Cerca
Close this search box.

Social Media Manager: cosa fa e perché è importante per la tua strategia?

ragazzo sorridente con occhiali e barba. Sullo sfondo le scritte: connect, social media e network

In un periodo storico in cui il mondo digitale rappresenta una grossa fetta della torta, sono tante le professioni che hanno preso piede, una di queste è il social media manager.

Negli ultimi tempi infatti, i social media sono diventati uno degli elementi essenziali per il successo delle aziende in quanto sono in grado di offrire grandi opportunità per connettersi con il pubblico, promuovere facilmente servizi e prodotti e costruire la propria brand awareness.

Ovviamente, come accade per ogni aspetto legato ad un business digitale, è fondamentale creare una strategia per immettersi efficacemente nel mercato attraverso i social. Ed è proprio qui che la figura del social media manager diventa imprescindibile.

Ma cerchiamo di capire più a fondo il ruolo del social media manager, esaminando nel dettaglio cosa fa e di cosa si occupa.

Probabilmente se stai leggendo questo articolo hai deciso di diventare social media manager, oppure sei alla ricerca di una social media agency che possa aiutarti ad implementare la tua strategia di comunicazione sui social.

Cosa fa un social media manager?

Il Social Media Manager (SMM) è una figura professional del digital marketing esperto nella gestione dei canali social media di un’azienda, un brand o una personalità pubblica.

Il suo ruolo è fondamentale per creare una presenza online efficace e raggiungere gli obiettivi di marketing prefissati.

Sostanzialmente il social media manager è un professionista specializzato che si occupa di creare, gestire, monitorare ed amministrare i contenuti social per conto di un individuo o un’azienda.

Il suo ruolo principale è aumentare la visibilità di un determinato brand, promuovere prodotti e servizi di una determinata azienda, aumentando il coinvolgimento e le interazioni del pubblico target, attraverso strategie di social media marketing mirate.

Insomma, favorisce la crescita di un business ed il raggiungimento dell’obiettivo aziendale attraverso l’utilizzo di social network come Facebook, Instagram, Tik Tok, Twitter e tanti altri.

Possiamo perciò dire che si tratta di una figura creativa e strategica allo stesso tempo, che ha approfondite conoscenze tecniche delle varie piattaforme social ed è in grado di creare e diffondere nel modo giusto contenuti pubblicitari con lo scopo di attrarre nuovi clienti, che a loro volta diventeranno veri e propri portavoce del brand attraverso il passaparola digitale.

Perché il social media manager è così utile per le aziende?

La presenza di un social media manager specializzato all’interno di un’azienda può risultare estremamente vantaggioso.

Innanzitutto è in grado di costruire una forte presenza sui social attraverso contenuti di qualità che generano coinvolgimento ed interazioni.
Questo serve ad aumentare la visibilità del brand e attirare nuovi clienti.

È inoltre in grado di gestire la comunicazione con il pubblico, riuscendo così a creare un legame di fiducia tra l’azienda e i clienti.

Infine, può monitorare i competitor ed essere sempre aggiornato sulle ultime tendenze nel settore. Questo da la possibilità all’azienda di adattare le proprie strategie di social media in base ai trend ed alle nuove preferenze del pubblico.

Ma quali sono le competenze necessarie per una figura di questo tipo? Vediamolo subito insieme.

Le competenze di un social media manager

Come già brevemente accennato, la professione di social media manager combina competenze creative, tecniche ed analitiche al fine di creare una strategia di marketing che possa generare conversioni attraverso i canali social.

Ovviamente per far sì che questi contenuti abbiano successo e il brand possa raccoglierne i frutti, un professionista di questo settore deve conoscere a fondo la community del brand e adattare ad essa una strategia di conversione su misura per l’azienda.

Esaminiamo perciò le competenze fondamentali che un social media manager deve avere.

Conoscenza delle piattaforme social

Sembrerà scontanto ma non lo è, la conoscenza approfondita di tutte le piattaforme social è un aspetto cruciale per la figura di social media manager.

È fondamentale infatti che conosca ogni aspetto e funzionalità delle diverse piattaforme al fine di valutare quale sia la piattaforma social più adatta ad una determinata campagna di un determinato brand.

In questa immagine le icone stilizzate sei social network: TikTok, Instagram, Facebook, YouTube e Linkedin

Oltre a questo aspetto è necessaria anche una buona conoscenza delle pratiche di ottimizzazione dei contenuti per la rispettiva piattaforma in modo tale da avere contenuti efficaci e seducenti.

Creazione contenuti accattivanti

I contenuti visivi sono estremamente affascinanti agli occhi degli utenti.

È perciò necessario che il professionista di settore sia in grado di creare contenuti accattivanti e coinvolgenti, senza perdere di vista la rilevanza per il pubblico target.

Creare post con immagini, grafiche, video e didascalie che attirino l’attenzione del pubblico è fondamentale per generare engagement e stimolare gli utenti.

Oltre al design è necessario individuare il tone of voice ideale ed utilizzare un copy che sia allo stesso tempo chiaro, conciso e estremamente accattivante.

strategia social media

Gestione della community

Il social media manager deve essere in grado di gestire la comunicazione con gli utenti sui canali social. Questo vuol dire rispondere e moderare i commenti, i messaggi privati e le recensioni tempestivamente ed efficacemente.

Inoltre è importante che sia capace di gestire in modo appropriato eventuali crisi, reclami e problematiche riscontrate dai clienti.

Niente è importante per il brand come il giusto rapporto diretto con i propri clienti. Questo stimola fiducia da parte del pubblico che recepisce la disponibilità del brand nei suoi confronti come sinonimo di serietà.

Monitoraggio ed analisi

È necessaria una buona conoscenza degli strumenti di analisi dei diversi social al fine di valutare le differenti metriche utili per comprendere l’efficacia di una determinata strategia.

Attraverso questi strumenti è possibile valutare ed affinare, attraverso vari test, il successo di una campagna o capire quali aspetti modificare affinché risulti valida.

Competenze tecniche

Oltre alle competenze creative, un social media manager dovrebbe avere una buona conoscenza degli aspetti tecnici dei social media.

Questo include l’utilizzo delle piattaforme di gestione e pianificazione dei social media, l’ottimizzazione SEO per motori di ricerca e la conoscenza delle campagne a pagamento sui social media.

È chiaro perciò che la figura di social media manager è estremamente importante per un’azienda che vuole crescere ed avere successo nel digitale.

Social Media Manager in breve

Le sue mansioni sono varie e complesse:

  • Creazione di contenuti:
    • Realizza testi, immagini, video e altri contenuti originali.
    • Cura la qualità e l’aderenza al tono di voce del brand.
    • Segue le tendenze del social media marketing.
  • Gestione dei canali:
    • Pubblica i contenuti con una frequenza ottimale.
    • Risponde ai commenti e alle domande degli utenti.
    • Modera la community e gestisce le eventuali criticità.
  • Analisi e reporting:
    • Monitora le performance dei canali social.
    • Misura l’andamento delle campagne pubblicitarie.
    • Genera report per valutare l’efficacia della strategia.

Quali sono le competenze chiave:

  • Marketing digitale: conoscenza approfondita delle strategie e degli strumenti di marketing online.
  • Social media: padronanza dei diversi canali social e delle loro peculiarità.
  • Comunicazione: abilità nella scrittura, editing e creazione di contenuti accattivanti.
  • Analisi dati: capacità di interpretare le metriche e i KPI per ottimizzare la strategia.
  • Creatività: originalità e capacità di ideare contenuti innovativi.
  • Problem solving: abilità nel gestire le criticità e le situazioni di crisi.
  • Teamwork: capacità di lavorare in collaborazione con altri professionisti.

Affidarsi ad un professionista rappresenta la decisione migliore che potrai intraprendere per ottenere una buona reputazione sui social e una presenza digitale in grado di aumentare il volume del tuo pubblico.

Factory Communication è una social media agency e può aiutarti a creare un’identità digitale e social che rispecchi appieno i valori della tua azienda.

Grazie alle strategie di social media marketing progettate su misura alle tue esigenze, possiamo raggiungere i tuoi potenziali clienti, incrementare la visibilità e brand awareness della tua Azienda.

Condividi su