skip to Main Content
Quattro Campagne Natalizie Che Hanno Fatto La Storia Del Marketing

Quattro campagne natalizie che hanno fatto la storia del marketing

Il marketing natalizio è molto importante perché permette di lasciare il segno nei propri consumatori

 

Mentre il tempo fuori diventa sempre più freddo, le aziende entrano nel periodo più caldo dell’anno. Il periodo antecedente al Natale è quello in cui la maggior parte dei brand ottiene il più alto volume di vendite ed è anche quello in cui è necessario concentrare i propri sforzi di marketing per lasciare il segno.

Insomma, il mese di dicembre è una grande opportunità per aumentare il proprio ROI, anche sui social, ed una campagna di marketing natalizio è proprio quello che ci vuole.

Quattro campagne di marketing natalizio che hanno fatto la storia

Di seguito abbiamo individuato le quattro campagne che hanno fatto la storia del marketing natalizio. Pronto a scoprirle?

Air Canada: Our Home

Home. It isn’t just a place, it’s something more…

Una campagna natalizia commovente, emozionale e coinvolgente, attraverso la quale Air Canada ci aiuta a ricordare cosa significa davvero il termine “casa”.

Noi non viviamo a casa, ma è la casa a vivere in noi.

Questo il messaggio del video emotivo pubblicato su YouTube, Twitter e Facebook nel Natale 2017. Il claim e la campagna, splendidamente realizzata, invita i suoi spettatori a riflettere sul significato del termine casa.

Ma non tutti hanno il budget per creare video-campagne di alta qualità da utilizzare per i propri canali social.

Quindi quali sono le alternative? È possibile creare video anche con strumenti low-budget in cui trasmettere i propri valori aziendali, nei quali includere i propri dipendenti, le loro famiglie e molto altro.

Inoltre, qualora si operasse su un contesto internazionale è bene ideare una campagna che si adatti a tutti e che non sia focalizzata su una singola festività religiosa. La compagnia aerea Air Canada su questo è stata molto brava: si sono assicurati che il loro video di Natale fosse uno stimolo positivo per tutti.

Starbucks Red Cup design challenge

Il “bicchere rosso” di Starbucks è un elemento iconico per la stagione invernale del brand più famoso del mondo. Ogni anno, i clienti ne attendono con ansia l’uscita per vedere il nuovo design ideato dall’azienda.

Nel 2016, però, Starbucks ha dato un tocco in più alla propria campagna: per un solo giorno, ha immesso sul mercato una serie limitata di bicchieri, semplicemente a fondo rosso, ed ha chiesto ai propri clienti di disegnare la propria red cup.

L’obiettivo era quello di chiedere alle persone di condividere le proprie creazioni sui social network con #RedCupArt. Il brand ha ricevuto migliaia di condivisioni su Instagram e Twitter e questo ci insegna che il coinvolgimento degli utenti è un’ottima modalità per generare engagement online e per migliorare la loyalty al marchio.

Puoi ottenere UGC (contenuti generati dagli utenti) in molti modi, anche attivando un contest online in cui mettere in palio alcuni premi. Facendo attenzione alla normativa italiana in materia di concorsi a premi, il lancio di un contest o di una challenge come quella di Starbucks è assolutamente da valutare per migliorare il coinvolgimento della tua community.

Nordstrom e il calendario dell’avvento

Le vacanze natalizie sono un periodo ricco di tradizioni familiari e culturali. Perché non raccontarle?

Nel 2017, il brand Nordstrom ha fatto un ottimo lavoro, nel pieno rispetto dalla tradizione natalizia: un social-calendario dell’avvento ispirato a quello reale. Per 24 giorni, hanno creato dei minivideo Instagram in cui ogni “casella” rivelava una sopresa ai propri utenti.

Video di prodotto, tutorial, guest star e molto altro. Il calendario dell’avvento è un’ispirazione di marketing natalizio semplice da realizzare, purché subentrino due elementi fondamentali: la strategia e la creatività.

Tutte le campagne natalizie di John Lewis degli ultimi 10 anni

Se non hai mai visto nessuno dei video natalizi di John Lewis & Partners devi assolutamente rimediare. Parliamo di una catena di grandi magazzini di fascia alta del Regno Unito, famosa anche per le sue pubblicità emozionali. Emozione ch espesso si riversa in lacrime, perché i loro video raccontano storie universali in cui tutti possiamo ritrovarci.

Dal bambino che adora il suo pinguino (campagna #MontyThePenguin) fino alla solitudine dell’uomo sulla luna (campagna #ManOnTheMoon), il brand John Lewis & Partners è molto bravo nell’emozionare il proprio pubblico.

Da qui scatta la condivisione: #ManOnTheMoon ha ricevuto più di 30 milioni di visualizzazioni su YouTube. Le emozioni ed i sentimenti volano alto durante le festività e se riuscirai a raccontare storie amozionali al tuo pubblico, sarai in grado di rafforzare la tua community e fidelizzarla.

Lascia un commento

Quattro campagne natalizie che hanno fatto la storia del marketing

Back To Top
×Close search
Cerca