skip to Main Content
Pubblicità Dei Super Alcoolici E Coronavirus. Scopri Perchè Sono Totalmente Inadeguate

La pubblicità deve avere la capacità di adeguarsi istantaneamente alle esigenze di Mercato

Tempo di lettura: 2 minuti

In questi giorni, come gran parte degli Italiani, seguo attentamente la televisione.

Credo che il pubblico sia notevolmente aumentato.

Goal per le reti televisive che sicuramente vendono ad un prezzo superiore i vari passaggi televisivi.

Per deformazione professionale, ogni volto che vedo uno spot, mi viene naturale fare una breve analisi.

A chi è indirizzato (target), qual è il mercato, qual è l’obiettivo.

Così sto facendo in questi giorni.

Sono rimasto colpito da gran parte degli spot che hanno per soggetto le bevande alcooliche. Sono “storicamente” e strategicamente sbagliati.

Mi spiego meglio.

Andavano bene fino ad 1 mese fa, prima del Coronavirus.

Mediamente gli spot che pubblicizzano super alcoolici, sono realizzati in location piene di persone. Gente che si diverte, balla, parla, si abbraccia… ed in alcuni casi si bacia.

L’obiettivo è trasmettere il senso di condivisione, partecipazione e aggregazione che puoi ottenere se consumi quello specifico prodotto.

Oggi questo va contro ogni logica, sia di buon senso che commerciale.

Credo che ognuno di noi avrà visto almeno 100 volte gli annunci che dicono “state a casa”.

Quindi le agenzie di comunicazione che seguono questi grandi Brand dovrebbero correre subito ai ripari realizzando pubblicità che ti invogliano a degustare il prodotto a casa tua.

Davanti alla televisione oppure al caminetto.

Ascoltando la tua musica preferita, giocando con i tuoi figli… magari facendo l’amore con la tua compagna/compagno.

Chiaramente è un punto di vista personale.

Se dovessi avere come cliente un produttore di super alcoolici avrei già proposto, da tempo, la realizzazione di uno spot ad hoc.

Non si tratta solo di “sfruttare il momento”, che dal punto di vista commerciale è doveroso e corretto.

Credo che sia fondamentale assumersi anche la responsabilità di lanciare il messaggio corretto per il bene dei propri consumatori.

Come dico sempre è fondamentale amare i propri clienti.

Se vuoi approfondire l’argomenti ti invito a leggere anche questo articolo:

Strategia Marketing e Comunicazione al tempo del Coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità dei super alcoolici e Coronavirus. Scopri perchè sono totalmente inadeguate

Back To Top
×Close search
Cerca