skip to Main Content
Scopri Perché Investire Nel Marketing Non è Un’opzione Ma Un Imperativo

Perché investire nel Marketing non è un'opzione ma un imperativo?

Se non investi nel Marketing i tuoi Competitors guadagneranno nuove quote di Mercato, compromettendo il futuro della tua Azienda.

Tempo di lettura: 5 minuti

Alcuni mesi fa, dopo avert tenuto il mio intervento durante la Conference Work Smarter, organizzata da TeamLeader, durante il quale ho parlato dell’importanza strategica di realizzare attività Web & Social Media Marketing, un imprenditore si è avvicinato e mi ha detto:

“Cremonesi ma a che cosa servono il Web ed i Social? Secondo me non servono a nulla. Per me la pubblicità sono tutti soldi buttati”.

Wow gli ho risposto, sicuramente un punto di vista estremamente chiaro il suo.

Purtroppo la mia risposta è stato altrettanto chiara quanto diretta:

Ha detto ai suoi colleghi e dipendenti di iniziare a cercare un lavoro perchè tra poco chiudete?
Ebbene si perché è questo che accadrà alla sua Azienda. Non perché le stia facendo il malocchio, semplicemente perché oggi è impossibile stare in modo pro-attivo sul Mercato senza realizzare una corretta strategia Marketing, Comunicazione e Social Media.

Una risposta così diretta aveva l’unico scopo di attirare  la sua attenzione.

Ora le voglio fare una domanda… ho continuato. Se lei avesse la certezza che investendo l’1% del suo fatturato incrementa lo stesso del 20%, ovviamente senza comprimere le marginalità, lo farebbe?

Certo che lo farei Cremonesi, non sono mica uno stupido!!

Bene. Essere Imprenditori vuol dire avere la capacità di guardare avanti, prevedere il Mercato, mettere in atto tutte quelle politiche che ci consentono di far crescere le nostre aziende.

Essere Imprenditore vuol dire anche assumersi il rischio di fare degli investimenti.

Quello che l’Imprenditore oggi non può più permettersi è di stare fermo a guardare come il mercato si evolve.

Questo non ce lo possiamo più permettere perchè internet ed i social hanno accelerato tutto in modo pazzesco.

Oggi ci sono aziende, piccolissime, che conquistano il mercato in modo estremamente rapido.

Non lo fanno attraverso politiche commerciali aggressive, anzi tutt’altro.

Ma lo fanno incrementando il servizio pre/post vendita al Cliente.

Migliorando quella che in gergo viene definita customer experience.

Creando piattaforme di assistenza al Cliente tramite sito e social che, grazie ai chatbot, danno assistenza di primo livello immediata.

I chatbot si basano sull’intelligenza artificiale.

Se correttamente impostati aiutano il Cliente a risolvere fino al 70/80 % delle problematiche.

Il tutto in autonomia 24/24, 365 giorni all’anno.

Non solo. Queste aziende, grazie al sito e ai social, creano relazioni più forti con i loro possibili Clienti.

Danno tantissime informazioni sui prodotti e servi erogati.

Creano fidelizzazione e fiducia verso l’utente ancora prima che lo stesso abbia deciso di comprare.

Sostanzialmente queste piccolo aziende possono rivelarsi i nostri più grandi competitors.

Facciamo un esempio pratico.

Sto decidendo di comprare il mio nuovo taglia erba, quello vecchio mi sta abbandonando.

Fino a 10 anni fa sarei entrato in un paio di centri commerciali per chiedere informazioni.

Se fossi stato fortunato avrei incontrato un addetto gentile e competente che mi dava tutte le informazioni.

Diversamente mi sarei dovuto arrangiare leggendo i pochi dati presenti sulle scatole.

Oggi che cosa succede?

L’utente va su Google ed inizia ad effettuare delle ricerche via via sempre più specifiche.

Probabilmente inizia digitando “taglia erba”.

Poi visto che ci sono tantissime risposte migliora la ricerca scrivendo “taglia erba elettrico”….

Poi inizia a trovare siti di comparazione dei vari taglia erba, quelli che ti veicolano gli sconti etc.

Arriva così su un sito che fornisce tutte le informazioni nel dettaglio.  Compara tra loro i modelli.

Spiega in modo estremamente trasparente pro e contro di ogni modello, accompagnandoti passo dopo passo a scegliere il modello di taglia erba che corrisponde alle tue reali esigenze. Secondo te come finisce?

Quel sito ha generato un rapporto di fiducia.

L’utente non si sente preso in giro dal commerciale che, pur di vendere un prodotto, farebbe qualsiasi cosa.

Ha il massimo rispetto del proprio interlocutore: crea fiducia.

La fiducia viene subito ripagata perchè, quell’utente, quando deciderà di comprare il suo nuovo taglia erba, lo farà proprio su quel sito, oppure in un negozio di quella catena.

Ora tutto questo…. quanto vi ho descritto sopra, si chiama Marketing, con una buona dose ed integrazione di Comunicazione.

Si chiama progettare e realizzare una strategia per creare la giusta fiducia nel Cliente che porta ad una relazione di rispetto da entrambe le parti.

E’ fondamentale ricordarsi che il fattore prezzo è solo uno dei tanti che porta alla decisione di acquisto di un prodotto o servizio.

Generalmente il prezzo non è mai l’elemento principale.

Se sei ancora convinto che Marketing e Comunicazione non sono utili per la crescita della tua Azienda…. mi spiace, perché vuol dire che non sono stato in grado di farti il quadro del nuovo mondo in cui viviamo.

Niente è più come prima… prima dell’avvento di Internet e dei Social.

Non mi resta che farti un grande in bocca la lupo… ma sappi che sei ancora in tempo.

Donato Cremonesi

Lascia un commento

Scopri perché investire nel Marketing non è un’opzione ma un imperativo

Back To Top
×Close search
Cerca