skip to Main Content
Scopri Come Leggere Le Statistiche Di Invio Di Una Newsletter In HubSpot

Come leggere il Report di spedizione della Newsletter su HubSpot

Donato Cremonesi

CEO & Founder Factory Communication

La Newsletter è uno strumento efficace e molto efficiente, per mantenere i contatti con i nostri utenti, clienti e potenziali clienti.

Grazie alle newsletter possiamo acquisire clienti e incrementare le vendite delle nostre Aziende.

In gergo markettaro questa strategia prende il nome di email marketing.

Ci sono diversi servizi che consentono di realizzare ed inviare la propria newsletter.

Per realizzare una strategia di email marketing efficace ed efficiente, uno degli aspetti più importanti, consiste nella raccolta dei dati e nella loro interpretazione.

Questo aspetto è strettamente legato alla piattaforma che utilizziamo per creare ed inviare la nostra newsletter.

HubSpot non è solo una efficace e performante piattaforma di email marketing.

HubSpot prima di tutto è un potentissimo CRM Customer Relationship Management.

Cioè una piattaforma che consente di raccogliere e catalogare tutte le informazioni relative i nostri utenti.

Generalmente tutte le piattaforme di email marketing raccolgo le informazioni anagrafiche: Nome, cognome, email, telefono, azienda, titolo di studio, lavoro, età, indirizzo etc..

Perché utilizzare il CRM Hubspot

HubSpot, oltre a raccogliere e catalogare le informazioni anagrafiche, qualifica e profila l’utente grazie all’integrazione di tutti i canali di comunicazione:

  • Sito web: rileva quali contenuti l’utente legge sul nostro sito internet
  • Chat del sito e chat su Facebook (messenger): tiene traccia di tutte le chat scambiate con gli utenti e mette a disposizione un potentissimo chat bot che consente di essere sempre operativi. 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.
  • Moduli di iscrizione alla newsletter: possono essere diversi e specifici per ogni sezione del sito, oppure personalizzati per le diverse lingue.
  • Form di richiesta informazioni: sono un potentissimo strumento in quanto consentono di raccogliere tantissime informazioni, in base alle specifiche pagine del sito in cui sono inseriti.
  • Chat di WhatsApp: non male vero? Immagina il tuo customer care, totalmente integrato in HubSpot. Tramite WhatsApp gli utenti possono chiedere informazioni sui prodotti e servizi, oppure un’assistenza tecnica. Ogni informazione viene salvata in HubSpot.
  • Canali Social: Grazie ad HubSpot puoi pianificare il tuo calendario editoriale e pubblicare sui diversi Canali Social. Con i report puoi tracciare ed analizzare le tue Strategie di Social Media Marketing.
  • E-commerce: Oltre il 70% dei carrelli degli utenti non vanno a buon fine. Prova a pensare quanto business stai perdendo. Grazie ad HubSpot puoi gestire i carrelli abbandonati e dare tantissimi buoni motivi ai tuoi utenti per concludere positivamente il carrello, trasformandoli in clienti.

Questi sono solo alcuni dei motivi che fanno di HubSpot la piattaforma ideale di email marketing.

Se vuoi incrementare le vendite e acquisire nuovi clienti, grazie ad HubSpot puoi realizzare la tua strategia di Inbound Marketing e Marketing Automation.

Ti invito a leggere questo articolo: Vuoi incrementare la fidelizzazione dei tuoi utenti? Spedisci le tue Newsletter con HubSpot

Ora scendiamo nello cuore di questo articolo che ha, come obiettivo, l’analisi ed interpretazione dei dati di spedizione delle Newsletter.

Come abbiamo visto in precedenza, l’analisi ed interpretazione dei dati è un elemento estremamente importante.

In questo articolo, analizzeremo i dati di spedizione di una newsletter inviata dalla nostra Agenzia.

Esempio di newsletter spedita da Factory Communication

Dopo aver effettuato l’invio della nostra newsletter è possibile visualizzare tantissime informazioni statistiche.

La lettura ed interpretazione di questi dati ci consente di integrare e migliorare la nostra Strategia di Email Marketing:

  • Quali sono le informazioni di maggiore interesse per i nostri utenti?
  • Quali sono i giorni e gli orari migliori per inviare la nostra newsletter?
  • Qual é il titolo che rende più elevato il tasso di apertura?
  • Quali sono le CTA (Call to Action) che convertono di più?
  • Qual é l’argomento che ha determinato il maggior numero di disiscritti?

Questi sono solo alcuni degli elementi (i markettari li identificano con il termine di KPI) fondamentali da analizzare per poter implementare la nostra Strategia di Email Marketing.

Ora vediamo come leggere il dettagliato report fornito da HubSpot dopo l’invio della newsletter.

La prima schermata che ci viene proposta riepiloga le informazioni più importanti.

Partiamo con l’analizzare i dati più importanti, quelli che potrebbero pregiudicare l’efficacia della nostra strategia di email marketing.

1. Pannello “Delivery”

Statistiche email marketing HubSpot Pannello Delivery

1.1 Successfull Deliveries

Indica il numero di newsletter effettivamente inviate 1.482, rispetto a quelle programmate (Sento to) 1.486. Se abbiamo effettuato la preventiva verifica delle email presenti nel nostro database, questo numero dovrebbe essere uguale, o molto vicino al Totale delle Newsletter programmate.

1.2. Bounces

Questo valore indica il numero di email errate e/o inesistenti. In questo caso l’email errate erano 4.
Factory Communication, per ridurre al minimo gli indirizzi email errati presenti nel proprio database, ha collegato HubSpot al servizio debounce.io che effettua periodicamente la verifica di tutti gli indirizzi email.

È fondamentale che questo dato rimanga il più basso possibile, perché determina la qualità del Database.

Una soluzione per prevenire eventuali bounces, consiste nel verificare le email presenti nel nostro database, prima di compiere qualsiasi azione di invio newsletter.
Ovviamente questa verifica non viene effettuata manualmente, su ogni singolo contatto del nostro database.
Infatti esistono delle piattaforme specializzate che si occupano proprio di questa tipologia di servizi.
Come per esempio debounce.io, che si connette direttamente ad HubSpot, “ripulendo” le nostre liste di contatti con un semplice click.

1.3. Unsuscribe

Questo valore esprime il numero di persone che si sono disiscritte dalla nostra Newsletter.
L’ideale sarebbe mantenere questo valore = a zero, per evitare di perdere gli iscritti.

Un valore alto di unsuscribe esprime il non interesse dei nostri utenti. Vuol dire che le informazioni che stiamo spedendo non rispondono alle loro reali esigenze.

1.4. Spam Reports

Questo valore indica quante persone hanno segnalato la nostra comunicazione come SPAM.
È estremamente importante mantenere un valore tendente allo ZERO.

Essere segnalati come spammer, può portare anche al blocco temporaneo del dominio web e della posta elettronica. Quindi + fondamentale prestare attenzione.

Ora analizziamo i dati relativi la spedizione.

2. Pannello “Performance”

Per ogni voce sono espresse le % relative le attività Desktop e Mobile.

Statistiche email marketing HubSpot pannello Performance

2.1. Open rate (tasso di apertura)

Esprime il rapporto tra il numero totale delle Newsletter recapitate e il numero totale degli utenti che hanno aperto la newsletter.

2.1.1 Unique opens

Indica il numero di aperture uniche, cioè quante sono le persone che hanno aperto la nostra newsletter.

2.1.2 Total opens

Indica il numero totale di aperture. Generalmente è sempre maggiore delle “aperture uniche” perché alcuni utenti aprono più di una volta la nostra newsletter.

2.2. Click rate

Indica il rapporto tra il numero totale di Click effettuati sui bottoni o link presenti nella Newsletter e il numero di persone che l’hanno ricevuta.

2.1.1 Click-through rate

Indica il rapporto tra il numero totale di Click effettuati sui bottoni o link presenti nella Newsletter e il numero di persone che l’hanno aperta. Questo valore è decisamente più interessante del semplice “click rate” perché indica il grado di interesse che abbiamo suscitato negli utenti, grazie ai contenuti che abbiamo spedito.

2.1.2 Unique Clicks

Indica il numero di utenti unici che hanno eseguito un Click su uno dei bottoni o link presenti nella Newsletter.

2.1.3 Total Clicks

Indica il numero totali di click effettuati da tutti gli utenti. Generalmente un utente cliccare uno o più link presenti nella newsletter.

2.3. Reply rate

Indica il numero di utenti che hanno risposto alla nostra newsletter. L’importanza di questo dato dipende dalla CTA (Call to Action) o invito all’azione che abbiamo definito per la nostra Newsletter.

Se il nostro obiettivo era portare l’utente su una pagina del sito, oppure al download del documento, è buona cosa che il Reply rate sia uguale a zero.

Se l’obiettivo della nostra newsletter era ricevere una risposta dall’utente, ad esempio: “rispondi a questa email per ricevere il tuo buono sconto” una valore elevato di Reply Rate indica un’ottima risposta da parte degli utenti. La nostra comunicazione è stata efficace.

3. Pannello “Time spent viewing email”

Ora analizziamo la sezione dedicata al tempo trascorso dall’utente sulla Newsletter.

HubSpot statica relativa il tempo passato dagli utenti sulla nostra newsletter

Alcuni client di posta, come ad esempio Gmail, non restituiscono questo tipo di informazione. I dati, di conseguenza, non sono precisi.

3.1 READ

I contatti che hanno aperto la nostra newsletter e l’hanno visualizzata per un tempo pari o superiore a otto secondi.

3.2 SKIMMED

Riporta il numero di contatti che hanno aperto l’email e l’hanno visualizzata per un tempo pari a due-otto secondi.

3.3 GLANCED

Indica il numero di contatti che “hanno dato un’occhiata” alla nostra newsletter. Sostanzialmente l’hanno aperta e visualizzata per massimo due secondi.

4. Pannello “Engagement over time”

Anche questo dato è estremamente importante. Il grafico mostra l’efficacia della nostra newsletter in base al trascorrere del tempo.

Statistiche Email Marketing HubSpot Engagement Generato Nelle Prime 24 Ore
Statistiche Email Marketing HubSpot Engagement Generato Nelle Prime 24 Ore

Il grafico indica il numero di utenti che hanno aperto la newsletter nelle prime 24 ore.

Statistiche Email Marketing HubSpot Engagement Generato Nella Prima Settimana

Il grafico indica il numero di utenti che hanno aperto la newsletter nelle prima settimana

Selezionando dal menù a tendina presente sulla destra è possibile vedere quanti utenti aprono la newsletter in base al trascorrere del tempo. E’ possibile visualizzare il grafico per le prime 24 ore, 48 ore, prima settimana oppure primo mese.

Questi dati sono estremamente importanti in quanto ci permettono di capire a quale ora e in quale giorno della settimana inviare la nostra newsletter, per ottenere la massima efficacia.

5. Pannello “Opens by email client”

L’ultimo pannello indica con quale client di posta sono state aperte le nostre newsletter.

Statistiche email marketing HubSpot pannello opens by email client

Anche in questo caso HubSpot ci offre diversi spunti interessanti.

Infatti è possibile leggere le statistiche relative le aperture “Bottone Opens” ed i click “Bottone Clicks”.

Spero che questo articolo ti abbia fornito informazioni utili alla realizzazione della tua strategia di email marketing.

Il mondo HubSpot non finisce qui.

Nel prossimo articolo analizzeremo, insieme, le DASHBOARD.

Sono uno strumento fantastico per costruire infiniti report customizzati in base alle nostre specifiche esigenze.

Chiaramente è possibile costruire un report che riepiloga tutte le informazioni inerenti la nostra Strategia di Email Marketing, mettendo in relazione tra loro, le fonti dati relative le diverse spedizioni.

Non mi resta che augurarti, buon email marketing ed una fantastica giornata.

Factory Communication è HubSpot GOLD Certified Agency Partner

Logo HubSpot Certified Gold Partner

Il messaggio giusto, al momento giusto, alla persona giusta

Se necessiti di assistenza su HubSpot, oppure vuoi approfondire l’argomento Newsletter, non esitare a contattarci per una consulenza gratuita.
Il nostro team è a tua disposizione per consigliarti la migliore strategia da realizzare per la tua attività.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top