Cerca
Close this search box.

Campagne Remarketing: Strategie, Benefici e Best Practices

Un manager davanti ad una parete sulla quale c'è la scritta remarketing di colore viola Factory e il disegno a tratto bianco di un uomo muscoloso

In questo articolo analizziamo perché le campagne remarketing possono essere un ottimo strumento per incrementare le vendite del tuo eCommerce.

Questo metodo, è molto utile se vogliamo mantenere viva la nostra presenza nella disponibilità mentale del nostro pubblico di riferimento.

Generalmente, i siti web hanno un tasso di conversione molto basso, durante le prime visite degli utenti (2% del traffico).

Grazie alle Campagne Remarketing possiamo incrementare notevolmente la conversione.

Remarketing significato

Quante volte ti è capitato di cercare un prodotto o servizio su Internet, e successivamente hai trovato sul web un annuncio che riguardava proprio quel prodotto, o quell’Azienda?

Ecco questo si chiama Remarketing e consiste in una speciale pubblicità online.

Questa viene visualizzata dagli utenti che hanno compiuto determinate azioni in precedenza su Internet, ma senza aver concluso la procedura di acquisto, o la conversione.

Come funziona?

Mai sentito parlare dei Cookie? I Cookie servono a tracciare le nostre azioni sul web, attraverso un semplice codice Javascript.

Infatti, inserendo uno di questi codici nel nostro sito web, ogni volta che otterremo una visita, il Cookie rilascerà al motore di ricerca un codice (impercettibile dall’utente, e che non compromette il funzionamento del nostro sito o dei dispositivi di navigazione).

In questo modo, questo codice ci permetterà di tracciare il comportamento dell’utente sul web.

E di conseguenza, ci permetterà di creare delle particolari campagne, e fare in modo che queste vengano viste solo da chi ha già visitato il nostro sito in precedenza.

Questa visibilità persistente incoraggia gli utenti a ritornare a completare le loro azioni iniziali.

Sostanzialmente il Remarketing consente di incrementare notevolmente le vendite del tuo eCommerce.

L’importanza del Remarketing

La pubblicità display remarketing svolge un ruolo cruciale nel marketing digitale aumentando la probabilità di conversioni.

Colma il divario tra l’interesse iniziale e l’azione finale, assicurando che il tuo brand rimanga in primo piano nella mente dei potenziali clienti.

Questo continuo coinvolgimento è essenziale nel mercato competitivo di oggi. I consumatori sono inondati di scelte e distrazioni e, molte volte, realizzano ricerche multiple per lo stesso prodotto.

Quando Implementare una Strategia di Remarketing

Implementare una strategia di remarketing richiede tempismo preciso.

È più efficace quando gli utenti mostrano un chiaro interesse per i tuoi prodotti ma non convertono.

Momenti chiave includono l’abbandono del carrello, la visualizzazione di pagine prodotto senza acquisto o l’interazione con contenuti specifici.

Identificando questi indicatori, puoi mirare agli utenti che hanno maggiori probabilità di convertire al loro ritorno.

Può essere efficace implementarlo in una strategia di Inbound Marketing.

Indicatori Chiave

Il successo di questa strategia si basa sul riconoscimento di vari indicatori come alti tassi di rimbalzo da pagine critiche, visite frequenti ma brevi e interazioni senza conversioni.

Questi segnali evidenziano la necessità di interventi di remarketing per riconquistare l’attenzione dei potenziali clienti e guidarli verso il completamento delle loro azioni.

In questa immagine le icone stilizzate sei social network: TikTok, Instagram, Facebook, YouTube e Linkedin

Canali

Sono molteplici i canali a disposizione di noi marketers. Nel caso dei social network, per esempio, possiamo realizzare una campagna e renderla visibile solo a chi ha già familiarità con il tuo Brand. Questo consente di ottimizzare il budget e focalizzare la strategia su un ristretto numero di contatti, migliorando la conversione.

Campagna remarketing Google Ads

Google Ads è uno strumento potente in quanto sfrutta l’ampia portata della rete di Google.

Attraverso annunci display e di ricerca, puoi riconnetterti con gli utenti che hanno precedentemente visitato il tuo sito, adattando i messaggi ai loro comportamenti e interessi specifici.

Remarketing su Facebook Ads

La vasta base di utenti di Facebook lo rende una piattaforma ideale per questa strategia.

Utilizzando il Pixel di Facebook, puoi tracciare l’attività degli utenti sul tuo sito e creare campagne pubblicitarie personalizzate.

Queste campagne visualizzeranno i tuoi annunci tramite Facebook e Instagram proprio a quegli utenti che hanno visitato il tuo sito. Migliorano visibilità, interazioni e il coinvolgimento.

Email

Il remarketing via email coinvolge l’invio di email di follow-up personalizzate agli utenti che hanno interagito con il tuo sito ma non hanno convertito.

Questo metodo è altamente efficace nel nutrire i lead e incoraggiare visite ripetute offrendo incentivi o evidenziando prodotti rilevanti.

Se vuoi sviluppare questa strategia ti consiglio di implementare una soluzione di marketing automation.

Altre Piattaforme Social Media

Altre piattaforme social come LinkedIn, Twitter e Pinterest offrono opportunità di remarketing, con la stessa logica di Facebook.

Spiegazione del Funnel di vendita

Benefici del Remarketing

Aumento dei Tassi di Conversione

Questa strategia aumenta significativamente i tassi di conversione mirando agli utenti che hanno già espresso interesse per i tuoi prodotti.

Ricordando loro l’interesse iniziale e fornendo ulteriori incentivi, le campagne di remarketing possono guidare questi utenti a completare i loro acquisti.

Miglioramento del Richiamo del Brand

L’esposizione costante al tuo brand attraverso il remarketing aiuta a costruire il richiamo del brand.

Gli utenti hanno maggiori probabilità di ricordare il tuo brand e sceglierlo rispetto ai concorrenti quando sono pronti a fare un acquisto, grazie alla visibilità ripetuta.

Maggiore Coinvolgimento dei Clienti

Favorisce un migliore coinvolgimento dei clienti fornendo contenuti e offerte personalizzate in base alle precedenti interazioni degli utenti.

Questo approccio personalizzato fa sentire gli utenti valorizzati, aumentando la loro probabilità di ritorno e conversione.

Punti di Forza e Debolezza del Remarketing

Punti di Forza

I punti di forza risiedono nella sua capacità di mirare con precisione agli utenti, aumentando le probabilità di conversioni.

È conveniente rispetto alla pubblicità tradizionale e fornisce risultati misurabili, rendendolo uno strumento inestimabile per i marketer digitali.

Punti di Debolezze

La sovraesposizione può danneggiare la tua immagine in quanto gli utenti diventano infastiditi dal vedere ripetutamente gli stessi annunci.

Inoltre, le preoccupazioni sulla privacy e le tecnologie di blocco degli annunci possono limitare l’efficacia delle pubblicità display remarketing.

Potrebbe non essere adatto in scenari in cui gli utenti hanno una percezione negativa del tuo brand o se il ciclo di vita del prodotto è breve.

In questi casi, gli sforzi potrebbero non produrre risultati significativi e potrebbero potenzialmente sprecare risorse.

I principali svantaggi includono il rischio di apparire invadenti, il che può alienare i potenziali clienti.

Inoltre richiede una gestione attenta per evitare sprechi di budget pubblicitario su utenti che probabilmente non convertiranno.

Best Practices per il Remarketing

Per massimizzarne l’efficacia , utilizza annunci dinamici che mostrano i prodotti visualizzati dagli utenti.

Segmenta il tuo pubblico per personalizzare gli annunci in base ai loro comportamenti e preferenze specifiche.

Aggiorna regolarmente le tue creatività pubblicitarie per mantenerle fresche e coinvolgenti.

Fai un check al tuo eCommerce

Prima di partire con la tua nuova campagna esegui un Audit tecnico e di contenuti del tuo eCommerce. Verifica la:

  • Navigazione e la user experience
  • Velocità di apertura delle pagine
  • Disponibilità dei prodotti: devono essere raggiungibili con un click
  • Qualità delle immagini
  • Efficacia dei testi

Se il tuo e-commerce è lento, oppure richiede troppi passaggi per trovare le giuste informazioni, probabilmente scoraggerà gli utenti ad effettuare l’acquisto.

Crea il giusto Funnel di vendita

Se vuoi incrementare l’efficacia della tua campagna crea un funnel di vendita che preveda diversi punti di contatto con il tuo potenziale cliente.

Non pensare esclusivamente agli annunci pubblicitari. Focalizzati su che cosa puoi fare di utile per il tuo utente. Ad esempio rendi disponibili guide tecniche, video di presentazione e spiegazione, materiale di supporto. Non tentare la vendita al primo contatto.

Devi conquistare la fiducia del tuo utente, maggiori informazioni darai, maggiori saranno le probabilità che deciderà di affidarsi alla tua Azienda.

Misura il Successo

Per valutare il successo delle tue campagne di remarketing monitora metriche chiave come:

  • Tassi di clic (CTR)
  • Tassi di conversione
  • Ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) .

Utilizza test A/B per ottimizzare le prestazioni degli annunci e apporta modifiche basate sui dati per migliorare i risultati.

Campagne Remarketing: Conclusione

Il remarketing può essere uno strumento potente a tua disposizione, in grado di aumentare significativamente i tassi di conversione e il coinvolgimento dei clienti.

Se tieni in considerazione i suoi punti di forza e debolezza e implementi le best practices, lo puoi sfruttare efficacemente per raggiungere i tuoi obiettivi commerciali.

N.B. Quando avrai effettuato la vendita non tradire la fiducia e le aspettative del tuo nuovo cliente.

Offri un elevato supporto post vendita, sia tecnico che commerciale.

Un cliente soddisfatto diventa Ambassador della tua Azienda. Parla positivamente di te e dei tuoi prodotti ai propri conoscenti. Genera un positivo passa parola, consentendoti di incrementare le vendite e confermare la qualità ed il valore del tuo Brand sul mercato.

Remarketing: FAQs

Qual è la differenza tra remarketing e retargeting?

Il remarketing di solito si riferisce alla riattivazione dei clienti attraverso campagne email, mentre il retargeting implica l’uso di annunci per mirare agli utenti in base al loro comportamento online.

Come può il remarketing migliorare i tassi di conversione?

Il remarketing migliora i tassi di conversione coinvolgendo continuamente gli utenti che hanno già mostrato interesse per i tuoi prodotti, ricordando loro di completare l’acquisto.

Il remarketing è conveniente?

Sì, il remarketing è conveniente poiché mira agli utenti che sono già familiari con il tuo brand, risultando spesso in tassi di conversione più alti e spese pubblicitarie inferiori rispetto alla pubblicità tradizionale.

Quali strumenti sono migliori per il remarketing?

Google Ads, Facebook Ads e piattaforme di email marketing come Mailchimp sono strumenti popolari per campagne di remarketing efficaci.

Quanto spesso dovrebbero essere aggiornate le campagne di remarketing?

Le campagne di remarketing dovrebbero essere aggiornate regolarmente per evitare la fatica pubblicitaria e mantenere i contenuti freschi e rilevanti per il pubblico target.

Quali sono gli errori comuni da evitare nel remarketing?

Errori comuni includono la sovraesposizione agli stessi annunci, la mancanza di personalizzazione e la mancata segmentazione del pubblico. Questi possono portare a una minore efficacia e a uno spreco di spesa pubblicitaria.

Condividi su