skip to Main Content
6 Utili Consigli Per Avere Più Visualizzazioni Su YouTube

Più visualizzazioni su YouTube? 6 strategie di successo

Hai una piccola attività o sei il responsabile comunicazione di una grossa realtà aziendale?

Sei un cantante emergente o una solida band storica? O, ancora, un coach o un formatore.

Insomma, hai la necessità di mostrare i tuoi video aziendali, di prodotto, formativi oppure i tuoi video musicali al maggior numero di utenti?

Come sapete, la migliore piattaforma per promuovere qualsiasi tipologia di video è senza dubbio YouTube.

Ti stai chiedendo come convincere più persone a guardare i tuoi video di YouTube? Cerchi delle strategie efficaci da mettere in pratica? Stai realizzando la tua nuova Content Marketing Strategy?

Per scoprire come ottenere più visualizzazioni sui tuoi video di YouTube, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Oggi, scopriamo insieme 6 elementi strategici che incoraggiano le persone a guardare i tuoi video più a lungo. 6 tecniche di conservazione che aumentano il tempo di visualizzazione di YouTube.

Come mai è importante ottenere tante visualizzazioni su YouTube?

Creare video e caricarli sul proprio canale YouTube non deve mai rimanere un’attività fine a se stessa.

Perché?

L’importanza di un elevato numero di visualizzazioni ma anche e soprattutto un tempo di visualizzazione lungo e duraturo fino alla fine del video, premia da un duplice punto di vista:

  • gratifica il proprio spettatore
  • incoraggia l’algoritmo di YouTube

Approfondiamo questi 2 aspetti insieme.

Uno spettatore che guarda il tuo video fino alla fine, apprezza il valore che gli stai offrendo ed è molto probabile che continui a seguirti diventando così un follower fidelizzato, interessato alle tue offerte e ai tuoi messaggi.

Diversamente, uno spettatore che guarda solo i primi frame del tuo video, si mostra poco interessato e, di sicuro, non soddisfatto.

Allo stesso tempo, se qualcuno fa clic sul tuo video e non lo guarda fino alla fine, YouTube lo interpreta come una cattiva esperienza di visualizzazione e interromperà la pubblicazione del tuo video nella ricerca e nei risultati suggeriti.

Il modo in cui inizialmente induci qualcuno a fare clic e a guardare il tuo video e ciò che dici e fai nei tuoi video, hanno tutti un ruolo fondamentale nel trattenere il tuo spettatore.

Piuttosto che stuzzicare qualcosa o indurre le persone a guardare cinque video per ottenere ciò di cui hanno bisogno, dai al tuo spettatore tutto ciò di cui ha bisogno in un video e fallo nel modo più succinto possibile, in modo che rimanga e guardi l’intero video.

Mentre la maggior parte delle piattaforme social si rivolge a contenuti di breve durata (ad esempio per i video Instagram hai a disposizione pochi secondi), per YouTube è l’opposto: la durata media di un video è di minuti, non di secondi.

Questo è un grande goal, un’opportunità da cogliere al volo per implementare YouTube nella tua strategia di Social Media Marketing.

Non solo il contenuto ha una forma più lunga, ma le persone guardano anche più contenuti su YouTube rispetto a quelli su altre piattaforme.

Come avere più visualizzazioni YouTube: 6 strategie di successo

La formula strategica per creare video che le persone guardino fino in fondo, non si limita solo a migliorare il tempo di visualizzazione.

Ti aiuta anche a produrre una vasta libreria di contenuti che generano traffico che funziona per lunghi periodi.

Ecco i 6 elementi da utilizzare per creare la tua Content Marketing Strategy e strutturare i video in modo che le persone li guardino fino alla fine.

Per realizzare la strategia è fondamentale tenere in considerazione la Target Audience e definire in modo preciso chi è la nostra Buyer Persona, cioè il nostro utente ideale.

Strategie di successo 1: il gancio ovvero la parola chiave

Quando qualcuno cerca una soluzione su YouTube, c’è sempre qualche ansia intrinseca quando decide su quale video fare clic. Quell’ansia persiste finché non sa che sta guardando il video giusto.

Il tuo obiettivo è attirare immediatamente gli spettatori facendo loro sapere che sono nel posto giusto.

Per questo motivo, all’inizio di un video, non bisogna sprecare tempo a presentarsi ma andare subito al punto, chiarendo che il video può risolvere il loro problema, dare loro una risposta ad una domanda.

Per coinvolgere immediatamente i tuoi spettatori, sviluppa un gancio che ripeta le parole chiave esatte relative alla loro domanda nella prima frase del tuo script video.

Se il tuo video parlerà del miglior software di editing video per utenti Mac, non dire “Ehi, sono xxxxxxxxxx di xxxxxxx”. Dì: “Stai cercando il miglior software di editing video su Mac nel 2020? Bene, in questo video lo analizzeremo.”

L’uso della frase chiave esatta è importante perché YouTube sta ora trascrivendo i tuoi video e guardando all’interno del video stesso per capire di cosa tratta il tuo contenuto. Il tuo obiettivo è dare a YouTube tutto ciò che puoi per posizionare al meglio i tuoi contenuti sulla piattaforma e metterli di fronte alle persone giuste su YouTube e spesso anche nei risultati di ricerca di Google .

Strategia di successo 2: l’introduzione

Dopo il gancio, presenta te stesso e il tuo canale e fornisci qualche dettaglio in più sui contenuti che intendi offrire.

Continua con qualcosa di simile a chiunque abbia sperimentato i dolori e i problemi della ricerca di un software di editing video. “Se hai mai cercato software di editing video o hai cercato software di editing video su Mac, capisci che ci sono molte opzioni diverse. Quindi in questo video analizzeremo tutto per te. Condividerò le mie scelte migliori per aiutarti a decidere quale è meglio per te. ”

Oppure, “… in questo video, lo analizzerò e condividerò le mie cinque scelte migliori per aiutarti a decidere quale è la migliore per te.”

Hai presentato te stesso e il tuo canale e hai detto alle persone come verranno consegnati i contenuti in modo che possano rilassarsi e guardare il tuo video con sicurezza.

Strategia di successo 3: coinvolgi lo spettatore

Ora è il momento di mantenere ciò che hai promesso nel gancio  e nell’introduzione. Mentre ti muovi tra i tuoi contenuti, vuoi mantenere il tuo spettatore attivamente coinvolto.

Non importa quanto siano belli i tuoi contenuti, se ti siedi e parli senza elementi visivamente interessanti da guardare per i tuoi spettatori, si annoieranno.

Oltre agli elementi visivi, vuoi aumentare il coinvolgimento sul tuo video, il che significa che vuoi che le persone facciano clic su cose e interagiscano con YouTube mentre guardano il tuo video. Piuttosto che spettatori passivi, vuoi che siano partecipanti attivi. Le attività di coinvolgimento comuni che puoi incoraggiare includono fare clic sui pulsanti pollice su o pollice giù, lasciare un commento o fare clic su una scheda per visualizzare in anteprima un video correlato e così via.

Una funzionalità più recente di YouTube è la barra di avanzamento dei capitoli, che consente agli spettatori di fare clic su segmenti specifici nei tuoi video.

Bonus: pubblicazione in eccesso

Quando hai concluso il contenuto promesso, offri ai tuoi spettatori qualcosa in più, qualcosa che non si aspettano. Scegli qualcosa che li aiuti a implementare la soluzione che hai appena dato loro o qualcosa relativo al prossimo ostacolo che dovranno affrontare dopo aver implementato la soluzione di cui hai parlato nel contenuto principale del tuo video. Ad esempio, potresti menzionare una risorsa scaricabile.

Strategia di successo 4: invito all’azione

Se qualcuno guarda fino alla fine del tuo video, vuole sapere qual è il passaggio successivo e devi aiutarlo a completare il suo viaggio.

Un modo per farlo è dire loro di guardare un video specifico che continua quel viaggio.

Ad esempio, anche se le riprese e il montaggio vanno di pari passo, se il video che hanno appena guardato riguarda strumenti di editing video, non collegarli a nulla incentrato sulle riprese. Utilizza una schermata finale per indirizzarli verso il miglior video successivo che hai sull’editing video, magari uno che condivide suggerimenti per aiutarli a modificare più velocemente. “E guarda questo fantastico video sull’editing video avanzato.”

Se non hai il miglior video successivo nel loro viaggio, invialo al video di qualcun altro. Perché? Una delle metriche che YouTube tiene in alto è il tempo della sessione. Se il tuo video avvia una sessione, il che significa che qualcuno viene su YouTube e guarda il tuo video e poi guarda altri video su YouTube, ti viene attribuito quel viaggio di visualizzazione.

Suggerimento : se utilizzi il video di un altro canale, mantieni l’invito all’azione generico in modo da poterlo scambiare con uno dei tuoi nella schermata finale quando hai un video pronto.

Un altro modo per aiutare gli spettatori a continuare il loro viaggio è fornire un invito all’azione che li spinga a scaricare una risorsa o una guida correlata. Se stai parlando di editing video, condividi una guida al montaggio; se stai parlando di riprese, condividi una guida alle riprese.

Strategia di successo 5: tecniche di intrattenimento degli spettatori sul canale

L’organizzazione dei propri contenuti in playlist è un metodo decisamente ottimo per organizzare i propri contenuti e invogliare chi naviga a guardare più di un video, generando lead.

Quando il numero di contenuti sul canale lo consente, strutturare una playlist permetterà all’utente di visualizzare un flusso di video scorrevole e di passare dalla fruizione del primo video che ha suscitato il suo interesse alla visione di molti altri contenuti simili. Organizzare una struttura di titoli e playlist con keyword che aiutino la SEO è inoltre utile per rendervi visibili ai motori di ricerca. Non dimenticatevi poi di usare le schede di YouTube, miniature cliccabili che permettono per suggerire altri video, playlist o canali. Dopo aver scoperto che il vostro canale è fonte di diversi contenuti di valore, l’utente non potrà che iscriversi e il vostro obiettivo sarà raggiunto.

Una forte brand identity, coerenza e costanza nella pubblicazione sono quindi gli elementi principali del successo, sulla piattaforma Youtube, così come d’altra parte in ogni strategia di comunicazione che si rispetti.

Strategia di successo 6: intrattenere il più possibile nella visualizzazione

Pensa a tutti gli spettacoli che guardi in TV. Stanno utilizzando semplici strategie di conservazione che puoi modellare per mantenere i tuoi spettatori coinvolti nei tuoi contenuti.

1) Loop aperti

Agli umani piace vedere o ascoltare le cose fino in fondo. Puoi riprodurre la natura umana e incoraggiare la fidelizzazione utilizzando loop aperti nella struttura del tuo video.

Ad esempio, se dici che coprirai cinque strumenti di editing video, puoi creare un ciclo aperto quando li confronti tra loro: “Questa funzione è davvero buona sullo strumento X, ma lo strumento manca quando si tratta di X Non preoccuparti, la prossima opzione che ho per te risolverà il problema. Ci arriveremo tra un minuto. ” Creando un ciclo aperto, stai mantenendo ciò che hai promesso ma stai anche mantenendo il coinvolgimento degli spettatori attraverso ogni sezione delle funzionalità dei tuoi contenuti.

Oppure puoi aprire un loop nell’introduzione stuzzicando il bonus appena prima di entrare nel contenuto. “Assicurati di restare fino alla fine perché condividerò due suggerimenti rivoluzionari che ti aiuteranno a modificare più velocemente, indipendentemente dal software di editing che stai utilizzando.”

2) Diversivi

Pensa a cose divertenti che puoi fare nel tuo video per renderlo più coinvolgente per lo spettatore. L’obiettivo generale è aiutare i tuoi spettatori a capire di cosa tratta il contenuto e apprendere meglio tutto ciò che stai insegnando loro, il tutto mantenendo il video visivamente accattivante.

Questo potrebbe essere semplice come eseguire un taglio dello zoom, in cui lo stesso scatto viene ingrandito leggermente o passare da un’angolazione della telecamera all’altra.

È inoltre possibile utilizzare filmati B-roll o overlay. Ad esempio, se stai mostrando o menzionando un prodotto, passa dal mostrare il tuo viso al filmato di quel prodotto. Detto questo, se c’è una parte fondamentale del video, vuoi essere sulla videocamera in modo che le persone possano vedere che sei autentico.

Se non hai il metraggio a portata di mano, puoi utilizzare il metraggio stock.

Il testo animato che si muove sullo schermo è un’altra tecnica che  da usare per coinvolgere e trattenere gli spettatori.

Ancora una volta, le tecniche che utilizzi dipendono dal contenuto che offri e da come puoi descrivere al meglio qualcosa ai tuoi spettatori in modo che agiscano.

3) Barre di avanzamento

La barra di avanzamento dei capitoli si trova nella parte inferiore di un video e si riempie man mano che lo spettatore avanza. In un certo senso, creano un circuito aperto perché il cervello umano vuole vedere la barra riempirsi, anche se è noiosa. 

Ad esempio, se il suo video condivide cinque modi per fare X, la barra di avanzamento del video mostra cinque segmenti lungo la parte inferiore. La barra mostra le persone dove si trovano nel video, il che rende loro facile saltare e andare avanti e indietro tra le sezioni o saltare una sezione se sono annoiate. Allo stesso tempo, incoraggia la fidelizzazione, perché che le persone se ne rendano conto o no, vogliono vedere quella barra riempirsi.

Logo HubSpot Certified Gold Partner

Factory Communication è HubSpot GOLD Certified Agency Partner.

Sei interessato ad una dimostrazione gratuita di HubSpot, oppure ad un corso o a ricevere assistenza tecnica?

Contattaci telefonicamente al numero  0316879672 oppure invia una email all’indirizzo info@factorycommunication.it

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top