skip to Main Content
Google Tag Manager

Google introduce il Tag Manager

Google introduce il Tag Manager per migliorare l'indicizzazione dei contenuti

Soluzione facile, gratuita ed affidabile per gestire i tag utili a migliorare l’indicizzazione di un sito web

I tag sono piccole porzioni di codice del sito web che consentono di analizzare il traffico ed il comportamento dei visitatori, di verificare l’efficacia della pubblicità online e dei canali sociali, di sperimentare il sito web ed ottimizzarlo e altro ancora.

L’inserimento dei tag senza una gestione efficiente comporta gravi problemi.

L’abbondanza di codice può compromettere il regolare funzionamento del sito.

Tag ridondanti o applicati in modo scorretto possono causare la perdita di dati e generare errori di misurazione.

Inoltre, l’aggiunta di nuovi tag può essere onerosa in termini di tempo per il reparto IT o per il team di webmaster.

Questo può comportare ritardi nell’attivazione di importanti programmi di misurazione e di marketing.

Google Tag Manager nasce proprio per ovviare ai problemi di gestione dei tag, velocizzando e semplificando il processo di caricamento.

Si tratta essenzialmente di un vero e proprio “contenitore” di script e tag, da installare come un qualsiasi codice di monitoraggio (come quelli di Analytics o AdWords, per capirci) sul proprio sito.

Genera un codice più pulito e il sito ne guadagna quindi in velocità e leggibilità (da parte dei motori di ricerca).

Per configurare il Tag Manager di Google, è necessario:

  • Aprire la pagina https://www.google.com/intl/it/tagmanager/
  • Creare un account Google Tag Manager effettuando una semplice registrazione
  • Creare un contenitore per il sito
  • Aggiungere il codice al proprio sito
  • Aggiungere Tag al proprio contenitore
  • Pubblicare il nuovo codice di Google Tag Manager togliendo tutti gli altri codici di monitoraggio e tag dalla vostra pagina.

Se utilizzato correttamente, il servizio di Google potrebbe consentire alle aziende dei vantaggi lato SEO e un notevole risparmio di tempo.

Questo è un altro grande passo nella direzione della piattaforma di marketing a 360° che desideriamo da tanto.

Non si tratta di nuove funzionalità di un prodotto o di un altro, di evoluzioni o di unificazioni di prodotti già esistenti.

Stiamo parlando di un nuovo prodotto che racchiude tutti gli altri, che facilita molto le operazioni alle agenzie.

Scarica i clienti da alcune attività e quasi azzera il lavoro di reparti IT e web developer.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top