Cerca
Close this search box.
Logotipo FACTORY COMMUNICATION
Cerca
Close this search box.

Donato Cremonesi, CEO di Factory Communication, intervistato da Mario Furlan per Radio Lombardia

Donato Cremonesi CEO Factory Communication intervistato da Mario Furlan a Radio Lombardia
Donato Cremonesi CEO Factory Communication intervistato da Mario Furlan a Radio Lombardia

Il CEO di Factory Communication Donato Cremonesi è stato recentemente il protagonista di una frizzante intervista di Mario Furlan, per il format mattutino di Radio Lombardia.

Dopo un breve e simpatico scambio di battute riguardo i numerosi appellativi che vengono usati in ambito Marketing, spesso incomprensibili a coloro che non sono del settore, il discorso si è orientato su tematiche attuali che riguardano il mondo del web.

Primo fra tutti si è parlato dell’avvento dell’Ai e di Chat Gpt che hanno segnato un cambiamento memorabile riguardante il modo di concepire e utilizzare il web. 

Questa evoluzione però, secondo Donato Cremonesi può rivelarsi un’arma a doppio taglio in quanto, se usata con criterio, può rivelarsi un ottimo strumento da cui attingere informazioni, al contrario potrebbe portare ad una diffusione non veritiera di notizie e contenuti e ad una “spersonalizzazione” di qualsiasi tipo di contenuto creato automaticamente attraverso questi strumenti.

Manca dunque la variabile umana che regala un senso di unicità ed è in grado di trasmettere emozioni attraverso i contenuti.

I valori, le emozioni e i sogni sono aspetti che stanno alla base di qualsiasi progetto di successo ed è proprio qui che l’intervista vira verso il tema delle Community e dell’opportunità che queste ultime offrono anche nel Marketing.

In particolare Donato Cremonesi si sofferma, durante l’intervista, a sottolineare quanto sia decisivo dare alle persone la possibilità di condividere e confrontarsi sui temi e sui valori che abbracciano, creando una vera e propria comunità.

Il CEO conclude infine con una piccola raccomandazione pregna di significato che può davvero fare la differenza nel mondo che viviamo:

“Tutto ciò che mettiamo nell’universo, prima o poi ci torna indietro. Cerchiamo di mettere messaggi positivi affinché ci possano tornare sempre indietro tante cose positive” (Donato Cremonesi)

CONDIVIDI SU: