Cerca
Close this search box.

7 mosse per aumentare traffico al tuo sito web tramite la social strategy

Indice dei contenuti

Vuoi aumentare il traffico del tuo sito web?

Adotta un’efficace social strategy

Possiamo definire la social strategy come la progettazione e pianificazione di tutte quelle attività che un’azienda deve svolgere grazie ai social media, affinché possa incrementare: il posizionamento online, la reputazione, le opportunità di business.

Una social strategy, o strategia social, è un piano d’azione progettato per costruire e mantenere la presenza di un’azienda o di un marchio sui social media. Questo tipo di strategia è essenziale per gli imprenditori per vari motivi:

  1. Brand Awareness: Una social strategy efficace può aumentare significativamente la consapevolezza del marchio. Attraverso contenuti interessanti e interazioni mirate, le aziende possono raggiungere un vasto pubblico, portando a una maggiore visibilità del marchio.
  2. Engagement del Cliente: I social media offrono una piattaforma unica per interagire direttamente con i clienti e costruire relazioni. Rispondere ai commenti, condividere contenuti pertinenti e coinvolgere l’audience in conversazioni può migliorare la fedeltà e la soddisfazione del cliente.
  3. Feedback e Insight: Le interazioni sui social media possono fornire preziosi feedback e insight sul mercato. Ascoltare ciò che i clienti dicono sui social media può aiutare gli imprenditori a capire meglio le esigenze e le preferenze del loro pubblico, guidando l’innovazione e il miglioramento del prodotto.
  4. Generazione di Lead e Vendite: Una strategia social ben progettata può guidare la generazione di lead e le vendite dirette attraverso promozioni, pubblicità mirata e call-to-action efficaci. I social media possono essere utilizzati per indirizzare il traffico verso il sito web dell’azienda, aumentando le possibilità di conversione.
  5. Posizionamento del Brand: I social media consentono agli imprenditori di posizionare il loro marchio in un certo modo, comunicando valori, missioni e storie che risuonano con il loro pubblico di riferimento. Questo può aiutare a differenziare l’azienda dalla concorrenza.
  6. Costo-Efficienza: Rispetto ad altri canali di marketing, i social media possono offrire un ritorno sull’investimento relativamente alto a un costo relativamente basso, specialmente per le piccole imprese o gli start-up con budget limitati.
  7. Analisi e Misurazione: Gli strumenti analitici disponibili sui social media consentono di misurare l’efficacia della strategia social, fornendo dati su portata, engagement, conversioni e altro ancora. Questo aiuta gli imprenditori a ottimizzare continuamente le loro strategie per migliorare i risultati.

In sintesi, una social strategy è cruciale per un imprenditore perché può migliorare la visibilità del marchio, coinvolgere e soddisfare i clienti, ottenere preziosi insight di mercato, generare vendite, posizionare efficacemente il marchio e fare tutto ciò in modo costo-efficace.

Ma cosa sono i Referrals?

Recenti ricerche dicono che i Social Network sono il nuovo Google, ovvero i principali strumenti per le ricerche di informazioni online. Definiti anche come Referrals.

Fino a qualche anno fa il primato assoluto come motore di ricerca era, senza ombra di dubbio, detenuto da Google. Oggi, i Social Media sono sempre più spesso veicolo di traffico per i Siti Web, ovvero i mezzi principali da cui gli utenti vanno alla ricerca delle informazioni. 

I Social risultano così addirittura referral più incisivi di quanto non siano i motori di ricerca.

Un referral si verifica quando un utente fa click su un link, banner o altro che lo indirizza ad una pagina di un sito web.

Dal sito di destinazione vengono così acquisite le informazioni relative al sito di origine (referrer), che comprendono l’URL, eventuali termini di ricerca usati, ora e data.

In termini semplici il fenomeno si manifesta quando, ad esempio, raggiungete un articolo perchè avete avvistato titolo o abstract sulla vostra timeline di Facebook, Twitter ecc…

In questo caso, il Social Network di riferimento, è proprio il referral, ovvero il mezzo che vi ha permesso di raggiungere un sito e di acquisire una lettura in più dell’articolo.

Leader in questo campo sono sempre stati i motori di ricerca ma, secondo le più note società di analisi, in questo periodo Google sta registrando sempre più diminuzioni e un sorpasso notevole da parte dei principali Social Network.

I motivi sono molteplici, primo tra tutti la grandissima percentuale di utenti iscritti al Social Network Blu (2 Miliardi di utenti globali nel mondo. 30 Milioni in italia.) che lo utilizzano non solo per divertimento ma anche per cercare le info principali. Secondariamente e da non sottovalutare il fatto che la maggior parte del traffico non viene più veicolato da Google ma direttamente da Newsletter, Siti specifici e Canali Social.

In tutto questo rivestono un ruolo fondamentale i contenuti e soprattutto la capacità di far sì che vengano letti da un ampio bacino di utenti.

Non è sufficiente che il contenuto abbia una buona base SEO per Google ma è necessario costruire un’efficace rete di distribuzione dei contenuti. In che modo?
Attraverso un’ottimizzazione dei contenuti sul proprio Sito Web ma anche della loro presenza online sui principali Social Media (Social Media Optimization).

Ecco 7 mosse per guadagnare traffico di qualità e conquistare nuovi lead con la social strategy

Vuoi aumentare il traffico del tuo sito web grazie ad un’efficace social strategy?

Ecco 7 mosse per guadagnare traffico di qualità e conquistare nuovi lead (possibili clienti)

Cosa vogliono tutti? Più traffico qualificato al sito web e più clienti.

Lo sai che i Social Media sono un ottimo modo per generare traffico e lead qualificati (attività di Lead Generation)?

Come tutte le attività marketing si basano su un’attenta pianificazione e gestione che prende il nome di Social Media Marketing.

Aziende e marketer hanno capito quanto i Social Media possano essere utili per indirizzare traffico di qualità al sito e fidelizzare nuovi clienti (conservando quelli abituali).

Il sito internet è il punto di atterraggio di tutta la comunicazione web.


I social network sono la cassa di risonanza, il megafono della nostra comunicazione.
Prima di analizzare le attività che possiamo fare per render visibili il nostro sito tramite i social media o social network è importante parlare della buyer persona.

Cos’è la buyer persona? Potremmo definirla il nostro cliente ideale. La persona che vorremmo accogliere nei nostri negozi, ristoranti. Che vorremmo incontrare durante le riunioni.

Non è il focus di questo articolo, ma ti posso assicurare che creare la propria buyer persona rappresenta un vantaggio enorme e ci consente di pianificare la giusta strategia e le corrette attività di comunicazione.

Ma come far sentire la propria voce?
Ecco 7 mosse decisive per indirizzare il traffico al tuo sito web o blog tramite i canali di Social Media.

Punto 1. Assicurati che l’url del sito sia visibile nella sezione bio

Tutti i canali social hanno uno spazio dedicato alla promozione aziendale.
Assicurati di aver inserito in bio, o nella sezione info del tuo profilo, il link del sito web.
Questo ti permetterà non solo di avere maggiore autorevolezza, ma anche di incuriosire e accompagnare i tuoi visitatori a fare un primo passo: visitare il tuo sito web.

Punto 2. Ricordati di condividere i tuoi post, sempre

Ogni volta che scrivi un post sul sito, condividilo via social.
Sfrutta la presenza sui Social Media per indirizzare il traffico condividendo i tuoi post.
Prendi nota, poi, di quei post che hanno avuto una performance migliore e preparati per ri-condividerli ancora.
I post cosiddetti “evergreen” non muoiono mai, soprattutto se sono di qualità e di aiuto all’utente.

Punto 3. Offri risposte ai tuoi interlocutori

Chi visita la tua pagina Facebook, probabilmente, è a caccia di informazioni.
Per esempio, vuole sapere gli orari di apertura, avere più info sul catalogo prodotti, chiedere un supporto tecnico, conoscere l’indirizzo preciso dell’azienda o del punto vendita e via dicendo.
Non dovrai fare altro che offrire risposte ai tuoi visitatori indirizzandoli al sito o alla pagina di destinazione specifica (pagina prodotti, pagina contatti, pagina supporto tecnico, ecc.). Semplice, no?

Punto 4. Crea una Call To Action vincente

Uno dei punti fondamentali della strategia social media è definire cosa dovrebbero fare gli utenti dopo aver visitato i tuoi profili social.
Fai sapere ai tuoi visitatori cosa fare e dove andare con una buona CTA Call To Action.
Alcuni CTA più diffusi sono: “Visita ora”, “Iscriviti adesso”, “Clicca qui” e “Condividi su Facebook”.
Queste call to action funzionano alla grande se sono supportate da un messaggio originale, che sappia coinvolgere l’utente al punto di dire “Sì!” e premere il pulsante magico.
Mi raccomando, sii creativo!

Punto 5. Non solo il sito, ottimizza anche i social

È importante ottimizzare a livello SEO (Search Engine Optimization) non solo il sito, ma anche i social.
Quindi, assicurati che la tua biografia e le tue pagine siano arricchite di parole chiave pertinenti al tuo prodotto o servizio.
Compila tutti i campi, affinché il tuo profilo risulti completo.
Lo sai che inserendo il link nella tua bio sui Social Media aumenterai anche la SEO del tuo sito web?
Così crei dei backlink di alta qualità!
Questa attività prende il nome di Link Building.

Punto 6. Offri contenuti originali e pertinenti

Content is the king, diceva Bill Gates.
Il segreto di una Strategia di inbound marketing risiede nei contenuti.
Un contenuto originale, pertinente e di qualità avrà sempre un ritorno positivo e non morirà mai.
Soprattutto se questo contenuto è utile all’utente, ovvero se offre soluzioni a dei problemi.
L’utente di oggi è astuto e ha fiuto, se qualcosa non gli piace lo rimbalza, e tu andrai giù nei meandri più bui della Serp.

Punto 7. Ottimizza il sito per la condivisione da mobile

Oggi la maggior parte della navigazione avviene da mobile.
È fondamentale che il tuo sito sia ottimizzato anche per gli onnipresenti smartphone o tablet.
Quindi, ottimizza i tasti di condivisione anche per mobile, non solo desktop.
Un consiglio: verifica sempre le opzioni di condivisione social sui tuoi dispositivi mobile.

Ovviamente i social non funzionano da soli. Infatti è necessario una buona base da cui partire. Come un sito internet!

Scopri come Factory Communication può aiutarti a realizzare il tuo sito web.

Leggi anche questi articoli:

CONDIVIDI SU: