skip to Main Content
Nuovo Google Sheets: modalità offline e miglioramento delle prestazioni

Nuovo Google Sheets: modalità offline e miglioramento delle prestazioni

Valeria Pizzi Account & Content Marketing

Nuovo Google Sheets

Modalità offline e miglioramento delle prestazioni

Google Sheets è uno dei tanti strumenti gratuiti messi a disposizione da Mountain View.

E’ un potente foglio di calcolo. Sicuramente non ha le potenzialità e le funzionalità delle più blasonate soluzioni di Microsoft, oppure Open Office ma ha sicuramente le funzionalità minime e corrette per la gestione delle attività di un ufficio.

Come sempre riteniamo che sul mercato, grazie ad internet, ormai sono disponibili tantissime, potremmo dire infinite, soluzioni e servizi che permettono di svolgere una parte delle normali attività aziendali come la gestione dei contatti, delle relazioni con i clienti (CRM), dei budget, della contabilità, dell’Editing delle immagini e dei video.

Tutti questi servizi ci permettono di non distrarre inutilmente delle risorse che possono essere destinate ad attività decisamente più profittevoli.

Google si rinnova e introduce diversi aggiornamenti per Sheets, foglio di calcolo online rivale di Microsoft Excel, disponibile da oggi nella nuova funzione offline che permette di lavorare anche qualora non si ha a disposizione una connessione ad internet.

Tutti i file con i relativi cambiamenti apportati verranno automaticamente sincronizzati con la versione online della presentazione, nel momento in cui l’utente avrà la possibilità di connettersi e riprendere a lavorare in rete.

La nuova versione di Google Sheets permette dunque di creare e modificare i fogli di lavoro, sia online che offline, e introduce una serie di miglioramenti in termini di velocità, nuove funzioni, funzionalità e altro ancora.

Google Sheets supporta milioni di righe nel foglio di lavoro e consente di scorrere e caricare fogli di calcolo più grandi, capienti e complessi in modo sempre più veloce ed immediato.

L’aggiunta di nuove funzionalità permette una semplificazione nell’utilizzo delle formule che vengono suggerite e corrette dall’help inline e la possibilità di creare nuove formule personalizzate e regole per cambiare i colori e gli stili delle celle nel foglio di calcolo.

Sarà, inoltre, possibile utilizzare nuove formule nel foglio di lavoro, richieste dagli utenti, come ad esempio:  SUMIFS, COUNTIFS, e AVERAGEIF.

Si potranno creare, salvare e applicare più visualizzazioni filtrate senza modificare ciò che viene visualizzato dagli altri collaboratori. Inoltre, la nuova versione dei Fogli Google consentirà di applicare la formattazione ai propri fogli di lavoro in base ai contenuti o alle formule delle celle.

Tutti i fogli di lavoro potranno essere ovviamente condivisi online con altri utenti, senza alcun problema di visualizzazione e di modifica o aggiornamento dei contenuti.

Numerosi i miglioramenti anche nelle opzioni di “trova e sostituisci”, “incolla con trasposizione” e “formattazione dei numeri”.

Siete pronti a provare la nuova versione Google Sheets?

Se utilizzate Google Docs il mio consiglio è quello di abilitare – se non lo avete già fatto – l’editing offline: tutto ciò che dovrete fare sarà accedere a Google Docs (ora Google Drive), cliccare su Altro > Documenti Offline, e fare click su Abilita Accesso Offline.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top