skip to Main Content
Andrew Barbershop. Esempio Emblematico Di Customer Experience

Vuoi far crescere la tua attività? Crea una buona customer experience

La customer Experience è una delle attività fondamentali per rendere più efficace il business nel lungo periodo.

Consiste nel creare relazioni forti e durature con i propri possibili clienti.

Andrew Parrucchieri & Barbershop di Saronno è sicuramente un caso emblematico di customer experience.

Ho già parlato di Andrew in un precedente articolo:

Un esempio di buon Business. Andrew Barbershop

Vi racconto brevemente la mia storia.

Sono ormai tre anni che quando ho bisogno del barbiere vado da Andrew a Saronno.

Questo avveniva quando vivevo a Saronno ed avviene tutto oggi che abito a Mariano Comense. Cioè a circa 30 minuti di auto.

Ma ne vale sicuramente la pena, andare da Andrew, significa riservarsi un’ora di coccole.

Ogni tanto i miei amici mi chiedono: ma chi te lo fa fare di sprecare due ore di tempo per andare dal barbiere?

Nella risposta a questa domanda ci sta il valore della customer experience.

Dare di più al proprio cliente, stupirlo, andare oltre le aspettative.

Ed è così che, questa mattina, mentre Andrew si prodigava nel rimettermi a nuovo, barba e capelli per intenderci, mi ha detto che mi avrebbe fatto una maschera per il viso.

Aveva voglia di coccolarmi.

Questo è un esempio pratico del “dare qualcosa di più ai propri clienti, quando meno se lo aspettano.”

Andrew avrebbe potuto propormi un pacchetto viso con lo sconto del 20% dicendo: “riservato ai nostri clienti più affezionati.”

Non è dare qualcosa in più. E’ offrire una promozione ad hoc, sostanzialmente una tentata vendita.

Non sono un mago, ma immagino il pensiero di molti negozianti: “già incasso poco, ci mancava solo Cremonesi con le idee strampalate.”

La domanda è: perché incasso poco? Perché i Clienti non entrano nel mio negozio?

Ok c’è la crisi. Le persone non hanno più i soldi. Tutti vanno male.

Sicuramente non è un periodo facile. Lo sappiamo tutti.

Eppure ci sono dei bar, ristoranti, hotel affollati ed altri vuoti.

Ci sono negozi per la casa che lavorano tantissimo ed altri vuoi.

Ci sono negozi di scarpe dove devi attendere in fila ed altri che non lavorano.

E poi scopri che la commessa è indisponente, il cameriere è maleducato, il bar ha i servizi igienici sporchi etc..

Non solo.

Spesse volte non entri più un negozio, perché il commessa/o è stato bravissimo nel suo lavoro.

Cioè ti ha venduto un vestito dicendoti che stavi da dio. Peccato che tu, con quel vestito, stai veramente male.

Certo nel breve a venduto un vestito, nel medio o lungo periodo ha perso un cliente, che rappresenta sicuramente un valore superiore ad un vestito.

La customer experience è fondamentale.

Fai sentire il tuo cliente un re e la tua cliente una regina.

Falli sentire importanti. Sono loro che pagano il tuo affitto, le bollette, le rate della tua macchina.

Eccedi. Anche se non puoi, fallo. Un piccolo regalo oggi, vuol dire nuovi clienti domani.

Perché se lo stupisci, parlerà di te ai suoi amici o famigliari.

Ti porterà nuovi clienti.

Se invece lo freghi, anche una sola volta, sarà il tuo peggior nemico, ti farà terra bruciata tutto intorno.

Ma la customer experience, come abbiamo visto prima, non è solo fare un regalo.

E’ interessarsi realmente e profondamente di chi abbiamo davanti.

Dei suoi problemi, dei suoi dilemmi. E’ fondamentale fargli capire che, siamo veramente interessati a lei/lui.

Legge Buddhista di Causa ed Effetto

E’ una cosa in cui credo fermamente, ho dedicato un’intera sezione del sito a questo argomento che prende il nome di legge di Causa ed Effetto.

“Raccogli ciò che semini. Ciò che mettiamo nell’universo è ciò che ci torna indietro“.

Il mondo è regolato da questa legge.

Tradotto nel pratico se oggi, per te, regalare un trattamento implica un grande sacrificio, avrai un grande ritorno e più velocemente di quello che tu ti possa aspettare.

Questo articolo, dedicato ad Andrew Parrucchieri di Saronno ne è un esempio pratico.

Oltre che essere pubblicato sul sito, verrà rimbalzato su tutti i miei canali social e raggiungerà, potenzialmente, 20.000 contatti.

E’ un buon ritorno che dite?

Oggi le aziende sono concentrate nel realizzare campagna di viral marketing oppure di influencer marketing per migliorare visibilità, engagement, web reputation e business della propria azienda.

Fantastico, giusto e doveroso.

Purtroppo, spesso volte non tengono in considerazione l’attività più importante.

La soddisfazione dei clienti attuali, quelli che abbiamo già, quelli che ci danno da mangiare e che ci illudiamo di poter mantenere per sempre nel tempo.

Nulla di più sbagliato ed irrealistico.

Se un cliente non si sente soddisfatto, appagato, coccolato, cambia.

Mi ripeto continuamente che acquisire un nuovo cliente, costa cinque volte tanto, il mantenimento di un cliente esistente.

Quindi trattiamoli bene, facciamoli vivere esperienze incredibili, diamogli attenzione.

Diamogli qualcosa di più di quello che lui realmente si aspetta.

Diventerà il nostro ambasciatore, la miglior forma di viral ed influencer marketing che esista.

Un grandissimo grazie ad Andrew

Paolo Ruggeri Scrittore e Founder Open Source Management

Le Aziende che hanno maggiore successo sono quelle che, più delle altre, cercano di guardare le cose con gli occhi del cliente, che cercano di comprendere le sue necessità e di inventare nuove soluzioni per rendergli la vita più facile.

Tratto da “Le dieci regole del successo”.

Paolo Ruggeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Andrew Barbershop. Esempio emblematico di Customer Experience

Back To Top
×Close search
Cerca