skip to Main Content
Strategia SEO Search Engine per trovare nuovi clienti e potenziali clienti
Strategia SEO Search Engine per trovare nuovi clienti e contatti

Strategia SEO Search Engine Optimization

Miglioriamo il posizionamento del tuo sito web per intercettare nuovi clienti e potenziali clienti

Grazie al SEO rendi visibile un sito internet ai motori di ricerca

Le Strategie SEO (Search Engine Optimization) indicano tutte quelle attività di web marketing che hanno come obiettivo l’indicizzazione di un sito web per renderlo maggiormente visibile dai motori di ricerca.

Il sito internet, insieme alla strategia SEO, sono i punti di riferimento di ogni attività di Comunicazione. Infatti non possiamo affidarci esclusivamente ai Social.

In questa sezione del nostro sito, trovi tantissimi articoli che parlano delle attività SEO.  E alcuni trucchi per migliorare l’indicizzazione del proprio sito internet.

Anche se non vuoi utilizzare il tuo sito internet per fare Business, è comunque fondamentale essere presenti sul web, ed esserci bene.

Di seguito, riportiamo alcune informazioni utili relative all’indicizzazione, che è buona cosa sapere.

Essere presenti nei motori di ricerca, ed esserci con il posizionamento più redditizio, è l’obiettivo che tutte le aziende vogliono raggiungere.
E’ importante sapere che per rendere visibile un sito agli occhi dei motori di ricerca, ci sono alcune condizioni fondamentali da rispettare:

Grazie al SEO rendi visibile un sito internet ai motori di ricerca

Grazie al SEO rendi visibile un sito internet ai motori di ricerca

Le Strategie SEO (Search Engine Optimization) indicano tutte quelle attività di web marketing che hanno come obiettivo l’indicizzazione di un sito web per renderlo maggiormente visibile dai motori di ricerca.

Il sito internet, insieme alla strategia SEO, sono i punti di riferimento di ogni attività di Comunicazione. Infatti non possiamo affidarci esclusivamente ai Social.

In questa sezione del nostro sito, trovi tantissimi articoli che parlano delle attività SEO.  E alcuni trucchi per migliorare l’indicizzazione del proprio sito internet.

Anche se non vuoi utilizzare il tuo sito internet per fare Business, è comunque fondamentale essere presenti sul web, ed esserci bene.

Di seguito, riportiamo alcune informazioni utili relative all’indicizzazione, che è buona cosa sapere.

Essere presenti nei motori di ricerca, ed esserci con il posizionamento più redditizio, è l’obiettivo che tutte le aziende vogliono raggiungere.
E’ importante sapere che per rendere visibile un sito agli occhi dei motori di ricerca, ci sono alcune condizioni fondamentali da rispettare:

Grazie al SEO rendi visibile un sito internet ai motori di ricerca

Ottimizzazione del sito

Il codice con il quale è stato sviluppato il sito, deve permettere una corretta indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

Per questo motivo abbiamo scelto WordPress, uno dei migliori CMS Content Management System (gestore di contenuti), disponibili sul mercato.

Ti suggeriamo di leggere questo articolo “Perché utilizziamo WordPress per lo sviluppo e la realizzazione dei siti internet“, per approfondire questo argomento.

Per ottenere il massimo da WordPress, consigliamo l’installazione del Plugin Yoast SEO.

Yoast SEO consente di inserire in modo estremamente semplice tutte le informazioni SEO (tecnicamente si chiamano attributi) per indicizzare al meglio:

  • Contenuti
  • Immagini
  • Link
  • Ogni elemento del sito
Ottimizzazione del sito

Ottimizzazione del sito

Il codice con il quale è stato sviluppato il sito, deve permettere una corretta indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

Per questo motivo abbiamo scelto WordPress, uno dei migliori CMS Content Management System (gestore di contenuti), disponibili sul mercato.

Ti suggeriamo di leggere questo articolo “Perché utilizziamo WordPress per lo sviluppo e la realizzazione dei siti internet“, per approfondire questo argomento.

Per ottenere il massimo da WordPress, consigliamo l’installazione del Plugin Yoast SEO.

Yoast SEO consente di inserire in modo estremamente semplice tutte le informazioni SEO (tecnicamente si chiamano attributi) per indicizzare al meglio:

  • Contenuti
  • Immagini
  • Link
  • Ogni elemento del sito
Ottimizzazione del sito

Vuoi realizzare una Strategia SEO per acquisire nuovi contatti e clienti?
Non aspettare, contattaci!

Albero delle Keywords

Per garantire una buona indicizzazione del sito, è fondamentale predisporre una strategia SEO basata sull’albero delle Keywords .

L’albero delle keywords sostanzialmente definisce la keyword più importante, e via via quelle con minore importanza.
E questo è un aspetto estremamente importante. Per questo motivo ti consigliamo di leggere questa pagina: come realizzare l’albero delle Keywords

L’albero delle Keyword viene realizzato in base:

  • Agli obiettivi Marketing, Comunicazione e Commerciali dell’Azienda
  • A quanto emerso dall’Analisi Online (analisi del posizionamento online dei competitor), se l’abbiamo prevista nello sviluppo del nostro progetto.
  • Quali keywords sono utilizzate dagli utenti per effettuare la ricerca online
Albero delle Keywords

Albero delle Keywords

Per garantire una buona indicizzazione del sito, è fondamentale predisporre una strategia SEO basata sull’albero delle Keywords .

L’albero delle keywords sostanzialmente definisce la keyword più importante, e via via quelle con minore importanza.
E questo è un aspetto estremamente importante. Per questo motivo ti consigliamo di leggere questa pagina: come realizzare l’albero delle Keywords

L’albero delle Keyword viene realizzato in base:

  • Agli obiettivi Marketing, Comunicazione e Commerciali dell’Azienda
  • A quanto emerso dall’Analisi Online (analisi del posizionamento online dei competitor), se l’abbiamo prevista nello sviluppo del nostro progetto.
  • Quali keywords sono utilizzate dagli utenti per effettuare la ricerca online
Albero delle Keywords

Migliorare il SEO grazie all’aggiornamento costante dei contenuti

Quest’attività prende il nome di Content Marketing.

Gli spider dei motori di ricerca, quando arrivano al sito internet, effettuano una scansione e ne verificano il contenuto.

Se aggiorniamo costantemente il sito, a ogni passaggio degli spider gli stessi rileveranno nuovi contenuti, e saranno quindi stimolati a ritornare sul sito per vedere se ci sono nuovi aggiornamenti.

Se i contenuti sono stati realizzati in base all’albero delle keywords, il sito verrà progressivamente indicizzato in base a quelle parole chiave.

Al contrario, meno aggiornamenti eseguiamo del sito, e meno lo stesso sarà visitato dai motori di ricerca.

Migliorare il SEO grazie all’aggiornamento costante dei contenuti

Migliorare il SEO grazie all’aggiornamento costante dei contenuti

Quest’attività prende il nome di Content Marketing.

Gli spider dei motori di ricerca, quando arrivano al sito internet, effettuano una scansione e ne verificano il contenuto.

Se aggiorniamo costantemente il sito, a ogni passaggio degli spider gli stessi rileveranno nuovi contenuti, e saranno quindi stimolati a ritornare sul sito per vedere se ci sono nuovi aggiornamenti.

Se i contenuti sono stati realizzati in base all’albero delle keywords, il sito verrà progressivamente indicizzato in base a quelle parole chiave.

Al contrario, meno aggiornamenti eseguiamo del sito, e meno lo stesso sarà visitato dai motori di ricerca.

Migliorare il SEO grazie all’aggiornamento costante dei contenuti

L’Analisi dei Competitors è fondamentale per migliorare la tua strategia SEO!

Per fare in modo che la nostra strategia decolli, e soprattutto raggiunga gli obiettivi prefissati, abbiamo bisogno di seguire alcune “linee guida”.

E queste linee guida le troviamo nell’Analisi Online dei Competitors, e nella realizzazione delle Buyer Personas di riferimento.

Infatti, sarà proprio grazie a queste specifiche che dipenderà il buon esito della nostra strategia.

Per esempio, con l’Analisi Online possiamo scoprire com’è posizionata la concorrenza online. Quali parole chiave utilizzano i nostri competitors, qual è la loro strategia, i loro punti di forza e di debolezza.

Conoscere la concorrenza, ci permette di avere un grande vantaggio. Perché studiando il loro modus operandi, possiamo giocare d’anticipo, prevedendo le loro mosse e batterli sul tempo.

strategia SEO Search Engine Optimization e Analisi dei Competitors

L’Analisi dei Competitors è fondamentale per migliorare la tua strategia SEO!

Per fare in modo che la nostra strategia decolli, e soprattutto raggiunga gli obiettivi prefissati, abbiamo bisogno di seguire alcune “linee guida”.

E queste linee guida le troviamo nell’Analisi Online dei Competitors, e nella realizzazione delle Buyer Personas di riferimento.

Infatti, sarà proprio grazie a queste specifiche che dipenderà il buon esito della nostra strategia.

Per esempio, con l’Analisi Online possiamo scoprire com’è posizionata la concorrenza online. Quali parole chiave utilizzano i nostri competitors, qual è la loro strategia, i loro punti di forza e di debolezza.

Conoscere la concorrenza, ci permette di avere un grande vantaggio. Perché studiando il loro modus operandi, possiamo giocare d’anticipo, prevedendo le loro mosse e batterli sul tempo.

strategia SEO Search Engine Optimization e Analisi dei Competitors

Strategia SEO e Buyer Personas

Grazie allo studio accurato della nostra Buyer Persona di riferimento, avremo la possibilità di focalizzarci su un determinato target, impiegando il nostro tempo e le nostre energie in maniera efficiente.

Infatti, curando il messaggio, il tone of voice, le promozioni, ecc. e realizzando tutto su misura per ciascun potenziale cliente (che desideriamo trasformare in cliente), avremo maggiori probabilità di attirarlo verso di noi.

Ma soprattutto, lo incentiveremo a scegliere noi rispetto ai competitors, perchè daremo l’idea di essere più in sintonia con lui, di capire perfettamente i suoi problemi e le sue esigenze. E questo perchè saremo presenti nel momento giusto, con il contenuto giusto, per la persona giusta.

Insomma, grazie allo studio della Buyer Persona, sappiamo quali parole utilizzare per intercettare i nostri potenziali clienti ideali.

Alla fine di questa pagina, troverai alcuni consigli utili per migliorare la tua strategia SEO in maniera semplice e veloce.

Strategia social media marketing per migliorare il business della tua azienda

Strategia SEO e Buyer Personas

Grazie allo studio accurato della nostra Buyer Persona di riferimento, avremo la possibilità di focalizzarci su un determinato target, impiegando il nostro tempo e le nostre energie in maniera efficiente.

Infatti, curando il messaggio, il tone of voice, le promozioni, ecc. e realizzando tutto su misura per ciascun potenziale cliente (che desideriamo trasformare in cliente), avremo maggiori probabilità di attirarlo verso di noi.

Ma soprattutto, lo incentiveremo a scegliere noi rispetto ai competitors, perchè daremo l’idea di essere più in sintonia con lui, di capire perfettamente i suoi problemi e le sue esigenze. E questo perchè saremo presenti nel momento giusto, con il contenuto giusto, per la persona giusta.

Insomma, grazie allo studio della Buyer Persona, sappiamo quali parole utilizzare per intercettare i nostri potenziali clienti ideali.

Alla fine di questa pagina, troverai alcuni consigli utili per migliorare la tua strategia SEO in maniera semplice e veloce.

Strategia social media marketing per migliorare il business della tua azienda

REALIZZIAMO IL TUO POSIZIONAMENTO SUL MERCATO PER VINCERE LA CONCORRENZA E FAR CRESCERE IL TUO BUSINESS

Analisi online dei Competitors

L’analisi Online ci permette di capire:

Come sono posizionati i tuoi Competitors sul Mercato
Quali sono i loro punti di forza e debolezza
Come sono strutturati i loro canali di Comunicazione (sito e social)
Quale strategia SEO stanno adottando e con quali parole chiave sono posizionati

Grazie all’analisi online possiamo decidere la strategia per vincere sui tuoi competitors.

Conoscere la strategia SEO dei tuoi Competitors equivale a sfidarli a scacchi sapendo, in anticipo, le loro mosse!

 

SCOPRI DI PIÙ

Creazione Buyer Personas

Dopo aver analizzato i Competitors costruiamo, con te, l’identikit del tuo Cliente ideale.

Chi vuoi e chi NON vuoi come cliente.

Grazie alla Buyer Persona possiamo definire:

Qual è il mercato di riferimento più profittevole
Quali sono i canali di Comunicazione da presidiare
Qual è lo stile di Comunicazione da utilizzare per connetterci al tuo Cliente ideale

E’ impossibile vendere tutto a tutti. Perché non vendere solo ai nostri Clienti ideali?

 

SCOPRI DI PIÙ

Dicono di noi

Conosciamo Donato e Factory Communication da poco tempo, ma abbiamo già avuto modo di condividere una prima parte dell'analisi per la preparazione della SEO Strategy del nostro nuovo sito. Siamo…read more

Teresa Garoglio CEO Rouge Solutions

ventunocento s.r.l è una società che si occupa di servizi in ambito IT. Uno dei punti centrali, basilari del nostro modo di fare business è l'attenzione al cliente. Per noi…read more

Mauro Dall'Osto CEO Ventunocento

Abbiamo conosciuto Donato ed il team di Factory Communication un paio di anni fa e si è subito sviluppato un certo feeling tra le nostre strutture. Con grande disponibilità e…read more

AUTO TRUCK Varese Matteo Crugnola

Come Crowdinvest Srl siamo titolari di una piattaforma online di Equity Crowdfunding. Abbiamo incontrato Donato ed il suo Team, cosa dire veri professionisti capaci di comprendere e sviluppare la comunicazione…read more

Christian Bellucci CEO Crowdinvest Italia

Factory Communication HubSpot Solutions Partner Certified

Factory Communication è rivenditore HubSpot e Solutions Partner Certified

Perché utilizzare la strategia di Inbound Marketing per posizionare e lanciare la tua Azienda sul Mercato?

L’Inbound è la strategia Marketing che ci permette di:

  • Posizionare correttamente la tua nuova azienda sul mercato
  • Distinguerci dalla concorrenza
  • Creare la giusta relazione con i potenziali clienti (Target)
  • Acquisire tantissimi nuovi contatti e clienti
  • Generare nuove vendite
  • Creare fidelizzazione e appartenenza dei clienti all’azienda

L’Inbound fa decollare il business della tua nuova Azienda!

L’Inbound Marketing consiste nel creare una strategia suddivisa in 4 fasi: 1) Attrarre 2) Convertire 3) Chiudere 4) Deliziare

In questa immagine le 4 fasi del Inbound Marketing. La strategia suddivisa in 4 fasi: Attrarre, Convertire, Chiudere e Deliziare

L’Inbound Marketing consiste nel creare una strategia suddivisa in 4 fasi: 1) Attrarre 2) Convertire 3) Chiudere 4) Deliziare

Le 4 fasi dell'Inbound Marketing: 1) Attrai 2) Converti 3) Chiudi 4) Delizia

ATTRAI

Grazie alla pubblicazione sul sito internet e canali social di contenuti utili e pertinenti che rispondono alle ricerche effettuate sul web, abbiamo la possibilità di attrarre tantissimi nuovi utenti.
Persone che non conoscono la tua azienda, i tuoi servizi e prodotti.
Grazie alla ricerca online, sono entrati in contatto con la tua Azienda perché devono soddisfare un bisogno.
In questa fase la persona passa da sconosciuto a visitatore.

Stai cercando la tua nuova bicicletta e vuoi farti un’idea di cosa offre il mercato.
Effettui alcune ricerche online e scegli i siti che rispondono maggiormente alle tue esigenze.

CONVERTI

I nuovi utenti hanno la possibilità di leggere contenuti, guardare video, leggere il dettaglio dei tuoi prodotti e servizi.
In questo modo si crea un rapporto di fiducia che consente di trasformare un utente sconosciuto in un nuovo contatto.
L’utente ti considera esperto della tua materia, per questo motivo ti contatta per avere un preventivo oppure maggiori informazioni.
In questa fase la persona passa da visitatore a contatto.

Hai trovato un sito ricco di informazioni.
Ci sono le schede tecniche che spiegano i diversi modelli di biciclette.
Le tabelle comparative.
I video di alcuni clienti felici con la loro bicicletta.
Pensi: “questi si che sono esperti”.
Decidi ci chiedere informazioni!

CHIUDI

L’utente ti considera un esperto della tua materia e ti ha chiesto informazioni sui tuoi prodotti e servizi.
Grazie ad una procedura precostituita, oltre al preventivo possiamo inviare ulteriori utili informazioni come:
i riferimenti del supporto tecnico e commerciale, i video per l’installazione del software, le fasi operative del suo prossimo viaggio.
In questa fase la persona passa da contatto a cliente.

Il supporto commerciale ti ha inviato:
il preventivo
le schede tecniche della bicicletta dei tuoi desideri
i video che spiegano come fare la manutenzione alla tua nuova bicicletta.
Decidi di procedere all’acquisto.

DELIZIA

Se adotti l’Inbound Marketing è perché hai capito che la 4° fase, “deliziare i propri clienti”, è la più delicata ma anche la più importante per il tuo business
Infatti il cliente che si sente “coccolato” dalla tua azienda, ne diventerà promotore e parlerà bene di te e dei tuoi prodotti e servizi, ai suoi contatti.
In questa fase la persona passa da cliente a promotore.

Pochi giorni dopo aver ricevuto la tua nuova bicicletta, l’azienda ti invia una email di congratulazioni nella quale sono indicati:
I riferimenti del supporto clienti
I riferimenti del pronto intervento tecnico per eventuali modifiche o riparazioni
L’iscrizione al club “Ciclisti felici” che organizza visite e scampagnate.
Ne parli subito con i tuoi amici ciclisti!

Strategia SEO: Elementi da considerare

La strategia SEO permette di posizionare correttamente il tuo sito internet sul web.

Il 28% delle ricerche di qualcosa nelle vicinanze si trasforma in un acquisto [Source: Think With Google]

1) Facile navigazione e Usabilità

Si ottiene grazie a una corretta impostazione di molteplici parametri e fattori tra i quali la:

  • costruzione dell’albero di navigazione
  • realizzazione dell’attività di link building all’interno del sito
  • distribuzione delle informazioni, in base alla mission del sito e agli interessi del target potenziale.

Siamo nell’era del mobile (smartphone e tablet) e un sito internet deve essere Responsive, cioè poter essere navigato comodamente da qualsiasi device.

La navigazione attraverso questi strumenti diventa importante e strategica ogni giorno sempre di più.

In base ad una ricerca effettuata da BrightEdge La SEO porta il 1000% in più di traffico rispetto ai social media

2) Link Building esterna

Link provenienti da alcuni siti verso il nostro sito. Sostanzialmente il “parlano di noi”.

L’ideale nel link building è quando un sito ben referenziato, che tratta i nostri stessi argomenti, inserisce uno o più link verso il nostro sito.

E ovviamente, la strategia di link building verso il nostro sito è estremamente importante dal punto di vista SEO.

In base ad una statistica di HubSpot I lead ottenuti dalla SEO convertono nel 14,6% dei casi

3) Link Building interna

Per una corretta indicizzazione SEO, e per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente (User Experience), è fondamentale realizzare una corretta link building interna.

Sostanzialmente, ogni pagina e/o articolo che costituisce il sito deve riportare uno o più link, ad uno o più articoli del sito.

I link devono essere coerenti. Cioè, se stiamo parlando di una ricetta per fare la torta, i link potrebbero portare ad esempio ai singoli ingredienti.

In questo modo gli spider, seguendo i link, indicizzano correttamente il sito stesso.

Inoltre l’utente, grazie ai link, è portato ad aprire altre pagine per approfondire gli argomenti che più lo interessano.

Il 76% delle persone che compie ricerche sul proprio smartphone cercano qualcosa nelle vicinanze e visita un’attività entro un giorno

4) Google Analytics

Collegamento del sito al servizio gratuito Google Analytics.

Questo non solo consente di verificare le visite che vengono effettuate al sito, ma anche la navigazione che l’utente effettuata sul sito stesso.

Aspetto molto importante per l’analisi SEO, perché in questo modo possiamo analizzare due informazioni utilissime:

  • Pagine d’ingresso, cioè dove l’utente è approdato al sito (non è detto che sia la home page)
  • Pagine di uscita, consente di capire se l’utente ha trovato quello che cercava oppure no.
Statistiche Strategia SEO Fonte BrightEdge Il 53% del traffico di un sito viene dalla ricerca organica

5) Google Search Console

Inserimento del sito nel servizio gratuito Google Search Console, anch’esso collegato ad Analytics.
Grazie a questo servizio, è possibile capire le Query di ricerca. Cioè quali parole chiave (keywords) l’utente ha digitato sul motore di ricerca per arrivare al nostro sito.
Quindi, grazie a Search Console, è possibile capire se c’è corrispondenza tra le keywords da noi previste dalla strategia SEO, e le ricerche effettuate dall’utente.
In base a questa analisi, è possibile realizzare eventuali modifiche ai contenuti.

In conclusione, come è possibile vedere da quanto scritto in questa pagina, la Strategia SEO è estremamente complessa, e deve tenere in considerazione tantissimi fattori.

Tuttavia, solo in questo modo sarà possibile raggiungere gli obiettivi di  Marketing, Comunicazione, Web e Social Media, definiti con il Cliente.

STRATEGIA SEO: BLOG

Ci sono diverse tipologie di parole chiave

Quante tipologie di parole chiave ci sono?

Le keyword possono essere suddivise sia per l'intenzione di ricerca che dal volume di ricerca. Tempo di lettura: 5 minuti E' fondamentale essere presenti dove…

0/5 (0 Reviews)
Back To Top
×Close search
Cerca