci permette di comprendere quali scegliere per raggiungere più facilmente l’obiettivo che ci siamo prefissati.

Ogni campagna, infatti, lavora in modo differente e segue specifiche metriche e tecniche che possono determinare il proprio rendimento.

Le Campagne PPC, soprattutto quelle realizzate con Google ADS, sono uno degli strumenti più efficaci ed efficienti per intercettare il nostro potenziale Cliente sul mercato. Lavorano sulla keywords utilizzate dagli utenti su Google per effettuare una ricerca.

Quando un Cliente cerca un prodotto di suo interesse su Google, lo fa digitando alcune specifiche parole chiave. Ed è proprio grazie alle Campagne ADS che riusciamo ad intercettare la sua ricerca, mostrandogli il nostro annuncio.

Le Campagne Facebook ed Instagram, si differenziano per essere annunci visual e display. Non intercettano in modo specifico la richiesta dell’utente e possono essere realizzate impostando la profilazione in base ad alcuni parametri come: geolocalizzazione, interessi degli utenti, età, sesso ecc…

Le Campagne realizzate con Google ADS, mediamente costano molto di più di quelle realizzate con Facebook ed Instagram.
Quest’ultime però, generano un elevato traffico al sito o e-commerce ed un basso tasso di conversione.

Grazie ad HubSpot puoi incrementare il tasso di conversione delle tue Campagne PPC sul tuo e-commerce!

HubSpot incrementa clienti e vendite delle Campagne PPC

Incrementare le conversioni delle proprie Campagne PPC significa incrementare le vendite, incrementare il numero di utenti potenzialmente interessati ai tuoi prodotti… per raggiungere l’obiettivo ultimo, ma non certo per importanza, di incrementare il tuo fatturato.

Quando realizziamo una Campagna PPC sostanzialmente intercettiamo le persone potenzialmente interessate all’argomento sponsorizzato.

Gli utenti che mostrano interesse nei confronti dell’annuncio che vedono su Google, su Facebook e su Instagram sono propensi a raggiungere il nostro sito internet, in quanto potenzialmente interessati ai prodotti.

Per aumentare vendite online sul tuo e-commerce è necessario strutturare un’efficace strategia a monte.

La tua strategia può essere focalizzata su diversi obiettivi, ad esempio:

  • Indirizzare gli utenti a un singolo prodotto;
  • Portare gli utenti a visualizzare una famiglia di prodotti;
  • Mostrare agli utenti uno specifico gruppo di prodotti che si vogliono spingere in quel preciso momento “Prova la nostra degustazione di vini. Promo valida fino al ….”

Come utilizzare HubSpot per aumentare vendite online

Ora vediamo insieme alcune utili implementazioni che puoi realizzare per aumentare le vendite online della tua Azienda o e-commerce.

Profila il tuo target grazie al modulo di iscrizione alla newsletter di HubSpot

Il primo livello di acquisizione di un utente è l’iscrizione alla newsletter. Perché?

L’iscrizione alla newsletter non comporta una richiesta di informazioni e non implica in modo esplicito da parte nostra la richiesta di una vendita.

Può essere, dunque, più facilmente effettuata da un utente che mostra interesse per il nostro brand ma non vuole esporsi troppo.

L’utente compilando il modulo di iscrizione rilascia il suo nome, cognome, indirizzo email e, ad esempio, il nome della sua società.

Tutti questi dati sono informazioni molto preziose che convogliano nel CRM HubSpot, e vengono quindi salvate nel database di riferimento.

Non solo, la profilazione dell’utente grazie ad HubSpot è sempre più completa. Un’attenta lettura dei dati ci permette di comprendere quali pagine del sito ha visitato il nostro utente, oppure, per quali prodotti e servizi ha mostrato interesse.

Profila il tuo target grazie al modulo di iscrizione alla newsletter di HubSpot - Factory Communication

Attenzione! In questo caso molti di voi potrebbero pensare che la stessa profilazione e le stesse informazioni possono essere fornite da Google Analytics.

Non è proprio così, Google Analytics mostra le pagine visitate da un utente ma, ad esempio, non rileva se quelle pagine sono state visitate da Mario Rossi piuttosto che da Paolo Bianchi. Aspetto importantissimo e da non sottovalutare.

Grazie all’implementazione di HubSpot, dunque, inizio a capire il grado di interesse dimostrato dagli utenti nei confronti dei miei prodotti e posso quindi, ad esempio, inviare periodicamente tramite newsletter informazioni utili, novità, promozioni circa i prodotti per i quali ha mostrato interesse.

Puoi aumentare vendite online con la marketing automation

Inoltre, grazie alla versione HubSpot Professional posso implementare una strategia che si avvale della Marketing Automation, inviando periodicamente una serie di informazioni non prettamente commerciali, legati a quei determinati prodotti.

Facciamo un esempio pratico: se il nostro e-commerce vende prodotti tipici pugliesi, possiamo inviare con HubSpot Starter le ricette che si possono preparare utilizzando quei prodotti, mentre con HubSpot Professional una ricetta per ogni singolo prodotto.

E, se un utente, ad esempio, apre una singola ricetta, dopo un paio di giorni posso inviargli una nuova ricetta che si differenzia da quella precedente ma permette di utilizzare gli stessi ingredienti e prodotti.

Questo processo permette di instaurare e mantenere nel tempo, una relazione di fiducia con i nostri utenti.

La cosa peggiore è inviare subito una promozione, mentre è molto più performante inviare informazioni utili sui nostri prodotti: ad esempio specificare che sono naturali, senza glutine, biologici, made in Italy… dopodiché potrebbe essere molto utile e interessante spiegare come utilizzare questi prodotti per fare una ricetta o il tuo piatto del giorno.

In questo modo creo una relazione duratura con il Cliente che può essere mantenuta nel tempo. Il nostro utente non si dimentica di noi nel tempo e, ad esempio, il giorno in cui decide di acquistare dei prodotti tipici pugliesi per fare la sua ricetta del giorno, si ricorderà di noi e sarà propenso a ritornare sul nostro sito per fare il suo acquisto.

Imposta e integra la chat di HubSpot

Un altro strumento molto importante è la chat presente sul sito che permette, ad esempio, ad un utente di contattarci per chiedere un’informazione relativa ad un prodotto, ad una spedizione, ad un pagamento.

Tutti questi dati vengono raccolti nel CRM HubSpot, consentono di profilare ulteriormente l’utente e di integrare le informazioni per gestire, al meglio, il nostro funnel di vendita.

Factory Communication Imposta e integra la chat di HubSpot

Per aumentare le vendite online devi recuperare i carrelli abbandonati

Altro grande goal, grazie alla connessione tra HubSpot e WooCommerce, è quello che grazie ad HubSpot si possono gestire i carrelli abbandonati.

I carrelli abbandonati, come sappiamo, generano un’ingente perdita in percentuale di fatturato. Una delle possibili strategie attuabili è quella di inviare una notifica tramite HubSpot chiedendo all’utente se ha la necessità di parlare con l’assistenza o di essere guidato all’acquisto dei suoi prodotti.

In questo caso, l’utente può vedere un riepilogo dei prodotti che ha abbandonato nel carrello e trovare un bottone per completare il suo acquisto.
Al fine di incentivare un nuovo acquisto, possiamo anche proporre lui una scontistica a tempo sull’acquisto di un nuovo prodotto correlato (es. se acquisti questo nuovo prodotto entro 24 ore, hai uno sconto del 50%).

Grazie ad HubSpot puoi scoprire quali Aziende visitano il tuo sito web o eCommerce

Generalmente grazie ai sistemi di tracciamento, ad esempio Google Analytics, sappiamo quanti utenti visitano il nostro sito.
Siamo consapevoli che solo una piccola parte si trasforma in un contatto reale e tutti gli altri utenti rimangono anonimi.

Grazie ad HubSpot possiamo visualizzare anche i nomi delle Aziende che hanno visitato il nostro sito web, anche se non ci hanno contattato.
Chiaramente per poter usufruire di questa potente funzionalità dobbiamo prima integrare HubSpot nel nostro website.

Se hai già integrato HubSpot segui questa breve guida per scoprire quale azienda ha visitato il tuo sito.
Ti anticipo che la funzione “Prospect” che ora andremo ad analizzare non la trovi a menu.
É sufficiente che digiti Prospect nel campo di ricerca.

Come trovare la funzione Prospect in HubSpot

Ora analizziamo insieme le informazioni rilevate automaticamente da HubSpot.

Dati Aziende che visualizzi con la funzione Prospect di HubSpot

Di seguito riporto le informazioni che puoi visualizzare e le attività che puoi compiere sui contatti:

  1. Numero delle Aziende (Prospect) che hanno visitato il tuo sito web
  2. Aziende di tuo interesse. Le puoi evidenziare cliccando sulla stellina che diventerà gialla.
  3. Nome dell’Azienda
  4. Funzione Preview. Apre una finestra di HubSpot nella quale vengono visualizzate alcune informazioni del contatto e l’origine dello stesso: Campagne ADV, Social, Organico, Direct etc.
  5. Con il tasto + puoi aggiungere l’Azienda direttamente i dati dell’Azienda nelle tue Company su HubSpot
  6. Link al sito dell’Azienda
  7. Numero di pagine del sito viste dall’utente
  8. Numero dei visitatori della stessa Azienda
  9. Data dell’ultima visita effettuata dall’utente

Concorderai con me che le informazioni rilevate da HubSpot sono tantissime ed estremamente utili.
Puoi condividere le informazioni raccolte con il tuo reparto commerciale ed attivare azioni per convertire questi “visitatori” in tanti nuovi Lead e Clienti.

Alcune note importanti:

HubSpot rileva tutte le Aziende che utilizzano per la connessione ad internet un IP statico.

Tra i diversi visitatori rileverai anche tante aziende che hanno visitato il tuo sito per proporti dei servizi. Ad esempio noi rileviamo costantemente visite di aziende che vendono connettività.

Per non impazzire ti consiglio di mettere in ordine le Aziende cliccando sulla freccetta di ordinamento di “NUMBER OF VISITORS“.

Come potrai vedere, se questo numero è elevato, nella maggior parte delle volte si tratta di aziende commerciali.

HubSpot Meetings: puoi far prenotare meeting online ai tuoi clienti direttamente sul tuo sito web

Pianificare le tue riunioni, i tuoi meeting in presenza oppure i tuoi appuntamenti online, è facile con HubSpot, anche nella versione FREE.

In perfetto stile Inbound Marketing, HubSpot offre la possibilità ai tuoi clienti di visionare la tua agenda personale, e di prenotare un appuntamento con te e il tuo team, a seconda delle proprie esigenze e disponibilità.

  • Un Cliente necessita di assistenza e formazione?
  • Un potenziale cliente (Buyer Persona) desidera ricevere maggiori informazioni su un tuo prodotto o servizio?

Ecco, questi sono due semplici casi in cui HubSpot Meetings offre un servizio comodo e semplice, per poter condividere la propria agenda online e fissare velocemente uno oppure più incontri.

Vuoi aumentare vendite online: utilizza HubSpot Meetings

Quante volte ti è capitato di dover scambiare email, oppure telefonate con il tuo cliente, per poter trovare un accordo sul giorno e l’orario più congeniali ad entrambi?
Quanto tempo e risorse sprechi per gestire i tuoi appuntamenti, Oppure per “incastrare” a dovere un meeting con l’altro?
E quanto tempo perde il tuo cliente per riuscire a prenotare un meeting con te e il tuo team?

Con HubSpot Meetings i tuoi appuntamenti saranno gestiti in modo ordinato e semplice.

Sia per te, che per i tuoi clienti.

Infatti questi ultimi avranno una visuale completa sulla tua agenda, dove verranno mostrate le tue disponibilità di giorni e orari. Senza continui scambi di email e telefonate.

Far prenotare meeting online ai clienti permette un ingente risparmio di tempo

Organizzazione sincronizzata

Ovviamente i dettagli dei tuoi appuntamenti rimarranno riservati. Gli utenti esterni avranno solo la possibilità di verificare i tuoi momenti liberi, e di prenotare comodamente online uno spazio a loro riservato.

Con HubSpot Meetings, le prenotazioni online dei tuoi clienti possono essere sincronizzate con Google Calendar, oppure con il Calendario Office 365.

Grazie a questa sincronizzazione, gli utenti saranno in grado di verificare in tempo reale le tue disponibilità, e scegliere a proprio piacimento il giorno e l’orario che preferiscono, per prenotare un meeting con te.

Sincronizza HubSpot con il tuo calendario per organizzare i tuoi appuntamenti online

Prenotazioni di gruppo

Con HubSpot Meetings hai la possibilità di includere più di una persona del tuo team nelle riunioni.
In questo caso, abbiamo due possibilità:

  • Group Availability: questa funzione permette di visualizzare le fasce orarie in cui tutti i membri del team (quelli selezionati) sono disponibili. Usa questa opzione per aiutare l’utente a prenotare una riunione con più di un membro del tuo team.
  • Round Robin Availability: questa funzione mostra la disponibilità individuale di tutti i membri della squadra selezionati. Usa questa opzione per aiutare un contatto a prenotare una riunione con un membro del team, a seconda delle sue disponibilità e necessità.

HubSpot Meetings: un potenziale alleato per la crescita del tuo database

HubSpot Meetings, oltre ad offrire ai tuoi clienti un servizio di prenotazione semplice e veloce, permette di incrementare il tuo database di contatti.

Infatti, grazie alla profilazione degli utenti di HubSpot, sia i clienti che i potenziali clienti entrano immediatamente nel Flywheel di vendita (una volta si parlava di funnel di vendita) tipico della filosofia Inbound Marketing.

Scopri qui in cosa consiste il Flywheel di Vendita.

I tuoi clienti possono prenotare meeting con tanti membri del tuo team con HubSpot Meetings

In questo modo, HubSpot Sales può creare in maniera automatica dei record per i nuovi contatti. Se i contatti sono già presenti in HubSpot, vengono aggiornati in base alle richieste, ai prodotti e servizi a cui sono interessati, al reparto di competenza contattato ecc.

Insomma, un altro potente strumento per il tuo Business con HubSpot. Anche nella versione Free!

Contattaci per avere una consulenza gratuita su HubSpot, e per scoprire come questo potente CRM può essere utile alla tua Azienda.

Factory Communication è HubSpot Agency Partner

Prenota una consulenza gratuita per scoprire come HubSpot può semplificare i processi aziendali ed incrementare il tuo Business. Prenota un Meeting Gratuito!

Hai un e-commerce e vuoi scoprire come aumentare vendite online?

Leggi questi articoli:

CONDIVIDI SU: